Chi è Online

Chi è Online

327 utenti
Libri.itPETER LINDBERGH. ON FASHION PHOTOGRAPHY (I/E) - 40MICK ROCK. THE RISE OF DAVID BOWIE, 1972–1973 (INT) - JUALBERTUS SEBADAVID LACHAPELLE. LOST AND FOUND - GOOD NEWS - Art EditionROBERT CRUMB. SKETCHBOOK, VOL. 5: 1989 -1998
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: San

Totale: 102

Politicamente scorretto - Bologna incontra Milano

Politicamente Scorretto: IV edizioneBologna incontra MilanoIntervengono gli scrittori: Eraldo Baldini,Andrea Cotti,Sandrone Dazieri,Paolo Roversi,Simona Vinci.Coordina: Marco Bettini.

Visita: www.politicamentescorretto.org

Omelia di don Gallo - Natale 2008

Omelia di don Andrea Gallo fondatore della Comunità di San Benedetto al Porto, registrato alla messa di mezzanotte del 24 dicembre 2008 alla Chiesa di San Benedetto di Genova

Interviste al Copyleft Festival - Vanni Santoni e Gregorio Magini

Copyleft festival 2008"Be right, copyleft"Intervista a Vanni Santoni e Gregorio Magini ideatori di SIC, un laboratorio sperimentale di scrittura collettiva

Visita: www.copyleftfestival.net

Incontro con campesinos della Colombia

Il 30 settembre 2008 nella Sala del Consiglio Provinciale di Genova si è tenuto un incontro con Wilson David Higuita e Maria Bertilda Tuberquia Quintero, campesinos rappresentanti della Comunità di San José de Apartadó (Colombia).Wilson e Berta hanno illustrato le loro attuali difficoltà di sopravvivenza e la resistenza civile non violenta, che attuano per restare nelle loro terre in un Paese che da più di 40 anni vive un conflitto armato.L’incontro è stato organizzato da Rete di Solidarietà “Colombia vive!” e dalla Provincia di GenovaErano presenti: : Wilson David Higuita e Maria Bertilda Tuberquia Quintero della Comunità San José de Apartadó (Colombia)Milò Bertolotto Assessore provinciale alle Attività per la Pace Peppino Coscione, Roberto Giardelli e Edda Cicogna della Rete di Solidarietà “Colombia Vive!”Visita il sito: www.cdpsanjose.org

Genova notte bianca anzi grigio topo

Mentre in varie piazze dello splendido centro storico di Genova si stava svolgendo la “notte bianca” una serie di spettacoli prodotti da Comune, da una popolare rete televisiva commerciale e da altri sponsor, nel periferico CEP (Centro Edilizia Popolare) a Genova-Pra è andata in scena la “notte grigio-topo” incontro-manifestazione per evidenziare i problemi del quartiere con la partecipazione dei cittadini, di Beppe Grillo, Ferruccio Sansa (autore insieme a Marco Preve del recente libro “Il Partito del Cemento”) e Marco Travaglio. La serata è organizzata autonomamente dalle associazioni del quartiere, da tanti volontari guidati dall’ex farmacista della zona Carlo Besana, ora in pensione, che dedica il suo tempo libero al quartiere dove ha lavorato tanti anni.Si scopre così che questa zona dimenticata di media, a meno che non si verifichino reati o incidenti, considerata ingiustamente malfamata, si rivela in realtà centro di eccellenza per originali progetti sociali autonomi, quali ad esempio l’insegnamento dell’informatica agli anziani da parte dei giovani del quartiere e per varie manifestazioni che promuovono la pacifica convivenza e comprensione tra persone di nazionalità ed usi, costumi e religioni diversi.La serata stata organizzata soprattutto per denunciare la generale dimenticanza da parte delle istituzioni per il quartiere ed i suoi problemi, tra cui, ad esempio la mancanza di un’adeguata manutenzione degli impianti degli edifici e, soprattutto, il fatto che molti abitanti, in base alle attuali regole dell’edilizia popolare, siano costretti ad abbandonare il proprio alloggio e traslocare in luoghi ignoti solo dopo due o tre anni, creando quindi grosse incertezze nelle famiglie e rendendo quindi impossibile un adeguato radicamento sociale degli abitanti.

Ambrogio Sparagna e Orchestra Popolare Italiana in Trentino

Il 26 agosto 2008, nell’ambito del festival “I Suoni delle Dolomiti” lungo il bellissimo sentiero etnografico del Vanoi(Caoria – Valsorda -Lagorai)si è tenuto il concerto dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma diretta da Ambrogio Sparagna. E’ stato un concerto originale, emozionante, poetico ed anche politico, nel senso che le vivaci musiche popolari dell’Appennino centro-meridionale risuonavano tra “casere”, le antiche baite di mezza costa, di questa sperduta valle del nord, unendo idealmente la povertà ed il lavoro della gente del nord e del sud.Nel video si segue l’antico sentiero e si incontrano i musicisti in quattro stazioni musicale, si entra in una “casera” ed infine si vede in funzione la Siega, antica segheria mossa dall’energia rinnovabile dell’acqua, come nell’ottocentoOltre alla musica coinvolgente ed alla bravura dei musicisti, si è potuto apprezzare il grande lavoro di studio e conservazione operato dall’Ecomuseo del Vanoi e dal Parco di Paneveggio e delle Pale di San Martino per la valorizzazione di questi luoghi nel rispetto della natura.

Incontro con Husein Salah

Un gruppo di giovani scout di Pontedera, durante un campo estivo presso la Cascina Canepa di Mignanego (Genova), una delle strutture della Comunità di San Benedetto al Porto, ha invitato Husein Salah, rappresentante della Comunità Islamica di Genova, ad un incontro per parlare serenamente delle rispettive religioni in un clima di reciproco rispetto. Questa iniziativa dei giovani rappresenta un piccolo-grande passo verso la convivenza pacifica e una reale speranza per il nostro futuro.

Don Alessandro Santoro intervistato da Saverio Tommasi

Don Alessandro Santoro spiega il senso politico e sociale della Marcia della Convivenza, che insieme alla Comunità di Base delle Piagge (Firenze) ha promosso e realizzato.

Visita: www.saveriotommasi.it

Milano - Piazza Mercanti - 8 luglio

Subito dopo la manifestazione in piazza Mercanti, gemella di quella in piazza Navona, incontriamo Alberto Ricci e Rino Sanna.Insieme a loro parliamo del press kit distribuito dalla delegazione americana al G8, la cosiddetta biografia colorita di Silvio Berlusconi. Ma siccome non ci facciamo mancare niente, come ignorare l'editoriale di Ernesto Galli Della Loggia sul Corriere della Sera? Da qui all'analisi sulla libertà di stampa in Italia il passo è breve, ma c'è tempo anche per disquisire del tanto famigerato sentimento di antipolitica, e perfino per mettere sul banco di prova le riflessioni sull'evoluzione del Piano di Rinascita Democratica, tema del video Il Discepolo 1816.

Visita: www.byoblu.com

Lo strano caso del Dr.Silvio e Mr.Biagi

Biagi: "Senta dott Berlusconi, le leggo questa frase che ha un certo interesse. La tv di Berlusconi ha migliorato le condizioni di vita degli italiani, ha contribuito a ridurre l'inflazione, incentivato l'economia, promosso la democrazia politica. Riconosce l'autore di queste parole?"

Correva l'anno 1986. Enzo Biagi strappava un'intervista che Silvio Berlusconi aveva accettato solo a condizione che teatro delle riprese fossero gli studi televisivi della Fininvest. La risposta dell'imprenditore milanese alla terza parte della domanda è quasi profetica. Ricostruiamo tutta la storia e lasciamo che la logica ci guidi passo passo verso la risposta ad una domanda chiave: l'Editto Bulgaro ci fu davvero?

Visita: www.byoblu.com