Chi è Online

Chi è Online

445 utenti
Libri.itIL PRINCIPE CERCA MOGLIERESTA CON MEDE CHIRICO (I) #BasicArtREDOUTÉ. BOOK OF FLOWERS (IE) - 40LA FOCA BIANCA - Edizione Speciale
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: Massimo Mazzucco

Totale: 38

Siamo ancora a El Alamein

Mentre già si parla di un intervento NATO, di no-fly zone e di "missioni umanitarie", vale la pena di ricordare quello che accadde in Cirenaica durante la II Guerra Mondiale, per avere un'idea dell'importanza strategica che può avere quella striscia di terra che va da Tripoli fino ad Alessandria d’Egitto. Il video che segue è tratto dal documentario "De Nuremberg a Nuremberg" di Frederic Rossif.Frederic Rossif è considerato da molti il miglior documentarista del mondo. Fu il primo ad utilizzare materiali di repertorio, che andava personalmente a cercare negli archivi cinematografici di mezzo mondo, per costruire una struttura narrativa completamente nuova, indipendente dalla fonte originaria. Fu anche il primo ad utilizzare la musica come elemento espressivo e non solo di supporto (fu Rossif a “scoprire” compositori come Vangelis o Maurice Jarre), introducendo nel documentario una dimensione lirica mai conosciuta prima.

Visita: www.luogocomune.net

Israele ama l'Iran

Conferenza di un giovane israeliano che racconta la propria esperienza nel tendere la mano verso il popolo iraniano

Visita: www.luogocomune.net

Colin Powell annuncia il suo appoggio ufficiale a Barack Obama

Un’altra dura mazzata per John McCain è arrivata ieri da Colin Powell, che ha scelto "Meet the Press" – la tribuna politica più importante in America – per annunciare il suo appoggio ufficiale a Barack Obama. E lo ha fatto in modo rumoroso. A danneggiare McCain non è solo il fatto che Powell sia una rispettata ed autorevole figura del partito repubblicano, ma sono stati i contenuti stessi del suo breve annuncio, nel quale ha riassunto in pochi minuti tutte le critiche più pesanti giunte a McCain nelle ultime settimane da ogni parte dello spettro politico. Naturalmente Powell, l’ex-ministro degli esteri che ai tempi della campagna d’Iraq fu letteralmente estromesso dalla junta di Cheney e Rumsfeld, non ha dimenticato di lanciare chiare accuse anche ai neocons, che avrebbero portato "troppo a destra" il partito repubblicano. Ma il fuoco del suo annuncio è stata una precisa, motivata e impietosa critica verso John McCain, che a sua volta si sarebbe fatto prendere di mezzo dalla destra repubblicana fino a diventare irriconoscibile.

Visita: www.luogocomune.net

Wakefield si difende dalle accuse del BMJ

Nei giorni scorsi il British Medical Journal ha apertamente accusato il Dott. Andrew Wakefield, autore di una ricerca scientifica che collegava il vaccino MMR all’autismo, di aver pubblicato un lavoro "ingannevole", ovvero intenzionalmente falso.La storia di Wakefield e del dibattito che è nato attorno alla sua ricerca la conosciamo già, per cui ci limitiamo a presentare la sua intervista di ieri alla CNN, dove Wakefield ha risposto alle accuse del BMJ portategli dal conduttore Anderson Cooper.Di certo è curioso che ci siano voluti "sette anni di approfondite indagini giornalistiche" - come ci racconta Anderson Cooper - per scoprire che soltanto uno dei dodici casi esaminati da Wakefield nella ricerca originale fosse davvero affetto da autismo.È anche interessante notare come il sottotitolo dell’articolo del BMJ legga "Clear evidence of falsification of data should now close the door on this damaging vaccine scare". Ovvero: "Prove evidenti di falsificazione dei dati dovrebbero ora mettere fine a questa dannosa paura dei vaccini". Dannosa per chi li vende, naturalmente.A volte si tradiscono le proprie intenzioni proprio per la fretta di raggiungere certe conclusioni.Massimo Mazzucco

Visita: www.luogocomune.net

US ELECTIONS 2008

Un documental sobre las elecciones en Estados Unidos

Selectiive hearing - Udienze selettive

Nelle scorse settimane abbiamo seguito da vicino il caso Wakefield, e avevamo avanzato dei dubbi sulla correttezza del metodo adoperato dal giornalista Brian Deer (e da chi c'è sicuramente alle sue spalle) per distrugere la sua credibilità. Ora ne abbiamo la conferma, grazie a questo documentario in cui sono gli stessi genitori dei bambini che comparivano nella ricerca originale di Wakefield a smentire platealmente le affermazioni di Deer.

Visita: www.luogocomune.net

Guatemala: esperimenti USA su cavie umane

Al igual que una bomba explotó ayer en la red de noticias, de que algunos científicos estadounidenses han llevado a cabo, en los años 40, experimentos en la poblacion guatamalteca - con el consentimiento de sus líderes - para verificar la capacidad de cura de la penicilina contra la mayo parte de las enfermedades venéreas comunes, tales como la gonorrea y la sífilis. El hecho parece suficientemente grave, Hillary Clinton, el ministro norteamericano de Relaciones Exteriores y el presidente Obama, se disculpan personalmente con el Presidente de Guatemala, en nombre de toda la nación. Pero las redes estadounidenses más importantes han elegido pasar la noticia en segundo plano, dedicando sólo el espacio mínimo, mientras que nuestros héroes nacionales de la noticia la ignoran por completo. Donde si tiene lugar y se habló ampliamente, como era de esperar, fueron todos los principales periódicos de América Latina. (Para mí un gran placer y sorpresa, la cadena Telemundo me ha invitado a comentar sobre el informe en el noticiario de la noche).

USA: Quando il secondo Emendamento protegge il primo

Se volete avere un'idea di cosa potrebbe succedere da un giorno all'altro negli Stati Uniti, date un'occhiata a questo video. Il gruppo di "miliziani" ritratto nel video, Usborderguard, è stato definito "di affiliazione neonazista" dal sito di Alex Jones, ma la questione della milizia armata è qualcosa che trascende le posizioni politiche, ed arriva al cuore della cultura e della storia americana.

Visita: www.luogocomune.net