Chi è Online

262 utenti
Libri.itDE CHIRICO (I) #BasicArtATTI DELLA GLORIOSA COMPAGNIA DEI MARTIRIMERLINO VA AL MAREN.202 BERNARDO BADER (2009-2019)MERLINO, SALCICCIA E TARTINA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: Mani

Totale: 38

Mani Tese Finale Emilia - Intervista a Luca Viaggi

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista al presidente nazionale di Mani Tesevisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Intervista a Ester Olivieri

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista ad una volontaria di Mani Tese - Ester Olivierivisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Intervista a Chiara Rubbiani

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista alla direttrice del centro servizi per il volontariato di Modena Chiara Rubbianivisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Intervista ad Andrea Branca

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista all'ex responsabile dei progetti in Asia di Mani Tese - Andrea Brancavisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Intervista a Beniamino Grandi

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista all'assessore alla cultura della provincia di Modena - Beniamino Grandivisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Intervista a Palma Costi

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili,progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre,seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano:il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nellescuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.In questo video: Intervista all'Assessore alle attività produttive, al commercio e alla ricerca della provincia di Modena - Palma Costivisita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Mani Tese Finale Emilia - Inaugurazione nuova sede

Con grande emozione, dopo mesi di intenso lavoro e autocostruzione, il Gruppo di Mani Tese di Finale Emilia annuncia l'inaugurazione ufficiale il 28 giugno 2008 alle ore 18.00 della NUOVA SEDE DI MANI TESE DI FINALE EMILIA, unica nel suo genere in Emilia Romagna.I punti di forza dell'organizzazione sono: riciclo e riuso, commercio alternativo, gruppi di acquisto solidale, finanza etica, energie rinnovabili, progetti di solidarietà e giustizia sociale. La nuova struttura si estende su 1.300 mq di vendita, laboratori, bar equo-solidale, spazi per mostre, seminari e di socializzazione.Il Gruppo di Finale opera dal 1995 e ha finanziato progetti in Messico, Burkina Faso, Benin India Bangladesh, Cambogia. Le attività svolte riguardano: il Mercatino dell'usato (mercoledì e sabato dalle 15,30 alle 18,30), il negozio equo-solidale sul territorio, 200 ore annue di attività educative nelle scuole con esperti e formatori, campi estivi di studio e lavoro, cineforum, cene interetniche, dibattiti, raccolte e sgomberi fatti in 8 anni sul territorio.visita il sito: www.manitesefinale.it

Visita: www.manitese.it

Intimidiscimi

Un cortometraggio nato a lato delle date siciliane della compagnia di Giulio Cavalli. Uno sfottò nei confronti dei detrattori di Pino Maniaci e Giulio (vittime di intimidazioni da parte della mafia) che stanno cercando di isolare, calunniare, mettere in difficoltà chi ha messo la propria faccia per difendere un sogno di legalità per la nostra società. Realizzato in una notte (con l'ausilio di qualche bottiglia di vino). Con Giulio Cavalli (attore), Maura Pazzi (fotografa), Francesca Scaglione (Fascio&Martello), Carmelo Di Gesaro (Fascio&Martello), Fabrizio Ferrandelli (consigliere comunale a Palermo) e Pietro Orsatti (regista). E, chiaramente, la partecipazione di Pino Maniaci (solo in voce...).

Visita: www.orsatti.info

La televisione più piccola del mondo

Piccolo documentario sull'attività e sulle minacce e gli attentati subiti recentemente da TeleJato e Pino Maniaci. Con le foto di Maura Pazzi e la regia di Pietro Orsatti per www.strillone.it

Visita: www.orsatti.info

Roberto Scarpinato interviene alla presentazione del libro ''Mani sporche''

Teatro Quirino (Roma), 10 gennaio 2008. Marco Travaglio, Gianni Barbacetto e Peter Gomez presentano il loro libro "Mani sporche".
Il sottotitolo si spiega da sé: "2001-2007, così destra e sinistra si sono mangiati la seconda repubblica".
Oltre agli autori, al dibattito intervengono il corrispondente dell'Economist David Lane e il Procuratore aggiunto di Palermo Roberto Scarpinato, che ha indagato sui rapporti tra Cosa Nostra, politica e massoneria.
Vedi anche: Intervento di Peter Gomez
Intervento di Gianni Barbacetto
Intervento di Marco Travaglio
Riprese: Paolo Dimalio, Stefano Pradelli, Matteo Antonelli
Montaggio: Stefano Pradelli, Paolo Dimalio
Produzione: Arcoiris Roma