Chi è Online

Chi è Online

454 utenti
Libri.itN.202 BERNARDO BADER (2009-2019)BASQUIAT (I) - 40ERNST HAECKEL (GB) - 40LIBRARY OF ESOTERICA. TAROT (GB) - VAPETER LINDBERGH. UNTOLD STORIES
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

6 Maggio 2008 23:45

OBIETTIVO MUSSOLINI SERIE TELEVISIVA IN TRE EPISODI PROMOSSA DA HISTORY CHANNEL.

471 visualizzazioni - 0 commenti

di Lucia Vagliviello

La colonna sonora è stata realizzata da Giorgio Spada . Al via la serie televisiva su Benito Mussolini, progetto interessante promosso da History Channel . Obiettivo Mussolini in onda dal 5 maggio alle ore 23.oo con l'episodio intitolato 'Proteggete Mussolini'. I prossimi appuntamenti sono stabiliti, su History Channel, per il 12 maggio ore 23.00 con : 'Liberate Mussolini' e il 19 maggio, alle 23.00 con 'Uccidete Mussolini'. Le repliche del primo episodio "Proteggete Mussolini" sono programmate per il 7 maggio alle 01.00 e alle 14.15 e il 9 maggio alle 22.00 .History channel ha puntato moltissimo su detta serie e non è da escludere che in buona parte, la stessa possa essere "esportata" in buona parte . " Benito Mussolini. Per alcuni un uomo, per altri un assassino, per altri ancora un grande stratega.chi era veramente? Questo quanto si legge sul sito di "History channel" che continua: " Per circa 20 anni questo personaggio, che ha fatto parte della storia italiana e ha cercato di cambiare quella del mondo è stato odiato, temuto e venerato da molti, ma non da tutti. Con il regime fascista ha tentato di fare dell'Italia il paese perfetto (grazie anche all'influenza di Hitler): la violenza era combattuta con il doppio della violenza. La libertà dell' individuo era stata limitata solo per permettere che chiunque portasse solo vantaggi al paese e non viceversa. E poi la voglia di conquistare sia un posto negli annali, sia per fare dell' Italia un grande paese conquistatore. Un' Italia fino ad allora pacifista, ma che fu costretta a seguire gli ideali di quest' uomo che la portarono ad intervenire nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Sono passati circa 60 anni dalla condanna a morte di questo personaggio e, tuttavia, la sua storia suscita da sempre grande interesse sia da parte di chi condivideva il suo modus operandi sia da parte di chi era totalmente contrario. Mussolini, in realtà, non è mai morto: quello che venne esposto a piazzale Loreto non era nient'altro che il suo corpo, ma il personaggio, così emblematico, duro e per certi versi eclettico è vivo ancora oggi attraverso la lettura di libri e la visione delle miriadi di pellicole che lo riguardano. History Channel ha pensato di realizzare la prima docu-fiction italiana sulla vita di questo "piccolo" Duce: Scritto da Cosimo Calamini e Davide Savelli, con la regia di Graziano Conversano, prodotta da Wilder per Fox Channels Italy e in onda ogni lunedì alle 23:00" Obiettivo Mussolini" ricostruisce, anche con parti recitate, tre episodi che vedono il duce del fascismo al centro di una serie di avvenimenti che lo coinvolgono in prima persona. Il primo episodio, dal titolo "Proteggete Mussolini", racconta la storia di tutti coloro che, guidati dalla sovversione per il potere assoluto, avevano deciso di uccidere Mussolini proprio nel momento della sua ascesa al potere.Il secondo episodio, "Liberate Mussolini",racconta le fasi della liberazione del Duce, prigioniero a Campo Grosso, da parte di ufficiali dell'esercito tedesco. Infine, "Uccidete Mussolini" racconta tutto ciò che accadde a Salò fino all'esecuzione del Duce. La colonna sonora, sia per quel che concerne la parte compositiva che la registrazione è stata realizzata da Giorgio Spada . Giorgio Spada aka Vegetable g, musicista e arrangiatore dopo un intenso percorso di esperienze e collaborazioni al fianco di nomi significativi della musica italiana come Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Alex Baroni, Vittorio Cosma ed altre label discografiche affermate come , ad esempio, la BMG, l’ Edel, Sottosuono, Target, Minus Habens e la Emi ha dato vita nel 2004 all'etichetta indipendente pugliese "Olivia records". Una persona sensibile, semplice che vanta un curriculum vitae di tutto rispetto con una notevole carriera. In riferimento alla serie "Obiettivo Mussolini" il maestro Spada, entusiasta del lavoro realizzato, in un breve scambio di battute riferisce : " Per me è stata una vera scommessa dato che si è trattato del primo lavoro su una serie ed in particolar modo, utilizzando quasi esclusivamente l'orchestra classica. " Lucia Vagliviello

COMMENTA