251 utenti


Libri.itBELLA BAMBINA DAI CAPELLI TURCHINIDINO PARK vol. 2MIRAESSERE MADREGLI UCCELLI vol. 3
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!












Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

12 Giugno 2024 09:23

Sdoganamento

24 visualizzazioni - 0 commenti

di Tonio Dell'Olio

Sdoganamento è un termine molto adoperato in questa stagione politica. Lo si ripete nei salotti televisivi soprattutto da parte dei rappresentanti della destra che - a loro dire - finalmente possono fornire una versione alternativa dei fatti consumatisi nel ventennio fascista. È lo sdoganamento di un'altra interpretazione dei fatti e il tentativo di legittimare chi si è macchiato di crimini di guerra, di comportamenti e scelte contro la libertà e l'esercizio dei diritti. In realtà il più delle volte non vengono negati tali comportamenti ma si dice che quelle stesse persone, gruppi politici e formazioni di vario genere hanno anche fatto cose buone. In questo modo si corre quantomeno il rischio che ostentando le seconde si legittimino anche le prime. Ha fatto così Vannacci per la Decima Mas a Porta a porta con il consenso esplicito del conduttore di quella trasmissione. A me francamente viene sempre in mente la gag di Roberto Benigni che riferiva di un idraulico chiamato per riparare un guasto e che, dopo aver operato ottimamente sull'impianto idrico dell'abitazione, aggredisce e immobilizza il padrone di casa, tortura la moglie per farsi dire dov'è la cassaforte e il numero della combinazione e violenta la figlia dei due. "Però è un bravo idraulico" - concludeva Benigni. Se lo sdoganamento significa legittimazione della violenza, evviva le dogane!

COMMENTA