182 utenti


Libri.itIL RICHIAMO DELLA FORESTAPICCOLO ORSO E PICCOLO TIGRE VANNO IN CITTÀSUPERCIUCCIO VOL. 2LA BIANCHINA NONNINA E IL LUPO
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

15 Giugno 2022 09:38

La bestemmia del muro

31 visualizzazioni - 0 commenti

di Tonio Dell'Olio

Altri 1.079 chilometri di disumanità per infrangere contro il cemento e il filo spinato brandelli di fraternità. 1.079 chilometri è la misura del muro turco in costruzione al confine con l'Iran. Ormai è quasi completato, come ha rivelato ieri la Commissione sulla migrazione del Parlamento turco. Quel confine è il passaggio pressoché obbligato dei disperati che provengono da Afghanistan e Pakistan. Gli stessi che ci commuovono in televisione quando vediamo che qualche timido accenno di ribellione viene soffocato nel sangue dalla feroce dittatura nascosta dietro una religione presa a pretesto. Quel muro è un'altra ferita sanguinante sul corpo della terra. Una vergogna e un peccato, una bestemmia e una sentenza di morte destinata a voltarsi in vendetta. Tutto intorno il silenzio della politica che non riesce a intuire il futuro e pianto di bambini. Ormai c'è un'architettura dei muri come nel passato si sono costruite cattedrali e monumenti che segnano una civiltà. Non rassegniamoci al fatto che  siano quei muri i simboli della nostra.

COMMENTA