157 utenti


Libri.itART RECORD COVERS - 40th AnniversaryGREEK MYTHSPICCOLO ORSO E PICCOLO TIGRE VANNO IN CITTÀFILM POSTERS OF THE RUSSIAN AVANT-GARDESEBASTIÃO SALGADO. AMAZÔNIA. SUMO
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

20 Ottobre 2017 10:02

UN AVANZO DI MONSIGNORE

2748 visualizzazioni - 1 commento

di doriana goracci


Si usa ancora il titolo di monsignore sulla stampa perFrancesco Miccichè. Monsignor Francesco Micciché è stato Consulente religioso il 14 dicembre 2013 al teatro Tendastrisce a Roma per la Prima nazionale del Musicopera San Pietro il Musical.
E veniamo a come ha organizzato altri eventi della sua vita privata perchè ci sono novità sulla sua movida finanziaria. L'ex vescovo della diocesi siciliana furimosso dal suo incarico da Papa Benedetto XVI nel 2012, e indagato nel 2015 dalla procura del tribunale di Trapani con l'accusa di appropriazione indebita e malversazione per un ammanco di due milioni di euro di fondi dell'8 per mille destinati alla sua diocesi e di diffamazione e calunnia nei confronti del suo ex economo, nel dicembre dello stesso anno la seconda sezione penale della Cassazione ha confermato il sequestro da parte della Guardia di finanza di opere d'arte, quadri, crocifissi e gioielli per quasi due milioni di euro trovati nella villa del vescovo e provenienti da diverse chiese di Trapani.
Questo avanzo di monsignore (devastante utilizzo del titolo ecclesiatico) è meno che un avanzo di uomo.
Cerco di farla facile e spiegare in parte di quali reati indecenti si è macchiato:nel 2007 aveva deciso l'incorporazione di due ricche fondazioni della curia di Trapani, laAuxilium e la Antonio Campanile, decisa nel 2007 proprio dal vescovo Micciché, mettendo nella prima al comando dei suoi "desiderata", Teodoro Canepa, marito di sua sorella.Erano tempi in cui pronuncia solennemente l'omelia per la Processione dei Misteri a Trapani.
Da quell'operazione nacque non un bambinello ma un "buco" di oltre un milione di euro, quasi la stessa cifra utilizzata dal vescovo l'anno dopo per acquistare un attico,all'ex procuratore capo di Trapani, Marcello Viola: "Ho scoperto la pericolosità di una mafia ecclesiastica non meno potente, insidiosa e nefasta della mafia che il sistema giudiziario in Italia è impegnato a contrastare".
Il 3 febbraio del 2012 trovò ottima l'occasione di infamare l'operazione Mani Pulite.
I soldi  rubati, avrebbero dovuto essere destinati alla cura dei bambini con gravi patologie, autistici e piccoli malati oncologici.
 Doriana Goracci
https://www.agoravox.it/Un-avanzo-di-monsignore.html

COMMENTI

21 Ottobre 2017 18:15

semplicemente  un  lazzarone  al  soldo  di  lazzaroni ...  mandatelo  in korea  del  nord   che  il  pirlotto  mal  pettinato  lo  mette  in  riga  e  poi  lo  installa  su  uno  di   quei  suoi  missili  a   lunga   gittata ... accidenti!

saverio

COMMENTA