Arcoiris TV

Chi è Online

312 utenti
Libri.itWARHOL ON BASQUIATGRAN VAMPIRO 2THE STAN LEE STORYFREYDAL. MEDIEVAL GAMES. THE BOOK OF TOURNAMENTS OF EMPEROR MAXIMILIAN ITHEO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

20 Ottobre 2016 09:13

ARGENTINA, DONNE IN SCIOPERO CONTRO LA VIOLENZA: LUCIA PEREZ E L'OBIEZIONE DELLA NOSTRA INCOSCIENZA

12841 visualizzazioni - 0 commenti

di Doriana Goracci


E' stato sciopero delle donne, vestite di nero in tutta l' Argentina, per questa nostra figlia di 16 anni, Lucia Perez,rapita fuori da scuola da una banda di delinquenti, drogata ripetutamente violentata e "impalata, 'Miércoles negro' per l' informazione.

L' hanno lasciata l' 8 ottobre davanti all' ospedale, morta, lavata e rivestita come fossero addetti alle pompe funebri.mercoledì 19 ottobre 2016#NiUnaMenos, Vivas nos queremos! Vivas las queremos! Lucia Perez
Ma domani, che è oggi, non possiamo adattarci a questa morte che arriva come un cancro, a tutte le età e in tutto il mondo, non sarò certo io a coprire l'involuzione culturae più oscura, basata su sesso e potere, violenza e prostituzione, su guerra e orge. E le donne stanno a fare bottino ora di una parte ora di un' altra.Era maggio 2013 quando una sedicenne calabrese fu uccisa, bruciando viva dal suo "fidanzatino", in Calabria e i titoli dissero che tutti sapevano. Tutti sanno cosa? Che domani potrebbe accadere a tua figlia, tua sorella, tua moglia, a un' amica di Facebook, a un' immagine portata in processione, alle fiaccolate, e finita nella cloaca della cronaca nera dopo poche ore di attenzione morbosa e dolorosa?

Non prendiamoci in giro e valutiamo che l'informazione, quando addirittura le elezioni in America hanno fatto il loro cammino tra battute da carcere e ritrovamento di atti sessuali non voluti.E' obiezione di coscienza immorale, non parlarne, confinare il tema a costume, piagnistei globali, diventa metodica obiezione d' incoscienza sfogliare la pagina e passare a un' altra notizia più appetitosa.

Nella Grande Amnesia del guadagno,abbiamo scordato l' esistenza dell' amore, della Donna e dell' Uomo che si riconoscono come Persone e con pari diritto alla vita.
Doriana Goracci
http://www.agoravox.it/Argentina-donne-in-sciopero-contro.html video e foto

COMMENTA