Arcoiris TV

Chi è Online

331 utenti
Libri.itHOMES FOR OUR TIME. CONTEMPORARY HOUSES FROM CHILE TO CHINASEBASTIO SALGADO. GOLD (IEP)PICCOLO VAMPIRO 3WALTER CHANDOHA. CATS. PHOTOGRAPHS 19482018NORMAN MAILER. MOONFIRE. 50TH ANNIVERSARY EDITION

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

18 Novembre 2009 22:38

"LA CARICA DELLE 200..."

304 visualizzazioni - 0 commenti

di virginia

Potrebbe sembrare il titolo di un film divertente di cartoni animati alla Walt Disney...con tanti cuccioli di cani dalmata che subiscono un rapimento dalla cattivissima Crudelia de moon...e del loro salvataggio a lieto fine  invece parliamo di 200 giovani donne che hanno accettato l'invito del Presidente libico Colonello Gheddafi che presente in Italia le aveva richieste, fissando tale numero e fissando parametri di bellezza inderogabili (taglia 42- altezza 1,70) per giungere alla sua presenza per ascoltare una lezione a tema sul comportamento delle donne nel Corano promettendo come ricordo dell'incontro una copia del libro a ciascuna ragazza.
Alla serata se ne erano presentate più del doppio....
Non mi pare sia stato dato molto rilievo alla notizia...che invece per quello che mi riguarda, non solo come esponente del genere femminile, ma come cittadino libero pensatore non è riuscita in tale evento a trovarne l'aspetto comico, superficiale  o profondo ma che invece ha ravvisato con amarezza mista a delusione, uno stato malato di  una società fondata sull'estremo bisogno  dell'apparire più che del voler essere,su un bisogno incondizionatamente ipocrita di giungere in qualsiasi modo al coronamento della propria vanità sperando magari....chissà ....di essere scelte per l'harem del colonello libico rinunciando per qualche vestito o pietruzza luccicante  ad una dignità e ad una conquista negli anni che ha portato la donna ad avere pari rispetto e pari dignità rispetto all'uomo togliendola da uno stato silenzioso, ignorante che la escludeva dall'accesso al sapere , da ruoli e carichi nella società e da ogni forma di visione nel pubblico conquistando anche il libero arbitrio nelle sue scelte di vita con la possibilità reale di poterla condividere con  il proprio compagno in un rapporto più equilibrato rispetto ai doveri e ai diritti di ognuno.
La domanda che viene spontanea è "erano davvero così interessate le signorine 200 a ciò che è scritto nel Corano...o la motivazione di tanto interesse era dettato dall'alimentare il proprio falò delle vanità...??
Ai lettori la sentenza...

COMMENTA