Arcoiris TV

Chi è Online

293 utenti
Libri.itTHEODORE DE BRY. AMERICAHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLGREAT ESCAPES ITALY (IEP) - edizione aggiornataLOGO DESIGN. GLOBAL BRANDSSTEPHEN WILKES. DAY TO NIGHT

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Lingua: ITALIANO

Totale: 13911

Silvano Tagliagambe - La politica oggi tra razionalità e pulsioni

Silvano Tagliagambe: filosofo della scienza.

La questione che vorrei porre al centro dell'attenzione è se si possa governare, e con quali risultati, sollecitando soprattutto le reazioni emotive degli elettori, i loro istinti, le loro passioni e quali siano le conseguenze di una scelta di questo genere alla luce di ciò che ci dicono le neuroscienze, in particolare le ricerche recenti di LeDoux.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Silvano Tagliagambe - L'apprendimento creativo tra intelligenza cognitiva e intelligenza emotiva

Silvano Tagliagambe: Filosofo della Scienza

La percezione è sempre finalizzata all'azione, ma l'azione non ci può essere senza una motivazione. La percezione e la mente cognitiva ci suggeriscono "come" compiere un'azione; l'emotività ci dà una ragione per compierla e ci spinge a farlo. Occorre però ricordare che la ragione ci aiuta a vivere, ma non ci motiva. Abbiamo individuato diverse aree cerebrali impegnate nella gestione dell'affettività, ma nessuna devoluta alla razionalità: è questo in sostanza il "corpo estraneo" presente in noi.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Silvia Rosa Brusin - Il codice di Leonardo sul volo degli uccelli, dal volo all'avventura su Marte

Silvia Rosa Brusin: Giornalista scientifica Leonardo TG della Scienza e dell'Ambiente.

Nel 2012 la sonda Curiosity ha atterrato su Marte portando con sé anche un simbolo della cultura mondiale: in un chip, la copia digitale del Codice del volo degli uccelli di Leonardo Da Vinci e il suo autoritratto.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Stefano Branca - Etna 1669 2019 Storie di eruzioni e di uomini

Stefano Branca: Vulcanologo. 1° Ricercatore INGV.

Durante la storia plurimillenaria del rapporto tra le eruzioni e l'attività umana, due eventi hanno segnano il territorio etneo e il suo processo di civilizzazione. Le eruzioni del 1669 e 1928 hanno drammaticamente inciso sul tessuto urbano, intrecciando tra loro storie di popolazioni, di fede e scienza, di ricostruzioni e di rinascita. Tali eventi sintetizzano il rapporto uomo-vulcano, alterato da un recente sviluppo urbanistico senza regole che ignora la storia dell'Etna.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Giustino Farnedi e Nadia Togni - La Regola di San Benedetto e la misura come principio di vita

Giustino Farnedi: O.S.B., Abbazia di San Pietro di Perugia.
Nadia Togni: Dottore di Ricerca, Università di Ginevra.

La Regola di san Benedetto è uno dei testi fondativi della società occidentale, definendo le norme di organizzazione della comunità e di convivenza tra gli individui, che sono alla base della nostra identità culturale. Il principio essenziale che è alla base della Regola è la misura in ogni azione individuale e collettiva. Ancora oggi, questa ricerca dell'equilibrio anima profondamente l'uomo, consapevole che solo rifuggendo gli eccessi sia spirituali che materiali potrà vivere in armonia con se stesso, con il creato e con gli altri.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Valentino Mercati - Scienza del vivere e artificialità. Un'evoluzione da decifrare

Valentino Mercati: Presidente e fondatore di Aboca.

Se leghiamo il termine evoluzione a quello di artificialità e riflettiamo sul percorso storico che ci ha portato in uno stadio evolutivo senza sbocchi per l'umanità, si può costatare che quando l'artificialità interferisce in modo negativo con la realtà del vivente si deve pensare in termini di involuzione e non di evoluzione. Dopo il XV secolo, l'artificialità con l'avvento di nuove tecnologie, fra le prime alcune pratiche alchemiche, produce processi/sostanze non contemplate in natura.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

INTELLIGENZA ARTIFICIALE - Etica dell'Intelligenza Artificiale

Può l'Intelligenza Artificiale cambiare il rapporto tra gli esseri umani e la tecnologia? C'è il rischio che l'AI possa creare pregiudizi e discriminazioni alla base di nuovi squilibri sociali? Un panel di esperti di tecnologia e filosofi discuterà su queste e altre importanti domande per comprendere le opportunità e le minacce che l'Intelligenza Artificiale pone per il nostro futuro.

Alessandro Vitale: CEO & Founder at Conversate
Silvano Tagliagambe: Filosofo della Scienza.
Cristina Pozzi: Co-Founder and CEO at Impactscool
Federico Frigeri: Giornalista professionista

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Fernando Ferroni - Strategie di viaggio per terre inesplorate. Quando la Scienza è visionaria

Fernando Ferroni: Presidente Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Un viaggio nello spazio e nel tempo. Iniziamo con un'osservazione sulla possibilità di cambiare la storia del mondo (o della Scienza) per caso. Esploriamo poi il nostro universo decodificandone i messaggi; torniamo indietro nel tempo verso il suo inizio. Esaminiamo con soddisfazione le ricadute sulla società dei nostri sviluppi tecnologici. Cerchiamo di capire come andrà a finire la storia del nostro universo e riconosceremo a Marcel Proust una sua grande intuizione.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Enrico Flamini - Da Marte alla Terra: l'acqua e il clima

Enrico Flamini: Fisico. 1° Ricercatore Agenzia Spaziale Italiana.

Scoprire un lago ad un chilometro e mezzo sotto la superficie ghiacciata di Marte ha dimostrato la presenza d'acqua allo stato liquido sul pianeta, cui si guarda per possibili colonie di lunga durata. L'acqua è presente soprattutto allo stato solido: i ghiacciai, coperti da strati di detriti potrebbero diventare colonie. Marte, rispetto alla Terra è arido poiché l'acqua non è presente in tutti e tre i suoi stati. Tuttavia, sul nostro pianeta solo una piccola quantità d'acqua è dolce.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Francesca Cavallari - Esplorando il mondo dell'infinitamente piccolo al Large Hadron Collider

Francesca Cavallari: Project manager dell'esperimento CMS, LHC.

Il Large Hadron Collider (LHC), in italiano "Grande Collisore di Adroni", è un acceleratore di particelle situato presso il CERN di Ginevra, utilizzato per ricerche sperimentali nel campo della fisica delle particelle. Si tratta dell'acceleratore di particelle più grande e potente mai costruito, fondamentale per le indagini fisiche. Durante la conferenza verranno descritti i rivelatori attualmente in funzione dell'LHC e le differenti finalità. Verrà inoltre illustrato il progetto futuro dell'acceleratore.

Visita: www.festascienzafilosofia.it