394 utenti


Libri.itLUPO IN MUTANDA 2GREAT ESCAPES GREECE (INT)ARTEMISIA GENTILESCHIIL SIGNOR SPARTACOPETER BEARD. THE END OF THE GAME
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Lingua: ITALIANO

Totale: 17619

La poesia comunica come comunicare la poesia

Con Andrea Cati, Ideatore e curatore di Interno Poesia
Roberto Galaverni, critico de La Lettura, Corriere della Sera
Gian Mario Villalta, poeta e direttore artistico di Pordenonelegge
coordina Francesco Napoli, critico letterario, redazione del CMC

Visita: www.centroculturaledimilano.it

Big Bang! Un viaggio nella musica - Albertino e la musica dance

La storia della musica spiegata ai bambini!
Federico Taddia e Albertino ci parlano della nascita e dell'evoluzione della musica dance.

Restiamo nei limiti: Lo sviluppo sostenibile entro i confini planetari

Le attività umane stanno alterando alcuni processi bio-geo-chimici planetari. Gli effetti di queste alterazioni, quali i cambiamenti climatici, la perdita di biodiversità e l’inquinamento da azoto e fosforo, stanno guidando il sistema terrestre oltre i confini planetari e al di fuori dello spazio operativo sicuro, dove si può innescare una cascata di effetti sulla vita umana e selvatica. Viceversa, restando entro questi confini, la vita può andare avanti e le civiltà possono vivere bene e prosperare.

a cura di ISPRA

Lorenzo Ciccarese Responsabile area per la conservazione delle specie e degli habitat e per la gestione sostenibile delle aree agricole e forestali, ISPRA
Giorgio Vacchiano Ricercatore in gestione e pianificazione forestale presso l’Università Statale di Milano
introduce e modera

Pietro Greco Giornalista scientifico e scrittore

Giustizia è Libertà: incontro con gli studenti - G. Barbacetto, G.C. Caselli

Fabriano 4 maggio 2019. Teatro Gentile, ore 10.00.
Sul palco Gian Carlo Caselli (già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo e Procuratore della Repubblica di Torino) e Gianni Barbacetto (il Fatto Quotidiano) per discutere su "Cosa è stato Mani Pulite" e "Cosa sono i Pool Antimafia".

Architetti italiani in Australia (architettura e vita australiana nel 2021)

Come si vive e come si lavora in architettura dall'altra parte del mondo?
Cosa significa essere architetto e straniero in Australia?

Oggi cercheremo risposta ad alcune domande che riguardano un paese affascinante e ambito come l'Australia che, soprattutto per le nuove generazioni, ha rappresentato un sogno inseguito da molti giovani italiani.

Il viaggio alla scoperta degli architetti italiani nel mondo fa tappa a Melbourne dove ci aspetta Anna, architetto italiano con diverse esperienze internazionali alle spalle.
Anna ora è architetto presso lo Studio McQualter e si occupa di progettazione di interni e di edifici residenziali.

Con lei parleremo del mercato dell'architettura australiano paragonandolo ad alcune realtà europee e sud americane.
Nel video avremo anche modo di riflettere insieme sul tema delle donne in architettura nel 2021.
Grazie all'esperienza di Anna metteremo in luce quali sono le difficoltà che una donna architetto incontra nel suo percorso e quali pregiudizi ancora minano la crescita professionale delle donne in architettura.

È possibile terraformare Marte?

Probabilmente vi sarà capitato di sentir parlare di “terraformazione”. È l’idea secondo cui in futuro si potrebbe modificare un pianeta per renderlo adatto alla presenza di esseri umani. Non attraverso la costruzione di ambienti artificiali, ma proprio cambiando l’atmosfera, il clima, e le condizioni complessive del pianeta.

È un’idea che risale almeno agli anni 70, e che è stata oggetto sia di studi scientifici che di opere di fantasia. Di certo l’obiettivo che ha ricevuto più attenzione, per vari motivi, è Marte. Proviamo a capire di che si tratta e se sia davvero possibile.

Visita: www.amedeobalbi.it

Il tumore al cervello: le novità della ricerca

Il medulloblastoma è un tumore cerebrale che colpisce i bambini: il dottor Luca Tiberi dell’Università di Trento e ricercatore AIRC, ricrea in laboratorio mini-cervelli ovvero organoidi, per farli “ammalare” di medulloblastoma e testare farmaci che possano curarlo.

Visita: www.airc.it

Un viaggio nella sinistra italiana del XX secolo

In questa intervista Sergio Contu presenta il libro "Lucio Libertini - Lungo viaggio nella sinistra italiana" dialogando a braccio con l'autore Sergio Dalmasso: professore, scrittore, e storico del movimento operaio con una lunga militanza di sinistra, sulla figura di Lucio Libertini un protagonista assoluto assieme ad altri della politica italiana dall'immediato dopoguerra fino al 1993 anno della sua improvvisa scomparsa a 71 anni per un male incurabile. Questa libro è il resoconto politico di questo protagonista della storia Repubblicana Italiana del XX secolo.

Visita: www.sergiodalmasso.com

Ma quindi Chernobyl è pieno di animali?!?

Nelle ultime settimane a causa della serie Chernobyl si è iniziato a parlare anche della presunta fauna di Chernobyl. Dovete sapere che effettivamente negli ultimi decenni vari studi sono stati effettuati sulla fauna di questo luogo completamente abbandonato dagli umani. All'inizio si pensava che le radiazioni avessero alterato la biodiversità della zona ma a ben vedere probabilmente da quello che sappiamo la fauna non è mai stata tanto numerosa.

Visita: www.patreon.com

Conferenza dello storico Egidio Ivetic

Belgrado, per noi di Gorizia, è più vicina che Roma, seppur di poco. Ma la capitale della Serbia ci pare molto lontana perchè si trova al centro di un altro mondo: altra lingua, altro alfabeto, altra storia, altre culture e religioni.
Da qui, dalle Alpi Giulie e dal Mare Adriatico alle sponde del Mar Nero è successo di tutto, specie nel Novecento: guerre, fascismo, comunismo, che continuano ancora con conflitti etnici e odi nazionali a causa dei quali alcuni paesi dei Balcani (Serbia, Mon- tenegro, Albania, Macedonia) non sono ancora entrati nell’UE mentre altri (Romania, Bulgaria) vi fanno parte quasi solo nominalmente. La storia d’Europa nel “secolo breve” (o “lungo”) inizia con le guerre balcaniche e l’attentato di Sarejevo nel 1914 e si conclude alle soglie del 2000 con la guerra nell’ex Jugoslavia e con la strage di Srebrenica, in Bosnia. Lo storico Egidio Ivetic nei suoi studi riflette su questo mondo, andando anche alle radici del “male” che contaminerebbe l’Europa partendo dai Balcani: un’analisi affascinante di “Dracula”, il vampiro del famoso romanzo di Bram Stoker, divenuto uno dei personaggi più celebri della storia del cinema; un inquietante mito dei nostri tempi.