Arcoiris TV

Chi è Online

248 utenti
Libri.itLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI (GB)FIORI E FOGLIE PRESSATI AD ARTEMERLINO CONTRO BABBO NATALELA SIGNORINA PEPPINABUONANOTTE CIPOLLINA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lingua: ITALIANO

Totale: 13905

É PÈN DÉ MOND - Il Pane del mondo

Titolo: "É pèn dé mond'" Il Pane del mondo
Nazione: Italia
Anno: 2017
Genere: Documentario
Durata: 58 min
Colori e B/N
Regia: Gaia Ceriana Franchetti
Edizione: Tommaso D'Elia
Montaggio: Simone Pallicca, Evi Denittis
Musica: Cacao, Giorgio Casadei, Raoul Casadei, Banda di Casola.
Produzione: Indoroman

"É pèn dé mond" "Il Pane del mondo" è una mia Romagna.
Torno in Romagna per Dante, per un antico manoscritto di famiglia da far esaminare.
Torno per far raccontare storie ai Romagnoli.
Lo zio feudale, Alba l'amica d'infanzia, il partigiano, la storica, lo scrittore, il giovane sikh, l'insegnante, il cantante, l'imprenditore, ognuno racconta la sua storia così anch'io racconto la mia.

Shakespeare a Magnolia: La Dodicesima Notte

A Magnolia è di scena il Teatro di Shakespeare. "La dodicesima notte" - La protagonista è Viola che, sopravvissuta ad un naufragio, decide di prendere le fattezze di suo fratello Sebastiano che crede morto in mare e si fa assumere alle dipendenze del duca d'Illiria Orsino. Ella si innamora del duca il quale è innamorato della contessa Olivia che si innamorerà di Viola, che nel frattempo si fa passare per uomo col nome di Cesario. La scena si concentrerà su un primo dialogo tra Viola, Cesario e poi Olivia, un secondo dialogo tra Viola e Cesario ed un terzo tra Viola e Cesario.

Silvia Giuliana Priori - Aspetti etici della Terapia genica e dell'Ingegneria genetica

Silvia Giuliana Priori: Cardiologa

Nel reparto di Cardiologia Molecolare dell'Istituto Maugeri di Pavia, viene erogato un servizio clinico per la diagnosi e la gestione delle patologie aritmogene ereditarie. Peculiare è la ricerca nel campo della terapia genica, con particolare attenzione agli aspetti etici. La possibilità di raccogliere sia dati clinici che genetici permette di compiere numerose osservazioni sui rapporti genotipo-fenotipo, sia di tipo prognostico di stratificazione del rischio, sia in termini di ottimizzazione delle strategie terapeutiche.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Patrizia Caraveo - Donne e spazio. Pregiudizi in orbita

Patrizia Caraveo: Dirigente di Ricerca INAF.

Le donne non sono mai state la prima scelta per i selezionatori di astronauti. Di sicuro, nella selezione dei candidati NASA nessuno aveva nemmeno lontanamente considerato anche candidature femminili. In Unione Sovietica, invece, negli anni '60 le donne potevano accedere alle carriere militari e questo permise a Valentina Tereshkova di essere la prima donna nello spazio. Ora le astronaute non sono più un'eccezione, ma rimangono pur sempre una minoranza e la loro presenza si attesta intorno al 10% del totale.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Paolo Scarponi - Sistemi di Raccomandazione Intelligenti

Paolo Scarponi: Software Engineer, Elettronica S.p.A.

Come fanno Spotify o Netflix a intuire i nostri gusti musicali o cinematografici, a codificarli e a generalizzare le nostre preferenze? Tale capacità è una caratteristica intuitiva tipica dell'intelligenza umana, ma non è affatto ovvio comprendere il modo in cui una macchina sia in grado di riprodurla. In questa occasione si discuterà su come si può creare un modello matematico che descriva il gusto di una persona, quali sono le principali tecniche utilizzate, e come l'Intelligenza Artificiale giochi un ruolo chiave in questa applicazione.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Paolo Plevani - L'importanza di chiamarsi D.N.A.

Paolo Plevani: Genetista. Fondatore di CusMiBio, Università degli Studi di Milano

Il DNA, "molecola della vita", è bersaglio di agenti chimico-fisici che inducono una varietà di lesioni. La mancata riparazione delle lesioni causa un aumento del numero di mutazioni ed è correlabile all'insorgenza di tumori e specifiche malattie genetiche. Recenti piattaforme hanno permesso di sviluppare nuove metodologie, che possono causare l'inattivazione di un gene o la generazione di nuove funzioni genetiche con potenziali applicazioni in biologia, medicina e agricoltura.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Valerio Meattini - Dalla filosofia alla scienza o scienza e filosofia?

Valerio Meattini: Professore di Filosofia teoretica e Filosofia della scienza, Università degli Studi di Bari.

Le scienze rispondono da tempo a tradizionali quesiti appartenenti alla filosofia e le loro risposte non solo cambiano radicalmente il contenuto della domanda - si pensi al tempo, ad es. - ma sembrano essere anche più adeguate. La filosofia è dunque una crisalide che la farfalla della scienza deve abbandonare per volare più liberamente oppure essa continua a cogliere qualcosa di irriducibile alla scienza?

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Biennale Arte 2019 a Venezia.

Un giorno a Venezia tra Biennale Arte 2019 e gondole...

Corrado Bonifazi - Dinamiche recenti delle migrazioni europee

Corrado Bonifazi: Dirigente di ricerca CNR.

L'attenzione delle opinioni pubbliche europee si è concentrata in questi ultimi anni sugli sbarchi che hanno interessato le coste mediterranee dell'Unione. In realtà, il fenomeno migratorio si presenta molto più articolato e complesso: per la rilevanza delle migrazioni forzate legate a guerre e conflitti, per l'esistenza di diversi fattori che stimolano la domanda di immigrazione per motivi economici, demografici e sociali. Per un quadro complessivo del fenomeno bisogna considerarne tutti gli aspetti, al di là delle semplificazioni.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Roberto Defez e Eva Kondorosi - Scoperta, i guai della ricerca scientifica in Italia e in Ungheria

Roberto Defex: Ricercatore dell'IBBR-CNR, Napoli.
Eva Kondorosi: Vicepresidente del Consiglio Europeo della Ricerca

Un Dialogo tra Roberto Defez, primo ricercatore presso l'Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR di Napoli, ed Eva Kondorosi, Vicepresidente del Consiglio Europeo della Ricerca, sui problemi della ricerca scientifica in Italia e in Ungheria. Una condizione condivisa che offre numerosi spunti di riflessione.

Visita: www.festascienzafilosofia.it