354 utenti


Libri.itN.205 SANAA  2015-2020SCHIELE (GB) - 40TOBYIL SIGNOR SPARTACOPERCHÉ I CANI SI ANNUSANO IL SEDERE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Lingua: ITALIANO

Totale: 17434

Salvatore Natoli: Aretè

L’etimo della parola aretè, virtù, segnala un’origine comune con il termine ars, arte. In che modo è possibile costruire se stessi rapportandosi con i manufatti in maniera virtuosa?

Visita: www.festivalfilosofia.it

Enzo Bianchi: Creazione

Come possiamo concepire i caratteri dell’operare divino, partendo dalla creazione dell’uomo e della donna a Sua immagine e somiglianza?

Visita: www.festivalfilosofia.it

Ivano Dionigi: De rerum natura di Lucrezio

Il De rerum natura di Lucrezio è presentato ricostruendo in particolare il ruolo che le arti, l’ingegno e gli strumenti di lavoro ricoprono per il genere umano, «fornito di lingua e di voce».

Visita: www.festivalfilosofia.it

Michela Marzano: Corpo-immagine

Qual è il rapporto tra l’odierna manipolabilità del corpo e i canoni estetici che ci vengono proposti oppure imposti? Quali sono le conseguenze della messa in forma del corpo come un’opera, in relazione alle nuove forme di dominio?

Visita: www.festivalfilosofia.it

Roberto Casati: Oggetti d'arte

Che cos’è un’opera d’arte e qual è la sua natura? È possibile definire la natura dei fenomeni e degli artefatti artistici attraverso le pratiche e le procedure che implicano e determinano gli oggetti d’arte?

Visita: www.festivalfilosofia.it

Jean-Luc Nancy: Inapparente apparizione [lettura del testo]

Jean-Luc Nancy, uno tra i più rilevanti pensatori della relazione con l’altro, presenta un originale ripensamento della belligeranza del pensiero e delle armi della critica di fronte al suo svuotamento contemporaneo.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Adriana Cavarero: Marx e la tradizione del pensiero politico occidentale

“Karl Marx e la tradizione del pensiero politico occidentale” è la fucina nella quale si costruiscono alcuni degli strumenti concettuali della filosofia di Hannah Arendt, di cui è presentata la riflessione sulle differenze tra “animale politico” e “animale produttivo” attraverso il confronto con Aristotele e Marx.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Massimo Carboni: Accademia

È possibile insegnare l’arte? L’insegnamento artistico non può che coincidere con un mostrare il “come si fa”, lasciando del tutto aperta e irrisolta la questione del modo in cui l’arte si costituisce in esercizio di vita.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Maria Teresa Pansera: L'uomo di Arnold Gehlen

Del testo di Arnold Gehlen, "L’uomo: la sua natura e il suo posto nel mondo", è evidenziato il ruolo che la produzione tecnologica riveste per l’individuo, in quanto compensazione della sua carenza biologica e supporto necessario per un miglior adattamento all’ambiente.

Visita: www.festivalfilosofia.it

Emanuele Severino: Tecnica

Cosa significa concepire la tecnica, non come uno strumento, ma come la tendenza del nostro tempo, nell’età in cui tutti gli scopi dell’uomo diventano i mezzi di un unico fine, quello dell’indefinito potenziamento di techne?

Visita: www.festivalfilosofia.it