212 utenti


Libri.itPICCOLE STORIE DI NATALECONTEMPORARY JAPANESE ARCHITECTURE (IEP)IL CASO LUPO CATTIVOLIVING IN MEXICO - 40th AnniversaryMISTERO NEL BOSCO
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di meetingdirimini

Totale: 63

Webinar: Comunicare i temi complessi: Ambiente, salute e sostenibilità del Paese

A cura di Meeting di Rimini, Il Sussidiario, Comin & Partners, Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, Ascai – Associazione per lo Sviluppo della comunicazione aziendale in Italia.

Saluti di Bernhard Scholz, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli e Emmanuele Forlani, Direttore Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.
Introduzione di Gianluca Comin, Presidente Comin & Partners e Docente LUISS Guido Carli e Rossella Sobrero, Presidente Ferpi.

Relatori: Gianluca Ansalone, Head of Public Affairs in Novartis Italia; Luca Brivio, Direttore Comunicazione di Conai; Fabrizio Iaccarino, Responsabile Sostenibilità e Affari Istituzionali di Enel Italia; Andrea Porchera, Relazioni Istituzionali Renexia; Patrizia Rutigliano, Executive Vice President Institutional Affairs, ESG, Communication & Marketing di Snam; Federica Serra, Head of Institutional Affairs INVITALIA.

Come affrontare la comunicazione di argomenti ricchi di sfumature, che si prestano a far emergere diversi punti di vista talvolta divergenti. Come raccontare allo stesso tempo – solo per fare qualche esempio – le esigenze di crescita industriale e quelle ambientali, di sostenibilità finanziaria e diritto alla salute, di costo per il paese e di tutela del territorio?

Visita: www.meetingrimini.org

La transizione ecologica e vettori energetici: l'elettrico

Gerardo Capozza, Segretario Generale ACI; Angelo Costa, Managing Director Arriva Italia; Alessandro Morelli, Viceministro Infrastrutture; Giorgio Moroni, Amministratore Delegato e Presidente FREE TO; Alberto Viano, Amministratore Delegato LeasePlan. Introduce Andrea Dellabianca, Presidente Cdo Milano.

Un altro vettore energetico “green”, sostenibile ed innovativo è l’elettrico. Certamente la mobilità elettrica rappresenta un elemento entrato prepotentemente al centro del dibattito pubblico, così come fattore sempre più rilevante nelle scelte di acquisto private. La tecnologia, l’innovazione e la maggiore consapevolezza riguardo la mobilità sostenibile hanno favorito un cambiamento di approccio anzitutto culturale, anche se non ancora compiuto, specialmente se paragonato ad altri paesi Europei.
L’elettrico tuttavia non riguarda esclusivamente la mobilità, ma interroga le strategie di investimento infrastrutturale. La finanza pubblica, specialmente a livello comunitario, è proiettata ad uno sviluppo consistente dell’elettrico, talvolta con misure che impongono uno stravolgimento del percorso produttivo per seguire i flussi di finanziamento.

Visita: www.meetingrimini.org

Fra federalismo e centralismo quali prospettive per le regioni

Francesco Acquaroli, Presidente Regione Marche; Sabino Cassese, Giudice emerito della Corte Costituzionale e Professore di Global Governance alla School of Government della LUISS Guido Carli; Mariastella Gelmini, Ministro per gli affari regionali e le autonomie; Arno Kompatscher, Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano; Giovanni Toti, Presidente Regione Liguria. Introduce Andrea Simoncini, Vice Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, Docente di Diritto Costituzionale all’Università di Firenze. Modera Roberto Inciocchi, Giornalista di SkyTg24.

L’incontro intende mettere a fuoco le prospettive del sistema regionale italiano in questo momento di profonda e radicale trasformazione del panorama pubblico nel nostro paese e non solo. Anche questo seminario si collega idealmente alla importante occasione di dialogo svoltasi nella edizione 2020 del Meeting; come nell’anno scorso, spetterà al prof. Sabino Cassese porre la cornice entro cui dialogheranno i due presidenti delle regioni Marche e Liguria (Acquaroli e Toti) ed il rappresentante del governo nazionale Mariastella Gelmini, Ministro per gli affari regionali e le autonomie. Al centro della discussione sarà cercare di capire se nostro sistema regionale esce rafforzato o ulteriormente indebolito dalla stagione che stiamo vivendo e quali “lezioni” Stato centrale e Regioni stanno imparando da quello che ci succede.

Visita: www.meetingrimini.org

La transizione ecologica e vettori energetici: l'idrogeno

Daniel Alfreider, Assessore alle infrastrutture, viabilità e mobilità della Provincia autonoma di Bolzano; Alberto Dossi, Presidente H2it; Marco Piuri, Direttore Generale FNM e Amministratore Delegato Trenord; Luigi Ksawery Luca’, Amministratore Delegato Toyota Italia; Massimiliano Salini, Europarlamentare e Membro della Commissione Trasporti e Turismo; Michele Viale, Amministratore Delegato ALSTOM. Introduce Barbara Marinali, CEO Senior Advisor SNAM e Amministratore Indipendente Webuild SpA.

Negli ultimi due anni l’idrogeno come vettore energetico “green”, sostenibile ed innovativo ha progressivamente occupato lo spazio dei dibattiti e sta orientando scelte politiche, strategie ed allocazione di risorse su scala globale. Si è aperto un nuovo scenario che richiede di definire un percorso sostenibile di utilizzo dell’idrogeno sia in termini economici che ambientali con tappe progressive che portino ad un suo consolidamento.

Visita: www.meetingrimini.org

Europa, Nazioni, Regioni. La verticalizzazione del potere?

Intervento di David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo. Partecipano Sabino Cassese, Giudice emerito della Corte Costituzionale e Professore di Global Governance alla School of Government della LUISS Guido Carli; Massimiliano Fedriga, Presidente Conferenza Stato-Regioni, Presidente Regione Friuli Venezia Giulia. Introduce Andrea Simoncini, Vice Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, Docente di Diritto Costituzionale all’Università di Firenze.

Come il cambiamento d’epoca che viviamo sta investendo le nostre istituzioni repubblicane, ovverosia, per usare le parole di Giorgio La Pira, la nostra “casa comune”? Quest’anno, anche a seguito delle vicende connesse all’emergenza pandemica che abbiamo tutti vissuto ed alle conseguenze che stiamo ancora osservando, il tema è quello della “verticalizzazione del potere” intendendo con questa espressione, la tendenza sempre più forte e crescente ad immaginare forme dirette ed immediate di collegamento tra i vertici della azione politica ed il popolo, saltando così tutte quelle formazioni intermedie e quei processi di mediazione che sempre più vengono sentiti come inutili o ritardanti. L’incontro vedrà intervenire David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, e continuerà con Massimiliano Fedriga della Conferenza Stato-Regioni e il prof. Sabino Cassese.

Visita: www.meetingrimini.org

Capitale umano e sviluppo sostenibile

Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico; Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato e Direttore Generale Telecom Italia; Stefano Lucchini, Chief Institutional Affairs and External Communication Officer Intesa Sanpaolo; Luca Ruini, Presidente Conai. Introduce Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà.

La carenza di persone preparate a svolgere molti lavori, nuovi e antichi ma che stanno cambiando, è uno dei più importanti temi del rilancio del Paese. D’altra parte, l’apporto del capitale umano alla crescita economica non è solo legato a conoscenze accumulate, ma anche a caratteristiche della personalità, quali l‘apertura alla realtà, la capacità di collaborare con gli altri, la motivazione, la positività. Soprattutto nei momenti di difficoltà è decisivo fare leva su quelle caratteristiche della personalità che possano esaltarne la creatività, la capacità di iniziativa, la disponibilità a rischiare.
Sono le persone in quanto tali la prima risorsa da cui ripartire. E sono le persone il criterio ultimo della sostenibilità, sociale, ambientale ed economica. Ma in quale modo?

Visita: www.meetingrimini.org

È l'ora della partecipazione

Caterina Cesana, Insegnante presso cooperativa sociale In-Presa; Claudia Fiaschi, Portavoce Forum del Terzo Settore; Marco Morganti, Responsabile Direzione Impact Intesa Sanpaolo; Carlos Olivero, Sacerdote, Familia Grande dell’Hogar de Cristo, Argentina; S. Ecc. Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto. Introduce Stefano Gheno, Presidente Cdo Opere Sociali.

Il dilagare della pandemia ha – tra le altre cose – accelerato una deriva già evidente nel radicato individualismo dell’occidente moderno, quella che vede la persona ritirarsi delegando all’istituzione l’affronto dei problemi, salvo poi provare una continua e profonda insoddisfazione per l’incapacità di questa di rispondere al bisogno che continuamente si manifesta. È quindi importante recuperare la dinamica della partecipazione, che però oggi, nei nostri contesti di vita non di rado è rallentata se non impedita da un diffuso rifiuto della fatica inevitabile nella relazione.

Visita: www.meetingrimini.org

L’Europa del recovery plan. Next generation EU

Intervento di Paolo Gentiloni, Commissario Europeo per gli Affari Economici.
Partecipano Alessandro Cattaneo, Membro del Coordinamento di Presidenza e Responsabile Nazionale dei Dipartimenti di Forza Italia; Carlo Fidanza, Capogruppo al Parlamento Europeo di Fratelli d’Italia; Maurizio Lupi, Presidente dell’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà; Fabio Melilli, Presidente della Commissione Bilancio alla Camera, Partito Democratico; Riccardo Molinari, Presidente del Gruppo della Lega alla Camera (TBC); Giovanni Andrea Toselli, Presidente e Amministratore Delegato PWC. Introduce e modera Luciano Fontana, Direttore del Corriere della Sera.

Il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ammonta a 235,12 miliardi di euro, tanti sono i fondi destinati all’Italia dal Next Generation EU. È veramente una svolta per l’Unione europea, che finalmente accetta di emettere debito comune o è solo una parentesi dovuta alla pandemia e poi si ritornerà alle politiche di austerità e rigore? Si tratta veramente della premessa di un cambiamento profondo del Patto di stabilità e crescita? Sarà debito buono o ancora una volta distribuzione di soldi a pioggia, un nome nuovo per la tradizionale spesa pubblica assistenzialistica? Riusciremo a spenderli tutti, vista la storica incapacità di spesa italiana dei fondi europei? Le riforme a cui è legato il PNRR, in primis quelle della giustizia e della pubblica amministrazione, a che punto sono?

Visita: www.meetingrimini.org

Guareschi. Un mestiere anche per me

In collaborazione con Gruppo Amici di Giovannino Guareschi
Egidio Bandini, Giornalista e Presidente Gruppo Amici di Giovannino Guareschi; Enrico Beruschi, Regista e attore; Gianni Govi, Attore e regista; Eugenio Martani, Clarinettista; Corrado Medioli, Fisarmonicista; Giancarlo Plessi, Parroco di Besenzone, Bersano, Mercore e Presidente del Centro di Spiritualità Mons. Manfredini di Piacenza.

Prende il titolo da uno dei racconti di famiglia più divertenti e, allo stesso tempo commoventi dell’opera di Giovannino Guareschi, l’appuntamento “parole e musica” che l’associazione culturale “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi” ha voluto al Meeting 2021. La serie di racconti guareschiani saranno letti da Gianni Govi, attore della compagnia “Dialettale sissese”, da Enrico Beruschi, che non ha bisogno di presentazioni e da Egidio Bandini, presidente del “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi”, con l’intervento di don Giancarlo Plessi, parroco di Besenzone e presidente del Centro spirituale Manfredini di Piacenza e l’accompagnamento musicale dei maestri Eugenio Martani e Corrado Medioli. Il tema è, ovviamente, quello del lavoro: il lavoro di Giovannino Guareschi, scrittore, giornalista, sceneggiatore e disegnatore; il lavoro di Peppone, fabbro, meccanico (anche di precisione) e sindaco e quello di don Camillo, sacerdote, parroco ma, all’occorrenza, manovale e contadino. Tutto questo servirà per raccontare come fosse tenuto in conto da Guareschi il lavoro, la volontà di lavorare e, soprattutto, il binomio –per lui inscindibile– del lavoro con la vita. Il tutto inframezzato da musiche popolari e armonie famose, eseguite dai maestri Martani e Medioli. “Parole e musica con Giovannino Guareschi” si conclude con la piccola Carlotta, la “Pasionaria” delle favole guareschiane, che inventa un lavoro per il padre: lei che, tornando al tema del Meeting 2021 “Il coraggio di dire io”, rincarava la dose dicendo convinta che “Fa più io dire me!”.

Visita: www.meetingrimini.org

Povertà e valore della persona

Gregory Boyle, Gesuita, Fondatore e direttore di Homeboy Industries, USA; Simona Carobene, Direttrice dell’Associazione Fdp – Protagonisti nell’Educazione, Romania; Maria Chiara Gadda, Deputata di Italia Viva al Parlamento Italiano; Anastasia Zolotova, Direttrice Ong Emmaus, Kharkiv, Ucraina. Introduce Alessandra Stoppa, Direttrice di Tracce.

La carità è uno spazio privilegiato per vivere “in prima persona”. Oggi più che mai, nella crisi che la pandemia ha scatenato a livello sociale e personale, vogliamo confrontarci con chi condivide il bisogno degli altri e tocca con mano che, in qualsiasi condizione, l’uomo può ritrovare tutta la sua dignità. Incontriamo chi ha dato vita ad opere sociali in posti diversi del mondo, con un fattore comune: non sono accanto agli ultimi per assistenzialismo, ma per vivere insieme –chi riceve aiuto e chi lo dona– la grandezza e l’unicità della propria esistenza. Che strada indicano queste opere per la costruzione di un mondo nuovo?

Visita: www.meetingrimini.org