Chi è Online

Chi è Online

435 utenti
Libri.itN.203 HARQUITECTES (2010-2020)MERLINO VA AL MAREHADID. COMPLETE WORKS 1979-TODAY (IEP) - Edizione 2020PETER LINDBERGH. UNTOLD STORIESLA SIGNORA STIRELLINA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati inviati da N.A.Di.R

Totale: 36

03)- Software libero e Open Source: presente e futuro - intervento di Flavia Marzano

N.A.Di.R. informa: si presenta il seminario di presentazione del Master in Tecnologia del Software libero e OpenSource: presente e futuro. Il master si pone in una situazione di elevata responsabilità verso il territorio enon vuole essere utile solamente agli iscritti, deve servire alla divulgazione. Si consideri che, in sintonia conil diritto dei cittadini di potere accedere gratuitamente ai documenti digitali che l?Amministrazione pubblica propone,visto che la conoscenza non può essere altri che fruibile, aperta e alla portata di tutti, Bologna ha avuto la direzionedel progetto Telecities che raduna le 120 più grandi città d?Europa ed uno dei punti salienti della presidenza di Bologna èproprio l?adozione del software libero.
Intervento di Prof. Flavia Marzano - Comitato Scientifico Master in Gestione del Software Open SourceUniversità di Pisa Comitato Scientifico ?Netics?
Visita il sito: www.mediconadir.it

Dieci Anni digiornalismo attraverso il Premio Ilaria Alpi

N.A.Di.R. informa: su gentile concessione del Premio Giornalistico Ilaria Alpi si propongono dieci anni di giornalismo attraverso il Premio Ilaria Alpi, dieci anni di servizi ed inchieste legati a temi d'impegno civile e sociale, di interviste e testimonianze di dibattiti e spettacoli.
Dieci annid i confronti sull'informazione di tutto il mondo, di storie raccontate, di ricerca della verità in nome di un giornalismo che usa i mezzi del mestiere come strumento di pace al servizio dell'umanità.
Visita il sito: http://www.ilariaalpi.it
Visita il sito: http://www.mediconadir.it

Il diritto al futuro: quali speranze per i giovani in Africa - Prima Parte

N.A.Di.R. informa: Ancona 21 aprile 2007 l'Assoc. Chiama l'Africa ha organizzato un incontro-convegno dedicato a Yaguine e Fodé, i due ragazzi della Guinea trovati morti nel luglio 1999 sul carrello di un aereo di Bruxelles.
Relatori:
Helene Yinda (Camerun): Diritto al futuro e speranza in Africa. Lettura sociologica e teologica
Patrick Atohoon (Benin): Ragazzi e giovani africani. Difficoltà, dubbi, speranze
Pierre Kabeza (RDC – Bukavu):Diritto al lavoro e diritti dei lavoratori. Agli albori del sindacato
Colette Kitoga (RDC – Kinshasa): Il diritto alla salute soprattutto per i bambini
Don Franco Monterubbianesi: Comunità di Capodarco – presenta l’esperienza di bambini lavoratori
Moderatore:
Eugenio Melandri: Coordinatore nazionale di Chiama l’Africa
Musiche di Pape Kanouté
Leggi la lettera di Yaguine e Fodé
Realizzato da Redazione Arcoiris TV Bologna
Visita il sito: www.chiamalafrica.it

Il diritto al futuro: quali speranze per i giovani in Africa - Terza Parte

N.A.Di.R. informa: Ancona 21 aprile 2007 l'Assoc. Chiama l'Africa ha organizzato un incontro-convegno dedicato a Yaguine e Fodé, i due ragazzi della Guinea trovati morti nel luglio 1999 sul carrello di un aereo di Bruxelles.
Relatori:
Helene Yinda (Camerun): Diritto al futuro e speranza in Africa. Lettura sociologica e teologica
Patrick Atohoon (Benin): Ragazzi e giovani africani. Difficoltà, dubbi, speranze
Pierre Kabeza (RDC – Bukavu):Diritto al lavoro e diritti dei lavoratori. Agli albori del sindacato
Colette Kitoga (RDC – Kinshasa): Il diritto alla salute soprattutto per i bambini
Don Franco Monterubbianesi: Comunità di Capodarco – presenta l’esperienza di bambini lavoratori
Moderatore:
Eugenio Melandri: Coordinatore nazionale di Chiama l’Africa
Musiche di Pape Kanouté
Leggi la lettera di Yaguine e Fodé
Realizzato da Redazione Arcoiris TV Bologna
Visita il sito: www.chiamalafrica.it

2)- L'informazione migrante - Il premio Ilaria Alpi a Bologna

N.A.Di.R. informa: 19 Marzo 2007: Dibattito - Sala degli Atti, Palazzo Re Enzo, Piazza Maggiore.A seguito del dibattito sostenuto dai relatori (vedi 1° parte) si è aperta la discussione che ha visto coinvolta la platea.
Musiche originali di Maurizio Carbone - tratto da: "Terra madre"
Visita il sito: http://www.ilariaalpi.it
Visita il sito: http://www.mediconadir.it
Visita il sito: http://musica.ilmanifesto.it

Seminario Software OpenSource VS Proprietario

N.A.Di.R. informa: il 22 febbraio 2007 c/o l'aula MORASSUTTI B - Università di Bologna Scienze Indipendenti ha organizzato un seminario per discutere del software utilizzato dall'Universita' di Bologna: mentre ogni anno il nostro Ateneo spende centinaia di migliaia di euro per licenze di software proprietario, il software open-source viene adottato da un numero sempre maggiore di aziende ed enti pubblici. Quali sono i pro e quali sono i contro?
Interventi:
Renzo Davoli
Docente di sistemi operativi e direttore del master in Free and Open Source Software Technology presso il dipartimento di informatica dell'universita' di Bologna.
Pier Paolo Boccadamo
Direttore delle Strategie di Piattaforma di Microsoft Italia.

Visita il sito: www.scienzeindipendenti.it
Visita il sito: www.cipsi.it
Visita il sito: www.mediconadir.it

Conferenza stampa: presentazione Convegno 'Il senso della giustizia'

N.A.Di.R. informa: lunedì 21 maggio c/o Palazzo D'Accursio si è svolta conferenza stampa a presentazione del Convegno 'IL SENSO DELLA GIUSTIZIA' organizzato da: Associazione Medica N.A.Di.R. e l'Associazione tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 in collaborazione con Arcoiris Tv e Articolo 21 con il Patrocinio di: Comune di Zola Predosa (Bo), Regione Emilia Romagna e Provincia di Bologna.
Relatori:
Paolo Bolognesi,Presidente l'Assoc. tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980
Gherardo Colombo,x Magistrato
Libero Mancuso,Assessore Comune Bologna Area: Affari generali e istituzionali, Quartieri, area metropolitana e cittadinanza - ex Magistrato
Moderatori:
Giorgio Santelli, - Direttore Articolo 21 - Consulente RAI SAT

LEGGI COMUNICATO STAMPA
Visita il sito: www.stragi.it
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.articolo21.info
Visita il sito: www.comune.zolapredosa.bo.it

Presentazione del film-documentario 'L'Altro Messico. Il Subcomandante Marcos è tornato'

N.A.Di.R. informa: Il Sabato 3 marzo 2007 presso la sala Arengo del comune di Zola Predosa si è svolto l'evento che ha contemplato la proiezione del film "L'altro Messico, il Subcomandante Marcos è tornato" (nel filmato proposto troverete il promo in esclusiva).
La proiezione è stata supportata da un dibattito con Francesca Nava - regista e giornalista e Laura Veronesi - assessore alla Pace ed alla Multiculturalità. L'evento è stato promosso dall'Assessorato alla Pace ed alla Multiculturalità del comune di Zola Predosa, in collaborazione con l'Associazione N.A.Di.R.
Visita il sito: www.mediconadir.it

04)- Software libero e Open Source: presente e futuro - interventi del pubblico

N.A.Di.R. informa: si presenta il seminario di presentazione del Master in Tecnologia del Software libero e OpenSource: presente e futuro. Il master si pone in una situazione di elevata responsabilità verso il territorio enon vuole essere utile solamente agli iscritti, deve servire alla divulgazione. Si consideri che, in sintonia conil diritto dei cittadini di potere accedere gratuitamente ai documenti digitali che l?Amministrazione pubblica propone,visto che la conoscenza non può essere altri che fruibile, aperta e alla portata di tutti, Bologna ha avuto la direzionedel progetto Telecities che raduna le 120 più grandi città d?Europa ed uno dei punti salienti della presidenza di Bologna èproprio l?adozione del software libero.
Interventi del pubblico
Visita il sito: www.mediconadir.it

01)- Software libero e Open Source: presente e futuro - intervento di Renzo Davoli

N.A.Di.R. informa: si presenta il seminario di presentazione del Master in Tecnologia del Software libero e OpenSource: presente e futuro. Il master si pone in una situazione di elevata responsabilità verso il territorio enon vuole essere utile solamente agli iscritti, deve servire alla divulgazione. Si consideri che, in sintonia conil diritto dei cittadini di potere accedere gratuitamente ai documenti digitali che l'Amministrazione pubblica propone,visto che la conoscenza non può essere altri che fruibile, aperta e alla portata di tutti, Bologna ha avuto la direzionedel progetto Telecities che raduna le 120 più grandi città d'Europa ed uno dei punti salienti della presidenza di Bologna èproprio l'adozione del software libero.
Intervento di Renzo Davoli - Direttore scientifico del Master in "Tecnologia del Software Libero eOpen Source" - Università di Bologna
Visita il sito: www.mediconadir.it