337 utenti


Libri.itCINEMA DEGLI ANNI THE FRENCHMAN - FERNANDELCINEMA DEGLI ANNI ORSON WELLESBOGART
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di N.A.Di.R.

Totale: 107

08) - Difficili percorsi di democrazia e pace in Palestina-Israele 1° parte

XXI Convegno Nazionale Radiè Resch
N.A.Di.R. informa:
La non violenza, la democrazia partecipata, richiedono una disciplina interiore, un percorso spirituale e culturale difficile e rigoroso. Occorre limitare il protagonismo e il narcisismo di cui anche noi al Coordinamento spesso soffriamo. Liberarci dalle incrostazioni dell'uomo vecchio richiede un impegno costante e severo. È più facile assumere un ruolo critico che seminare il dialogo, la pazienza, l'amore. Guardare noi stessi con gli occhi dell'altro significa provare ogni giorno a rivedere i nostri egoismi e le nostre paure. Solo così realizzeremo reciprocità, convivenza e relazione (dal supra all' infra). Crescerà una rete di persone libere e serene, che proveranno la gioia del dare e del fare politica.(CIRCOLARE N. 4 - Anno 2006 - Segreteria Nazionale)
Interviene: Michel Warschawski ? scrittore israeliano
Visita il sito: www.reterr.it

Senza giusta causa - Interviste

Dalla Costituzione allo Statuto dei Lavoratori, al lavoro nella società globalizzata
N.A.Di.R. informa: : i protagonisti ci raccontano perché "il passato è presente" e la memoria storica è quello strumento che solo può aiutare a capire spingendo verso quel cambiamento teso alla conquista della libertà e dell'uguaglianza.
Si ringrazia per la collaborazione il Centro Documentazione DON LORENZO MILANI E SCUOLA DI BARBIANA
Vista il sito: www.mediconadir.it
Vista il sito: www.icareancora.it

Senza giusta causa 2° parte pomeriggio

L'Affermazione dei diritti in una società globalizzata
N.A.Di.R. informa: la necessità di rileggere lo Statuto dei lavoratori alla luce della modernità, non può essere intesa solo nell'ottica di una riduzione delle tutele collettive, consegnando ai singoli l'effettiva capacità di esigere il diritto. Deve essere occasione di riflessione sui capisaldi della nostra stessa Costituzione, che trovano nello Statuto concreta attuazione.
Hanno partecipato:
Renata Bortolotti - C.d.L.M. di Bologna
Duccio Campagnoli - Assessore Regione Emilia Romagna
Andrea De Maria - Vicepresidente Provincia di Bologna
Paolo Nerozzi - Segreteria CGIL di Bologna
Si ringrazia per la collaborazione il Centro Documentazione DON LORENZO MILANI E SCUOLA DI BARBIANA
Vista il sito: www.mediconadir.it
Vista il sito: www.icareancora.it

Senza giusta causa 2° parte mattino

L'Affermazione dei diritti in una società globalizzata
N.A.Di.R. informa: le grandi trasformazioni economiche, produttive e sociali hanno messo a dura prova lo Statuto dei lavoratori. Siamo alla mercé di un mercato del lavoro sempre più deregolato, una presenza "strutturale" del sommerso, una legislazione sull'immigrazione che oggettivamente tende ad escludere gli stranieri dalla fruizione dei medesimi diritti dei lavoratori italiani, fanno dell'Italia uno dei Paesi in cui il lavoro è più flessibile e meno tutelato della Comunità Europea.
Hanno partecipato:
Renata Bortolotti - C.d.L.M. di Bologna
Stefano Caliandro - Giurista
Cesare Melloni - Segretario della C.d.L.M. di Bologna
Maurizio Zamboni - Assessore Comune di Bologna
Si ringrazia per la collaborazione il Centro Documentazione DON LORENZO MILANI E SCUOLA DI BARBIANA
Vista il sito: www.mediconadir.it
Vista il sito: www.icareancora.it

Senza giusta causa 1° parte mattino

Dalla Costituzione allo Statuto dei Lavoratori, al lavoro nella società globalizzata
N.A.Di.R. informa: negli anni '50 e '60 in Italia 480.000 lavoratori vennero licenziati senza giusta causa, colpevoli di essere iscritti ai partiti di sinistra e di lottare per la difesa dei loro diritti.
Convegno promosso da:Assoc. Licenziati per Rappresaglia di Bologna, Torino, Napoli, Firenze, Catanzaro, Prato e dall'Assoc. Paolo Pedrelli - Archivio Storico della C.d.L.M.
Col Patrocinio della Provincia e del Comune di Bologna, del Q.re Santo Stefano, della C.d.L.M., della CGIL Emilia Romagna, ANPI
Hanno partecipato:
Elisabetta Perazzo - Assoc. P.Pedrelli - Archivio Storico C.d.L.M.
Ernesto Cevenini - Licenziati per Rappresaglia di Bologna
Fernando Bianchi - Licenziati per Rappresaglia di Torino
Adriano Ballone - Università di Torino
Giancarlo Pasquini - Senatore DS
Soluri ed Olivo - C.d.L. di Catanzaro
Si ringrazia per la collaborazione il Centro Documentazione DON LORENZO MILANI E SCUOLA DI BARBIANA
Vista il sito: www.mediconadir.it
Vista il sito: www.icareancora.it

Nord Uganda: fermiamo il genocidio

N.A.Di.R. informa: Incontro organizzato dal Centro Studi "G.Donati" martedì 21 marzo 2006 c/o l'Aula di Istologia - Università di Bologna - in collaborazione con:
- GIM - Giovani Impegno Missionario
- Good Samaritan
- Operazione Colomba - Ass. Papa Giovanni XXIII
- Ass. Percorsi di Pace
19 anni di guerre, 25.000 bambini rapiti, 140.000 morti, 1.500.000 sfollati. I ribelli terrorizzano il nord del paese: rapimenti, massacri e utilizzo diffuso e continuo di bambini come guerriglieri. Le forze governative spesso sono un rimedio peggiore del male che dovrebbero curare. Ciononostante esiste una società civile, esiste un'umanità cresciuta in mezzo al terrore, esistono donne e uomini di buona volontà.
Ce ne parlano:
Prisca Ojok Auma - Ugandese, Acholi - Ass. "Insieme si può"
Sr. Dorina Tadiello - 20 anni a fianco degli Acholi
Vista il sito: www.mediconadir.it
Vista il sito: www.centrostudidonati.org

Medico N.A.D.I.R.: Intervista al prof. Silvio Antonio Bedin

N.A.Di.R. informa: il prof. Bedin di Guaporé dello Stato del Rio Grande del Sud (Brasile) si occupa di formazione nella scuola media in Guaporé e nell'Università di Passo Fundo, ha creato un ponte di dialogo tra i due livelli di scuola favorendo l'interscambio culturale a diversi livelli. Dal 2000 a tutt'oggi è Ricercatore del Nucleo di Studi "Educazione e gestione della cura" del Programma di Post-graduazione della Facoltà di Educazione dell'Università Federale del Rio Grande del Sud. La ricerca applicata nella scuola del Bandeirante è volta alla comprensione della scuola focalizzando le qualità presenti nell'interrelazione. Una scuola, secondo lui, può valorizzare l'umanità, il calore umano, l'accoglienza, la solidarietà che nasce dalle emozioni che un salutare ambiente di convivenza può insegnare. Un progetto teso a cambiare le relazioni interpersonali e l'ambiente della scuola.
Vista il sito: www.mediconadir.it

Ernesto Buonaiuti, un profeta inascoltato nella Chiesa a 60 anni dalla morte

N.A.Di.R. informa:
Ernesto Buonaiuti è stato definito la personalità più originale del modernismo italiano. Famose sono alcune suoi articoli su una delle più prestigiose riviste del movimento modernista denominata "Studi religiosi". Tra gli scritti di Buonaiuti sono da segnalare "Lettere di un prete modernista" e "Nova et vetera", che gli costarono la condanna dal Vaticano.
"Il nemico politico, il dissidente religioso, lo straniero etnico, sono, per noi, lebbrosi. E il baciarli è il dovere cristiano" Ermesto Buonaiuti
Incontro organizzato da: Fondazione Romolo Murri, "Noi siamo Chiesa", Comunità cristiane di base, "Adista", "Confronti", "Tempi di fraternità"
Interventi:
Vittorio Bellavite - portavoce di "Noi siamo Chiesa"
Don Lorenzo TedeschiRocco Cerrato - Fondazione Romolo Murri
Franco Barbero - Comunità cristiane di base
Sergio Ribet - Pastore valdese
Visita il sito: www.we-are-church.org/it/
Vista il sito: www.mediconadir.it

Roberto ci telefona dal carcere di Anfissa

N.A.Di.R. informa: finalmente riusciamo a parlare con Roberto.
La sua testimonianza dal carcere, sentire la sua voce, le voci tonanti delle guardie, percepire la sua angoscia nel racconto a viva voce di quella che oggi è la sua quotidianità altro non può che muovere le nostre emozioni spingendoci sempre di più a stargli vicino, ad aiutarlo affinché questa ingiustizia possa vedere la sua fine.
Facciamogli sentire la nostra partecipazione, facciamoci TUTTI carico di questa violazione dei diritti umani, scriviamo TUTTI alle autorità italiane deputate alla tutela degli italiani all'estero: queste sono le nostre "armi", facciamole valere!
Leggi le lettere di Roberto, Silvia, Gabriele, il comunicato stampa del Presidente Ciampi nella sezione "lettere ad Arcoiris".
Visita il sito: www.robertozappaterra.com

Un giorno ho conosciuto Zappa..

N.A.Di.R. informa:...e dopo l?immersione, delle quali devo ringraziare Robby per avermi insegnato di un "universo" dove non esistono barriere architettoniche ma solo silenzi ed acquaticità,...fatto sta che io Robby lo devo ancora rivedere, è riuscito una sola volta a telefonarmi dal carcere abbiamo sparato cazzate per sentirci come se non fosse successo nulla..."per loro è solo uno dei tanti in carcere, per noi è un amico di cui abbiamo bisogno" - Gabriele
Visita il sito: www.robertozappaterra.com