Chi è Online

299 utenti
Libri.itLA ZONA FATUA. MATTOTTIMERLINO, SALCICCIA E TARTINANYT. 36 HOURS. 150 WEEKENDS IN THE USA & CANADA - terza edizioneGRAN VAMPIRO 2MARIO TESTINO. CIAO. OMAGGIO ALL
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati inviati da Mario Albanesi

Totale: 236

IL NAZARENO GESU'

Nel famigerato Patto del Nazareno non poteva mancare l'antica speranza di distruggere la Rai da parte di Silvio Berlusconi. Renzi lo ha accontentato ponendo pesanti fardelli economici all'Azienda per spingerla verso la svendita di sé stessa.

patto del nazareno, rai, servizio pubblico radiotelevisivo, capo del governo, partito democratico,

IL CANTACHIARO

Giorgio Napolitano si è infuriato per la mancata elezione dei candidati giudici della Corte Costituzionale, individui impresentabili. Egli ha perso la percezione della realtà politica ed è bene che se ne vada. Al più presto.

Napolitano, monti, letta, renzi, csm, corte costituzionale, sardegna,

ESTORSIONE SUPREMA

La dittatura finanziaria di determinati organismi internazionali come il Fondo monetario internazionale hanno gioco facile con nazioni in cattive condizioni economiche fin che non trovano un presidente deciso a non subire estorsioni.

I TRE PAPPAGALLI

Gli Stati Uniti nei loro giochi di querra e di dominio, da anni producono prove su presunte colpe di altri rivelatesi poi invariabilmente false. Ultimo caso una serie di bugie sull'Ucraina rilanciate dai trombettieri della Nato.

L'ANTICO FETICCIO

Matteo Renzi si è presentato a sorpresa alle trattative sulla legge elettorale con il M5S con l'obiettivo di negare ogni trattativa, cambiando immediatamente atteggiamento non appena si è reso conto della serietà del progetto di legge presentato.

BIPOLARISMO COATTO

Difficoltà nel PD per la proposta di legge elettorale del Movimento 5 Stelle. Sembrava tutto fatto, Berlusconi avrebbe assicurato la copertura politica, invece Matteo Renzi dovrà scegliere fra una riforma elettorale maggioritaria o proporzionale.

AMICONI EUROPEI

Il significato delle recenti elezioni è stato frainteso da buona parte dell'elettorato, deviato da questioni interne italiane, quando il vero obiettivo era quello di eleggere una vera forza di opposizione, sconosciuta al Parlamento europeo.

LA DIGA

La quasi totalità dei mezzi di informazione è riuscita ad imporre Matteo Renzi seminando paure fra i cittadini: un sistema che ricorda le elezioni del 1948 che permisero alla Democrazia Cristiana di governare indisturbata per 40 anni.

SI RICOMINCIA

E' stata una festa il comizio di Beppe Grillo a Roma cui purtroppo non ha corrisposto un avanzamento elettorale. Tuttavia, quasi 6 milioni di persone - le forze più vive della Nazione - non cederanno il passo all'avventuriero di turno.

PERCHE' VOTARLO?

Il personaggio Matteo Renzi descritto molto bene dallo scrittore Michele De Lucia nell'ultimo suo libro dal titolo "Il berluschino", rappresenta il berlusconismo di cui ben di rado si è precisato cosa fosse in realtà.

michele de lucia, matteo renzi, marco carrai, silvio berlusconi, costituzione, palazzo chigi, francesco rutelli, focolarini, comunione e liberazione, giorgio napolitano,