Chi è Online

Chi è Online

262 utenti
Libri.itANIMATION NOW!STANLEY KUBRICK (I)MARILYNSINATRACINEMA DEGLI ANNI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di Arcoiris tv piacenza

Totale: 30

Il caso Britel - La Tana del Satyro intervista Anna Lucia Pighizzini

Dall'11 settembre 2001, giorno del sanguinoso attentato alle Twin Towers, ci è stato detto che il mondo è cambiato e che erano necessarie nuove regole perfronteggiare la minaccia globale del terrorismo: negli USA è entrato in vigore il "Patriot Act", atto che ha ridotto fortemente le libertà civili dei cittadiniamericani, sono state scatenate le guerre in Afghanistan e in Iraq, è stato aperto l'infausto carcere di Guàntanamo e abbiamo conosciuto il drammaticofenomeno delle extraordinary renditions, rapimenti e deportazioni segrete operate dalla Cia, sostenuta in questi sforzi dalle intelligence e dai governidegli alleati europei, africani ed asiatici. Si è parlato molto del sequestro dell'imam egiziano Abu Omar a Milano, e invece ha trovato scarsa o nullaattenzione la vicenda di Abou Elkassim Britel, cittadino italiano di origini marocchine, incensurato e sottoposto ad extraordinary rendition nel marzo2002, deportato dal Pakistan al Marocco, liberato senza accuse nel maggio 2003, nuovamente imprigionato nello stesso mese e condannato, in unprocesso non equo, a 12 anni di prigionia, ridotti a 9 in appello.Tutto questo nella generale indifferenza dell'informazione, della politica edella diplomazia.Abbiamo incontrato Anna Lucia Pighizzini, moglie di Abou Elkassim Britel, (convertitasi all'Islam con il nome di Khadija)per parlare della vicenda di suo marito, un abuso e una gravissima erosione dei diritti umani ai danni di un nostro concittadino, che offre moltispunti di riflessione alla tesi dominante secondo la quale, in nome della sicurezza è lecito sacrificare le libertà individuali.Intervista a cura di Angelo Boccato
Produzione: Arcoiris Piacenza
Collaborazione: Arcoiris Bologna
Visita il sito: www.giustiziaperkassim.net
Visita il sito: www.latanadelsatyro.blogspot.com
Visita il sito: www.mediconadir.it

NEOTOPIA - La Nonviolenza di Gandhi per la democrazia partecipata oggi

Sessant'anni fa, attorno alle cinque pomeridiane del 30 Gennaio 1948, nel giardino di casa Birla dove ogni giorno teneva i suoi incontri di preghiera aperti atutte le religioni, Mohandas Karamchand Gandhi, il Mahatma, veniva assassinato da un fanatico indù. Motivo di tanto odio l'amore incondizionato, e il profondo senso di giustizia ed equanimità che Gandhi dimostrava nei confronti dei musulmani; troppo amore, dunque, la sua colpa agli occhi dei fanatici intolleranti.
Per questa assurda ragione il mondo fu privato della guida dell'uomo di cui Albert Einstein avrebbe detto: "Le generazioni a venire difficilmente potranno credere che un uomo simile abbia camminato in carne e ossa sulla Terra". E' probabilmente vero che Gandhi, come egli stesso affermò più volte, non abbia inventato nulla di nuovo: la Verità e la Nonviolenza, soleva dire, sono antiche come le montagne. Ma oggi più che mai è chiaro al mondo che la sua lettura in chiave spirituale dei nodi politici, economici e sociali che affliggono la società moderna rimane di straordinarie attualità e utilità. Questo convegnosi pone dunque come momento di confronto e progettualità per il risveglio di una coscienza spirituale, etica e sociale che favorisca la conversione delle odierne società strutturalmente violente in comunità nonviolente basate sui valori da sempre insegnati dai Maestri spirituale dell'umanità.

Intervengono: Padre Anthony Elenjimittam, monaco domenicano e discepolo diretto del Mahatma Gandhi, fondatore della Missione Sat-Chit-Ananda di Assisiper il dialogo interreligioso;
Federico Fioretto, ricercatore, vicepresidente dell'Associazione Ariel, Gazzola (PC);
Daniele Novara, direttore Centro Psicopedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti, Piacenza;
Giovanni Salio, presidente Centro Studi Sereno Regis, Torino, membro del MIR - Movimento Nonviolento e della rete Transcend;
Gaetano Rizzuto, giornalista e direttore del quotidiano piacentino Libertà.

Produzione: Arcoiris Piacenza

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

La Tana del Satyro intervista Padre Anthony Elenjimittam

Mercoledì 30 gennaio 2008, a Piacenza c/o la sala convegni dell’Unione dei Commercianti, in occasione del sessantesimo anniversario della scomparsa del Mahatma Gandhi, viene ricordata, nel primo dei due incontri organizzato dall'Associazione Ariel sul tema della non-violenza e della democrazia partecipata, la straordinaria figura di Gandhi ripercorrendo la sua lezione e il suo messaggio con Padre Anthony Elenjimittam, monaco domenicano e discepolo diretto del Mahatma Gandhi, fondatore della Missione Sat-Chit-Ananda di Assisi per il dialogo inter-religioso.
Produzione: Arcoiris Piacenza
Visita il sito: www.padreanthony.org
Visita il sito: www.associazione-ariel.it
Visita il sito: http://www.cssr-pas.org/
Visita il sito: www.cppp.it

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

La Tana del Satyro intervista Elio Veltri

Alla vigilia dell'attuale grande instabilità e confusione per il nostro paese, abbiamo incontrato a Pavia Elio Veltri, giornalista e politico, ex sindaco di Pavia, tra i fondatori dell'Italia dei Valori, de Il Cantiere ed ex membro della Commissione Antimafia.
Nel corso dell'intervista (realizzata da Angelo Boccato) vengono affrontate e analizzate le debolezze e le problematiche attuali dell'Italia, incapace di liberarsi della "mucillagine" citata dall'appello del Censis che la ricopre, al centro di articoli fortemente criticida parte dei grandi media internazionali, con le mafie nazionali che rappresentano la voce economica più importante del Paese, la sfiducia crescente dei cittadini nei confronti della classe politica, ormai concepita in modo trasversale come una "Casta" totalmente aliena rispetto alla cittadinanza e con l'intenzione di comprendere quali possono essere le risposte, quale la cura a un Paese che assomiglia sempre più a una nazione in declino e sempre meno a una terra di grande storia, cultura e potenzialità.

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

Intervista a Naomi Klein

N.A.Di.R. informa:Naomi Klein ci ha rilasciato una breve intervista circa i temi trattati nel suo ultimo libro "Shock economy", il libro che"smonta il mito del trionfo pacifico e democratico dell'economia di mercato". Gli shock collettivi alla base dell’incremento degli affaridell’oligarchia neoliberista.
Intervista a cura di Angelo Boccato
Produzione: Arcoiris Bologna
Collaborazione di: Arcoiris Piacenza
Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita: www.mediconadir.it

La Tana del Satyro intervista Paolo Bolognesi

Angelo Boccato, intervista Paolo Bolognesi
presso la sede dellaAssociazione dei familiari delle vittime della Strage del 2 agosto 1980, la piùsanguinaria della stagione della strategia della tensione (85 morti e 200feriti) , cercando di ripercorrere, a futura e presente memoria, la tremendastrage, attraverso differenti aspetti: dalla nascita dell’ Associazione deifamigliari delle vittime della strage del 2 agosto, analizzando poi il lavorocomune portato avanti con altre associazioni dei familiari delle vittime distragi come quella di Piazza Fontana e Piazza della Loggia, il segreto di Statoche permane e impedisce di fare chiara luce sulla tragica stagione delle stragiterroristiche, i processi seguiti alla strage e le loro sentenze, il ruolo dellaloggia massonica P2 del Venerabile Maestro Licio Gelli nei depistaggi, quellodell’ organizzazione criminale romana denominata Banda della Magliana, le proveche indicano come esecutori Ciavardini, Mambro e Fioravanti, il legame tra lastrage del 2 agosto 1980 e quella avvenuta circa un mese prima, quella diUstica, le novità emerse dal libro “Tutta un’ altra strage” di Riccardo Bocca,le motivazioni alla base della censura della matrice fascista dalla strage (daGiorgio Almirante e Francesco Cossiga fino all’ ex sindaco di Bologna GiorgioGuazzaloca) al pari delle motivazioni della diffusa censura del terrorismo nerorispetto al terrorismo rosso e una discussione attorno alla frase pronunciata daPaolo Bolognesi durante l’ ultima celebrazione della strage, il 2 agosto 2007:"In Parlamento siedono amici dei terroristi".
Per maggiori informazioni scrivere a:
latanadelsatyro@hotmail.it
Visita il sito:
www.latanadelsatyro.blogspot.com
Visita il sito: www.stragi.it

La Tana del Satyro intervista Sabina Guzzanti

8 settembre 2007
Angelo Boccato intervista Sabina Guzzanti, c/o il cinema Rialto dove Sabina ha presentato il suo nuovo film Le ragioni dell' aragosta.Sono stati affrontati temi che vanno da Raiot (2003) con la sua inesorabile sospensione dalla Tv di Stato, ai cambiamenti che la televisionepubblica ha subito negli ultimi 15 anni di storia del nostro Paese.
Si è voluto sottolineare l'iniziativa che l'attrice promosse nel tentativo di godere di "Un'altra TV" legandolo alla importanza sociale del filonecinematografico inaugurato da Micheal Moore, documentari carichi della spinta innovativa volta alla formazione e alla corretta informazionepassati al pubblico con quella carica di satira che raggiunge e colpisce l'interlocutore spingendolo verso la partecipazione sociale.
Produzione: Arcoiris Bologna
Collaborazione: Arcoiris Piacenza
Per maggiore informazione scrivi a pananu@hotmail.it
Visita il sito: www.myspace.com/latanadelsatyro

Visita: www.myspace.com

La Tana del Satyro intervista Piero Ricca

Brujo de la Suerte intervista Piero Ricca a Parco Solari, Milano. Temi affrontati, durante la conversazione: Blog, querela di Emilio Fede, il progetto Qui Milano Libera, internet, giustizia e libera informazione.
Per maggiore informazione scrivi a pananu@hotmail.it
Visita il sito: www.myspace.com/latanadelsatyro

Visita: www.myspace.com

La Tana del Satyro intervista Paolo Rossi

Angelo Boccato intervista Paolo Rossi a Grazzano Visconti, Piacenza.
Temi affrontati, durante la conversazione: satira, censura, libertà d'espressione, Molière ed infine consigli per una nuova generazione di attori/autori satirici.
Visita il sito: www.myspace.com/latanadelsatyro

Visita: www.myspace.com

La Tana del Satyro intervista Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani

Angelo Boccato intervista Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani a seguito della proiezione del documentario Gli imbroglioni a Bologna.
Temi afffrontati durante la conversazione: i brogli elettorali delle elezioni politiche del 2006, il coinvolgimento della Telecom,il ruolo della magistratura e infine il silenzio della stampa.
Per informazione scrivere a pananu@hotmail.it
Visita il sito http://www.myspace.com/latanadelsatyro

Visita: www.myspace.com