141 utenti


Libri.itSUPERCIUCCIO VOL. 1IL RICHIAMO DELLA FORESTAPATATRAC!IN TRE NEL LETTONEPICCOLE STORIE DI NATALE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Categoria: Will Media

Visita: https://willmedia.it/

Totale: 18

Limitazione dell'aborto o libertà di scelta? Storia e dibattito sull'interruzione di gravidanza

L'aborto è una delle questioni più controverse del mondo e ancora oggi è un tema di discussione ad ogni livello, politico e sociale.

In generale, il mondo si divide tra chi si oppone alla pratica dell'aborto e alla sua legalizzazione perché lo considera un omicidio, e chi difende il diritto alla scelta e all'aborto sicuro.

Ma come mai l’interruzione di gravidanza è un tema così dibattuto ancora oggi? Ed è sempre stato così nella storia? Ce ne parla la nostra Silvia Boccardi.

Visita: willmedia.it

Il futuro del lavoro e i cv a prova di algoritmo: verremo assunti dall'Intelligenza Artificiale?

Già oggi è molto utile, per chi sta cercando un lavoro, scrivere il proprio curriculum vitae in modo che sia capito dall'Intelligenza Artificiale.

In alcune grandi aziende infatti, chi legge i nostri cv e decide se assumerci o meno sono delle macchine "governate" da un algoritmo: il cv quindi deve essere scritto secondo determinate regole, che se non vengono rispettate possono addirittura portare all'esclusione di un candidato.

L'Intelligenza Artificiale è quindi davvero una rivoluzione senza precedenti per il mondo del lavoro?

Con la nostra Clara Morelli proviamo a capire da dove arriva l'idea che l'Intelligenza Artificiale sostituirà l'uomo, quali sono limiti e potenziali di questa tecnologia per rispondere alla grande domanda: in futuro verremo assunti dall'Intelligenza Artificiale?

Visita: willmedia.it

Perché mangiamo la carne se diciamo di amare gli animali?

Siamo ipocriti a dire che amiamo gli animali se poi mangiamo la carne? Secondo il filosofo australiano Peter Singer siamo ipocriti perché esercitiamo lo "specismo": non solo ci sentiamo superiori al resto del mondo animale, ma nel mondo animale scegliamo anche, sulla base delle nostre credenze culturali, quali animali dovrebbero avere più diritti.

Secondo alcune ricerche il nostro comportamento "ipocrita" sarebbe da ricondurre a una dissonanza cognitiva chiamata "il paradosso della carne".

Il nostro comportamento è un paradosso perché se da un lato diciamo che amiamo e rispettiamo gli animali, e magari ci scandalizziamo anche davanti alle immagini cruente degli allevamenti intensivi, dall’altro continuiamo a mangiare carne. E ci giustifichiamo attribuendo meno diritti morali, come anche meno intelligenza e capacità di soffrire, agli animali che consideriamo "da carne".

Ma quindi, perché mangiamo carne anche se diciamo di amare gli animali? Insieme a Silvia Lazzaris scopriamo cos'è il paradosso della carne.

Visita: willmedia.it

Come chiamiamo i migranti e perché

Immigrati, extracomunitari, profughi, clandestini, rifugiati, stranieri…

Quali sono le parole che utilizziamo per parlare delle persone che vivono qui ma non sono di qui, le persone che si spostano dal proprio Paese d’origine verso un altro Paese, per un tempo limitato o indefinitamente? Le persone, insomma, che vivono l’esperienza della migrazione?

Le parole sono importanti, perché le parole che scegliamo per parlare di questa condizione influenzano come pensiamo a questa condizione – e come pensiamo che il fenomeno della migrazione debba essere compreso a livello culturale e sociale, e gestito a livello politico.

Insieme a Paolo Bovio proviamo a capire quali parole che usiamo quando parliamo di migrazioni, come chiamiamo i migranti e perché.

Visita: willmedia.it

Chi è Elon Musk: dai razzi di SpaceX alle auto elettriche di Tesla

È una delle figure più chiacchierate del nostro secolo. Per alcuni è un pazzo, per altri invece un imprenditore visionario che cambierà la storia dell’umanità al pari di Leonardo Da Vinci o Albert Einstein.

Elon Musk è oggi a capo di alcune delle aziende che più vogliono avere un impatto sulla portata dell’umanità. Le più note sono SpaceX, che con i suoi razzi riutilizzabili vuole andare alla scoperta dello Spazio, e Tesla, che con le sue auto elettriche sta trasformando il mercato dell’automotive. Ha provato ad acquistare Twitter, ma dopo un’offerta di 44 miliardi di dollari, ha fatto retromarcia.

Secondo Forbes, oggi è la persona più ricca del mondo. Ma per capire davvero la figura di Elon Musk è necessario andare indietro nel tempo, ai tempi della sua infanzia complicata in Sudafrica, tra la passione per i videogame e il rapporto conflittuale con il padre.

Chi è, davvero, Elon Musk? Un pazzo o un genio visionario? Ce lo racconta il nostro Riccardo Bassetto.

Visita: willmedia.it

Emergenza siccità: cosa sta succedendo e come possiamo prevenirla in futuro?

Da settimane sentiamo parlare della siccità che sta colpendo il nostro Paese. In particolare il Nord Italia sta facendo i conti con una grave crisi idrica, che è partita da Veneto e Lombardia e si è diffusa anche in altre zone, con il razionamento d'acqua che sembra essere imminenti. C'è chi ha parlato di una "guerra dell'acqua" tra Veneto e Trentino Alto Adige, a causa della situazione critica.

Ma quanto abbiamo capito di questa siccità? Quanto è eccezionale la situazione che stiamo vivendo? Potrebbe ripetersi con più frequenza in futuro? Quali sono le conseguenze più serie, e quali soluzioni potremmo adottare per prevenire (e reagire a) future emergenze simili?

"Senza acqua" è il nuovo documentario di Will, con i nostri Silvia Lazzaris e Mattia Battagion che sono partiti verso il delta del Po per vedere la siccità con i loro occhi e hanno parlato con climatologi, agricoltori, giornalisti e politici per cercare risposte che possano servirci anche in futuro.

Visita: willmedia.it

Perché comprare elettrodomestici nuovi costa meno che ripararli?

Quante volte ci sentiamo dire "Ma se alla fine spendi uguale, tanto vale che lo compri nuovo, no?"

Quando ci si rompe un elettrodomestico, scegliere se riparalo o cambiarlo può non essere così semplice e immediato.

Soprattutto perché ci scontriamo con problemi relativi all'obsolescenza programmata e all'obsolescenza percepita, che ci porta a pensare che cambiare il prodotto sia meno dispendioso sia economicamente che in termini di tempo.

Ma è sempre così? In questo video realizzato in collaborazione con Whirlpool, con la nostra Giulia Bassetto, scopriamo che dovremmo andare verso un approccio più circolare, come per esempio scegliere quelle aziende che ci permettono di cambiare solo il pezzo guasto, oppure i prodotti ricondizionati.

E se proprio non c'è più nulla da fare, invece? Dove buttare un elettrodomestico che non funziona più? Perché comprare elettrodomestici nuovi costa meno che ripararli?

Visita: willmedia.it

Il Mar Mediterraneo è pieno di plastica. Cosa possiamo fare?

In occasione della Giornata internazionale del Mar Mediterraneo, ecco "Mare di plastica", il nuovo documentario di Will per raccontare il problema dei rifiuti di plastica nei nostri mari.

Il Mar Mediterraneo è pieno di plastica. Cosa possiamo fare? Quanto è grave questa situazione e che possibili soluzioni ci sono? Per rispondere a queste domande la nostra Luna Esposito è andata su una barca nel mar Ligure, partendo da Santa Margherita Ligure con un gruppo di pescatori, e ha fatto delle scoperte interessanti…

Ogni anno finiscono in mare circa 560mila tonnellate di plastica. L’equivalente di 4.000 balene di plastica. È come dire che 34.000 bottiglie di plastica vengono scaricate in mare ogni minuto.

Visita: willmedia.it

Taxi, Uber e NCC: cosa sta succedendo tra licenze, liberalizzazione e riforma del sistema

Recentemente, grazie a uno storico accordo tra taxi e Uber, in alcune città a partire da Roma sarà possibile prenotare alcuni taxi anche sull'app di Uber.

Con Alessandro Tommasi proviamo a capire perché si sta parlando sempre di più di taxi, noleggio con conducente (NCC) e Uber, tra proteste, scioperi e riforma del servizio di trasporto pubblico non di linea all'orizzonte.

È iniziata infatti alla Camera la discussione sul ddl Concorrenza e lo scoglio più grande è rappresentato dall’articolo del testo che punta a riformare il servizio: taxi e noleggio con conducente (NCC).

Le forze politiche hanno dichiarato l'obiettivo di approvare il ddl in aula entro il 22 luglio: fino ad allora il tema sarà al centro del dibattito politico.

Si tratta di una legge delega, quindi la vera riforma vedrà la luce solo con un decreto che sarà pubblicato entro 6 mesi dall’entrata in vigore della legge. Ma la riforma dovrà rispettare alcuni principi già scritti nel disegno di legge, che prevedono di liberalizzare il servizio taxi, aumentare le licenze e cambiare i criteri per concederle, adeguando alle nuove forme di mobilità una legge che risale al 1992.

Visita: willmedia.it

Sempre meno acqua in futuro: quali soluzioni innovative per il problema siccità?

In tutto il mondo registriamo temperature sempre più alte, con picchi di oltre 50 gradi. Negli ultimi vent’anni la siccità ha provocato nel mondo perdite economiche per 124 miliardi di dollari, oltre 200 conflitti per l’acqua solo negli ultimi 2 anni e si prevede che 700 milioni di persone siano costrette a sfollare per questo motivo nei prossimi 8 anni.

E quindi ci dobbiamo rassegnare a un mondo con sempre meno acqua?

Visita: willmedia.it