Arcoiris TV

Chi è Online

150 visite
Libri.itMATRIOSKAN.30/49/50/72/100/101/144 ENRIC MIRALLES 1983 - 2009WALT DISNEYTHEOALFRED HITCHCOCK: THE COMPLETE FILMS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: ECONOMIA - IMPRESE - SVILUPPO

Totale: 226

Intervento di Carlo Troccoli al seminario

Intervento di Carlo Troccoli, Studio Troccoli, durante il seminario "Terzo settore tra crisi e sviluppo: paradigmi, strategie, risorse" tenutosi a Roma l'11 dicembre 2008 e organizzato da Leader2Leader.

Visita il sito: www.asvi.it

La responsabilità sociale delle banche e rapporti con il non profit

Intervento di Roberto Peronaglio, responsabile CSR Banca Popolare di Milano, durante il seminario "Terzo settore tra crisi e sviluppo: paradigmi, strategie, risorse" tenutosi a Roma l'11 dicembre 2008 e organizzato da Leader2Leader.

Visita il sito: www.asvi.it

Evoluzione della CSR e nuove strategie di rapporto con le imprese for profit

Intervento di Massimo Ceriotti, Fondazione Sodalitas, durante il seminario "Terzo settore tra crisi e sviluppo: paradigmi, strategie, risorse" tenutosi a Roma l'11 dicembre 2008 e organizzato da Leader2Leader.

Visita il sito: www.asvi.it

Crisi economica e di welfare: quali politiche di fund raising?

Intervento di Massimo Coen Cagli, direttore della Scuola Fund Raising di Roma, durante il seminario "Terzo settore tra crisi e sviluppo: paradigmi, strategie, risorse" tenutosi a Roma l'11 dicembre 2008 e organizzato da Leader2Leader.

Visita il sito: www.asvi.it

Dalla morte del terzo settore ad una nuova leadership

Intervento di Marco Crescenzi, coordinatore di Leader2Leader, durante il seminario "Terzo settore tra crisi e sviluppo: paradigmi, strategie, risorse" tenutosi a Roma l'11 dicembre 2008 e organizzato da Leader2Leader.

Visita il sito: www.asvi.it

Imprese responsabili tra locale e globale

Le filiere italiane di qualità - agricola, tessile, e hi tech - e le loro strategiedi adattamento e superamento della teoria classica del vantaggiocomparato alla prova della realtà dei mercati globali del XXI secolo,con il valore aggiunto della responsabilità sociale e ambientale.Coordinano:- Silvia Bergamo Cooperativa Mondo Nuovo, Torino- Alessandro Messina Finansol.itPartecipano:- Vittorio Alvino Openpolis- Norberto Patrignani Politecnico di Torino, Centro Studi Politeiadi Milano• Matteo Passini BIT SPA• Giorgio Ferrero Coldiretti Piemonte

Visita il sito: www.sbilanciamoci.org

Welfare, crisi finanziaria, sviluppo

Un "bel" lavoro ha bisogno di diritti sociali, di politiche pubbliche, diun welfare universalistico fondato su prestazioni sociali degne,sull'accesso ai saperi, all'assistenza sociale e sanitaria. Un buonWelfare ha bisogno di maggiori risorse pubbliche per politiche socialipartecipate: contro il workfare e un welfare compassionevole, l’obiettivo è quello di costruire una cittadinanza sociale universalistica e riconosciuta.Coordinano:- Sergio Giovagnoli responsabile delle Politiche Sociali dell'ARCI- Roberto Iovino Unione degli StudentiPartecipano:- Mario Pianta Università di Urbino- Lia Fubini Università di Torino, direttrice di Nuvole

Visita il sito: www.sbilanciamoci.org

02) Nuovi conflitti, nuove solidarietà

Lavoro e movimenti, diritti globali, modello di sviluppo.La sessione prevede la presenza dei delegati Fiat e di rappresentantidei lavoratori degli impianti in Brasile, Turchia, Polonia, Serbia eIndia. Di fonte alla delocalizzazione della produzione e delle politichedelle multinazionali, il tema dei diritti dei lavoratori si intreccia conquello delle popolazioni e dei territori oggetto delle nuove politichedi sviluppo industriale e delle politiche neoliberiste.Coordinano:• Alessandra Mecozzi responsabile internazionale della FIOM• Antonio Tricarico Campagna per la Riforma della Banca Mondiale (CRBM)Partecipano:• i rappresentanti sindacali di Polonia Solidarnosc, TurchiaBirlesik Metal IS, Serbia Samostalni Sindikat Metalaca, BrasiieSindacato metalmeccanico Fiat Betim• Anuradha Talvar presidente Paschim Banga Khet Majoor Samity• Vittorio Cogliati Dezza presidente Legambiente• Gianluca Viaggi presidente di Mani TeseGuarda la prima parte

Visita il sito: www.sbilanciamoci.org

01) Nuovi conflitti, nuove solidarietà

Lavoro e movimenti, diritti globali, modello di sviluppo.La sessione prevede la presenza dei delegati Fiat e di rappresentantidei lavoratori degli impianti in Brasile, Turchia, Polonia, Serbia eIndia. Di fonte alla delocalizzazione della produzione e delle politichedelle multinazionali, il tema dei diritti dei lavoratori si intreccia conquello delle popolazioni e dei territori oggetto delle nuove politichedi sviluppo industriale e delle politiche neoliberiste.Coordinano:• Alessandra Mecozzi responsabile internazionale della FIOM• Antonio Tricarico Campagna per la Riforma della Banca Mondiale (CRBM)Partecipano:• i rappresentanti sindacali di Polonia Solidarnosc, TurchiaBirlesik Metal IS, Serbia Samostalni Sindikat Metalaca, BrasiieSindacato metalmeccanico Fiat Betim• Anuradha Talvar presidente Paschim Banga Khet Majoor Samity• Vittorio Cogliati Dezza presidente Legambiente• Gianluca Viaggi presidente di Mani TeseGuarda la seconda parte

Visita il sito: www.sbilanciamoci.org

02) Tutti in Autobus

Critica del modello dell'automobile e mobilitàsostenibileOrmai il modello industriale fondato sull'automobile e su certi consumiprivati ha evidenziato i suoi limiti strutturali inquinando l'aria elo spazio e rendendo insostenibile una mobilità accessibile a tutti. Lamobilità dovrebbe essere un bene pubblico fondato sull'equo accessoe sulla sostenibilità sociale ed ambientale.Come riconvertire il modello dell'auto privata verso un sistema di mobilitàsostenibile? Strategie e prospettive affinchè i consumi privatie pubblici possano coesistere nell'interesse generale della vivibilitàdei nostri territori e di un ambiente rispettato.Coordinano:• Paolo Hutter giornalista• Stefano Lenzi responsabile del WWFPartecipano:• Giorgio Airaudo segretario della FIOM di Torino• Anna Donati già presidente della Commissione Trasporti del Senato• Marco Revelli Università del Piemonte Orientale• Guido Viale economista ed esperto di sostenibilità ambientaleGuarda la prima parte

Visita il sito: www.sbilanciamoci.org