Roberto Savio - Cambiamenti climatici, rifugiati e democrazia

ArcoirisTV
Roberto Savio: Giornalista.

Cominciamo solo ora a scoprire le relazioni tra cambiamento climatico e democrazia. Nel 2020, secondo le Nazioni Unite, avremo almeno 60 milioni di persone costrette ad abbandonare la loro casa, per i cambiamenti climatici. Se non riusciamo a fermare l'aumento della temperatura nel mondo, potremmo avere milioni di rifugiati climatici, categoria non prevista negli accordi internazionali. I rifugiati climatici acuiranno il problema dell'immigrazione, che da risorsa necessaria è ora diventata strumento per rafforzare le paure e i partiti xenofobi.