Arcoiris TV

Chi è Online

515 utenti
Libri.itJULIA WATSON. LOTEK. DESIGN BY RADICAL INDIGENISMHISTORY OF INFORMATION GRAPHICSWINSOR MCCAY. THE COMPLETE LITTLE NEMO 19101927GREAT ESCAPES AFRICA (IEP) - edizione aggiornataSEGRETO DI FAMIGLIA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: trans

Totale: 31

La parabola di " the matrix" (Cesena, 2012)

Si tratta di 4 incontri su l'interpretazione del film "the matrix" tenute da Rocco BRUNO, nell'arco di febbraio, marzo e maggio del 2012, Info:

Official website - http://www.thematrixrw.webs.com/
Blog in italiano - http://matrixunaparabolamoderna.blogspot.it/
Blog in inglese - http://themodernparableofthematrix.blogspot.it/

G.A.Y. Good As You - 5° puntata - I ragazzi del DGP

G.A.Y. Good As YouIl gruppo giovani del DGP (Di Gay project) è un bellissimo esempio di questo fenomeno, nato per lappunto nel 2002, è cresciuto insieme ad una vera e propria generazione di ragazzi, lingresso nella socializzazione omosessuale ora non è più limitata alla frequentazione di locali e chat, spesso luoghi inadatti per giovani adolescenti, ma trova un vero e proprio spazio alla luce del sole, un muretto della comitiva che ha avuto leffetto di abbassare notevolmente in pochissimi anni letà media di autocoscienza e socializzazione omosessuale dellintera comunità LGBT. Renato e Claudia sono approdati in questo circolo in cerca di amici e ora sono i principali gestori del gruppo giovani che negli ultimi anni si è evoluto notevolmente. Insieme a Lorenzo, Daniele ed Edoardo si occupano dellaccoglienza di nuovi arrivi, di informazione dattualità affrontando temi quali coming out, omosessualità e lavoro, organizzano attività ricreative ed aggregative sia interne come cineforum che esterne come gite e quantaltro. Non mancano di svolgere attività politica sia informando che partecipando e coinvolgere nuove persone in manifestazioni pubbliche ed attività culturali atte ad affermare i diritti LGBT. Il DGP è un circolo giovane, gestito anche da giovani che sono cresciuti insieme e che saranno gli attivista gay di domani.

ROMA - FLASH MOB CONTRO L'OMOFOBIA - 8/12/2010

Primo evento ufficiale di: Im-Gay-Any-Problems-vinciamo-L-Omofobia vi ricordiamo che: E' aperto a tutti, omosessuali, bisessuali, transessuali e eterosessuali. Non c'è bisogno di venire in coppia non è una cosa x coppie, siamo uniti tutti x gridare e far vedere il nostro: NO ALL'OMOFOBIA! Allo scoccare delle 17:00 partirà: Un bacio collettivo contro l'omofobia del vaticano e dello stato!

G.A.Y. Good as You 2 - 5° puntata - L'ADOLESCENZA GAY NEGLI ANNI 2000

Nel decennio 2000 - 2010 appena concluso, il nostro paese ha visto un radicale cambiamento sociale, l'evoluzione dei nuovi diritti civili in tutta Europa non è stata indifferente nel nostro paese, infatti anche se questi siano stati ignorati o bocciati dalla nostra politica, c'è comunque stato un cambiamento positivo per l'accettazione e l'emancipazione dei cittadini LGBT. Come ha vissuto, chi in questo decennio di forti e rapidi cambiamenti ha avuto la sua adolescenza e soprattutto il suo Coming ???Oggi LUCA ha 22 anni, lavora e sta per laurearsi, ci racconta la sua esperienza ed il suo punto di vista , nel decennio più intenso che il movimento LGBT abbia mai vissuto nel nostro paese.

Visita: www.youtube.com

LA STAFFETTA DEI DIRITTI - Roma Pride 2010

La staffetta dei diritti: 10 squadre composte da 10 persone che corrono 1000 metri ognuna. Ci sono gli studenti dell'istituto tecnico A.B. Nobel, i podisti del Cus Atletica Roma, i Peanuts (squadra di pallavolo prestata alla corsa), e poi gay, lesbiche, trans ed etero appartenenti agli ambienti più disparati.Una staffetta dal forte valore simbolico, tante persone insieme che, apportando tutte un piccolo contributo, possono raggiungere grandi obiettivi, in questo caso correre 100 Km.Non è una gara, corriamo e ci passiamo un testimone, uniti dallo stesso scopo, che è coinvolgere più gente possibile nella lotta per i nostri diritti.Le minoranze non sono fisse e prestabilite, chiunque può trovarsi ad appartenere a minoranze. Partecipare a questa staffetta, come scendere in piazza per i gay pride, è importante perchè i nostri diritti sono i diritti di tutti. Non c'è una squadra vincitrice, partecipando vinceremo tutti.

Visita: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 1 - Progetti e Metodologie

Continuiamo gli appuntamenti del Workshop del Gruppo giovani del DGP, oggi abbiamo selezionato e prefissato dei progetti dal brainstorm dell'incontro precedente, dopo esserci confrontati su quali siano i più interessanti e realisticamente realizzabili, ci siamo interrogati sulle modalità e metodologie per affrontarli nel modo migliore.Se volete contribuire anche voi potete venirci a trovare al prossimo incontro il 31 ottobre oppure scriverci sul sito ufficiale del DGP www.digayproject.org nell'apposita sezione del LABORATORIO DELLE IDEE

Visita: www.youtube.com

G.A.Y. Good As You 2 - 4° puntata - CRISTIANA e la politica LGBT

Mentre in tutto il mondo occidentale e democratico, i movimento LGBT hanno conquistato notevoli traguardi sociali che hanno portato ai rispettivi cittadini il riconoscimento di diritti e doveri ai pari dei loro corrispettivi eterosessuali. In Italia soprattutto negli ultimi anni , nonostante sia aumentata notevolmente la visibilità delle persone GLBT e delle loro problematiche, non si è riusciti a ricevere un'adeguata risposta ed attenzione da parte della politica.Complice la presenza di forze e lobby politiche e/o religiose interessate a bloccare o comunque rallentare l'evoluzione di un'emancipazione sociale raimbow tutta italiana, anche la parte della politica che ha mostrato interesse a riguardo si è dimostrata incapace di affrontarle sotto qualsiasi aspetto.Dalla grande delusione dei PACS e DICO del 2007 , all'attuale mancanza e disattenzione del governo in materia discriminatoria

Visita: www.youtube.com

La maldición del plátano

Te lo pensarás dos veces antes de comerte un plátano.
¡República bananera!
La historia que cambió Centroamérica para siempre,
Historia de cómo las transnacionales hicieron de países de América Central su reino, imponiendo gobiernos y dictaduras, por supuesto de la mano del imperialismo de EU, bajo el pretexto que los sindicatos eran comunistas... trayendo masacres y repesión.

Fuente: Play Ground

Mujica la gran mentira

Controversial video, lo pongo para el debate de hecho esto se puede ver en los siguientes comentarios

Nota donde se habla de Mujica y lo que dijo contra los gobiernos de Nicaragua y Venezuela:
Pepe el patriarca de las revoluciones inofensivas, la soberbia disfrazada de humildad
Pepe Mujica, el viejito humilde, el que maneja un volkswagen de toda la vida, el que pisa el freno con su chancleta -nunca el acelerador-, siempre un osito de peluche que todos quieren porque, ¿cómo no querer a ese viejito con cara de duende que vive en un ranchito y no molesta a nadie?

Pepe el viejito tranquilo, prudente, salvo cuando hay un micrófono abierto y se le sale el "tuerto" y de la "vieja loca", en pleno proceso de formación de UNASUR, el "loco como una cabra", en plena guarimba contra el gobierno de Maduro... Y Pepe y su lengua siempre en perfecta sincronía con algún feroz ataque de la oligarquía, siempre convertido en bandera de quienes nos atacan, ahí con sus chancletas y sus uñas encajadas, que, si te fijas, es lo único a que las élites les molestó de Pepe.

https://sergiomedinaviveros.blogspot.com/2018/08/pepe-el-patriarca-de-las-revoluciones.html

Visita: www.youtube.com

Niños Rosados y Niñas Azules, sobre los niños trans

"Niños rosados y Niñas azules" es una obra audiovisual que documenta la realidad de la niñez y adolescencia trans en Chile. Entrega un mensaje de enseñanza sobre el respeto y la igualdad, el cual es armado en base a los testimonios de los mismos niños y sus padres. Desde sus experiencias más íntimas y personales, las cuales pretenden ser un referente para otros niños que están comenzando su transición y para hacerse visibles en nuestra sociedad. Utilizando el lenguaje del Cine y con la cámara como ojo, "Niños Rosados y Niñas Azules" se sumerge en el mundo de los niños y su entorno, y busca plasmar a través de imágenes y sonidos tanto sus grandes alegrías como sus desventuras. "Niños Rosados y Niñas Azules" se realizó gracias a la obtención del premio "Jóvenes Talentos" 2015 de la Fundación Mustakis y Balmaceda Arte Joven. Del cual resulto ganador. Trabajo que se realizó en conjunto con la Fundación Transitar, institución que visibiliza, apoya y acompaña a la infancia y juventud trans, trabajan por una sociedad más justa con ellos y por derribar la ignorancia. "Niños rosados y Niñas azules" no es solo una pieza audiovisual, es un trabajo completo, interdisciplinario, que cuenta con un proyecto fotográfico y musical, los cuales están inspirado en los niños, jóvenes y sus experiencias.

Dirección. Estimados Producciones

Publicado por : Estimados Producciones