Arcoiris TV

Chi è Online

104 utenti
Libri.itFERRARI - edizione limitataANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAYBARBABLREMBRANDT. COMPLETE DRAWINGS AND ETCHINGSLO STRUFFALLOCERO BLU

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: ds

Totale: 16

Cieli densamente popolati

E’ stato rilasciato ieri l'audio della conversazione fra il pilota del volo US Airways 1549 e i controllori di volo, nel recente episodio che lo scorso 16 gennaio ha portato l'aereo a compiere un ammaraggio di emergenza nelle acque dell’Hudson River, all’altezza di Manhattan.Il volo 1549 era decollato da La Guardia (New York) da pochi minuti, quando ha colpito un denso stormo di uccelli che non era stato correttamente segnalato dal centro radar. Dopo il botto inaspettato, l'aereo si è trovato di colpo nel silenzio più agghiacciante, mentre i passeggeri si rendevano conto di essere sospesi nel cielo, senza più motori, a soli 1000 metri d’altezza. (Normalmente, negli impatti con gli uccelli, gli aerei perdono l’uso di un motore, e con l’altro riescono comunque a rientrare a terra. Un caso di doppio impatto, con la contemporanea perdita dei due motori, non si era mai registrato). Nonostante la situazione eccezionale il capitano Sullemberger, che oltre all'esperienza trentennale è anche un campione di deltaplano, ha saputo guidare l'aereo in perfetta planata fino all’Hudson, sorvolando una delle zone più densamente popolate del mondo. Ecco la sequenza audio, nella quale Sullenberger si trova a dover decidere in pochissimi secondi cosa fare, valutando le diverse opzioni che gli offrono i controllori da terra. Dopo aver scartato il ritorno a La Guardia (troppa distanza), e un eventuale atterraggio di emergenza all’aeroporto di Teterboro (rischio di abbattersi su una zona abitata), il capitano chiude le comunicazioni dicendo “Saremo giù nell’Hudson”. Sotto l’ultima frase del capitano si sente il segnale di allarme che indica la quota prossima a zero. Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

City Of God - 10 Years Later

Il documentario mostra cosa sia cambiato nella vita degli attori protagonisti del lungometraggio City of God del 2002. Gli attori che interpretarono Dadinho, Bené e Li'l Zé, così come l'attrice Alice Braga e il musicista e attore Seu Jorge, hanno partecipato a questo documentario dieci anni dopo aver recitato nel precedente film, diretto da Fernando Meirelles.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Corso di "Storia e sistemi della musica popular"

LEZIONE N°5 seconda parte
Facoltà di Musicologia di Parma, continuo della lezione di Mario Setti: assonanze e riferimenti tra la musica classica e pop.
Lezione tenuta da Silvia Poledrini: gli strumenti della comunicazione, caso pratico: CD Woodstock, italia wave 2009.
Guarda la terza parte

Visita il sito: www.italiawave.com

Corso di "Storia e sistemi della musica popular"

LEZIONE N°4 prima parteFacoltà di Musicologia di Parma,Lezione di Andrea Silenzi: 1969 family Manson, Woodstock. Anni ’70: Filoni estetico musicali: 1) Heavy Metal (Led Zeppelin); 2) Glam Rock; 3) Cantautori americani.Guarda la seconda parte

Visita il sito: www.italiawave.com

Filardi 2011

Un viaggio tra le stoffe dipinte dal più "grosso" artista vivente.

Invasion from inner earth

this is an odd sci fi about a hunting party in canada that gets holed up in a cabin while radio station go silent, a mysterious light appears, and people start vanishing globally

La città prestata - Il grande silenzio

La città prestata, associazione portopotentina presenta un convegno per discutere delle scelte che l'amministrazione con sindaco paolucci ha realizzato in questi anni.Realizzato il 12 novembre 2010 il convegno con un tema ben definito,per far capire bene alla cittadinanza la scelta dell'amministrazione alle richieste protocollate...I temi trattati in questo convegno sono:urbanistica:come ricostruire la nostra cittàfotovoltaico:strumenti normativi per evitare scempi di territorioCostruzione Scuola:progettazione di un edificio ad alta efficenza energetica invece che le solite costruzioni in cemento costa uguale.Nuovo insediamento insalubre:l'autorizzazione dell'amministrazione ad una ditta di trattamento rifiuti di iniziare l'attività in un territorio agricolo con accanto campi coltivati

Visita il sito: www.telestreeti3.it

Mariella Siviglia DROGA E AIDS - Parte II

Saverio Tommasi intervista Mariella Siviglia. Una storia di donnna. Droga e aids.Guarda la terza parte

Visita il sito: www.saveriotommasi.it

Miguel Kohan -entrevista-

En el marco del Festival "Filmar en América Latina" nos encontramos con Miguel Kohan, realizador argentino, quien vino a presentar su documental Salinas Grandes al Festival Filmar en América Latina de Ginebra y Lausana, Suiza, nov. 2006 Salinas Grandes es un inmenso salar ubicado a 3.600 metros de altura en la región de La Puna del Noroeste Argentino. Allí un indígena omaguaca sobrevive trabajando en la ardua tarea de la cosecha de la sal. Problemas económicos llevan el protagonista a tener que buscar nuevos horizontes enfrentándose a la compleja decisión de tener que dejar a su familia y su comunidad. Los cambios traen aparejados contradicciones, cuestionamientos y desafíos que surgen en conversaciones con su íntimo amigo, quien ha decidido quedarse. Mira: www.filmaramlat.ch Fuente: www.correodelsur.ch Realización: Sergio Medina Producción: CdS Producciones Suiza 2006

Paolo Cacciari - La società dei beni comuni

Una riflessione su temi essenziali per la stessa sopravvivenza e per un futuro migliore del pianeta Terra, riflessione non più rinviabile sulle modalità di relazione a beni primari quali acqua, aria, terra, energia e risorse culturali, ai quali tutti gli uomini dovrebbero poter accedere consapevolmente per consolidare quella democrazia dal basso da più parti auspicata. L’incontro è stato organizzato da C.I.T.A.S.FE, Diversoinverso e Movimento per la decrescita felice, associazioni attente alle problematiche ambientali e alle dinamiche di democrazia partecipata, da tempo attive ed operanti a Fermo e nel Fermano.

Visita il sito: www.telestreeti3.it