186 utenti


Libri.itLIVING IN MEXICO - 40th AnniversaryUN CANE CON LE ORECCHIE BELLEPIANO. COMPLETE WORKS 1966–TODAY. 2021 EDITIONCASE STUDY HOUSES  - 40th AnniversaryLIVING IN JAPAN - 40th Anniversary
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






L’Europa del recovery plan. Next generation EU

ArcoirisTV
1.0/5 (15 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Intervento di Paolo Gentiloni, Commissario Europeo per gli Affari Economici.
Partecipano Alessandro Cattaneo, Membro del Coordinamento di Presidenza e Responsabile Nazionale dei Dipartimenti di Forza Italia; Carlo Fidanza, Capogruppo al Parlamento Europeo di Fratelli d’Italia; Maurizio Lupi, Presidente dell’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà; Fabio Melilli, Presidente della Commissione Bilancio alla Camera, Partito Democratico; Riccardo Molinari, Presidente del Gruppo della Lega alla Camera (TBC); Giovanni Andrea Toselli, Presidente e Amministratore Delegato PWC. Introduce e modera Luciano Fontana, Direttore del Corriere della Sera.

Il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ammonta a 235,12 miliardi di euro, tanti sono i fondi destinati all’Italia dal Next Generation EU. È veramente una svolta per l’Unione europea, che finalmente accetta di emettere debito comune o è solo una parentesi dovuta alla pandemia e poi si ritornerà alle politiche di austerità e rigore? Si tratta veramente della premessa di un cambiamento profondo del Patto di stabilità e crescita? Sarà debito buono o ancora una volta distribuzione di soldi a pioggia, un nome nuovo per la tradizionale spesa pubblica assistenzialistica? Riusciremo a spenderli tutti, vista la storica incapacità di spesa italiana dei fondi europei? Le riforme a cui è legato il PNRR, in primis quelle della giustizia e della pubblica amministrazione, a che punto sono?

Visita: www.meetingrimini.org


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.