Arcoiris TV

Chi è Online

114 utenti
Libri.itFERRARI - edizione limitataSTEPHEN WILKES. DAY TO NIGHTCASE STUDY HOUSES - #BibliothecaUniversalisSFILATA DI NATALE. UN CALENDARIO DELLPIANO. COMPLETE WORKS 1966-TODAY (INT)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

13 Maggio 2019 14:14

ECONOMY OF FRANCESCO

128 visualizzazioni - 0 commenti

di Tonio Dell'Olio

È datata Primo maggio la lettera con cui Papa Francesco convoca ad Assisi l'anno prossimo dal 26 al 28 marzo l'evento Economy of Francesco. Ed è facile intuire che non si tratta affatto di una data casuale. Papa Francesco ha convocato in Assisi giovani imprenditori e imprenditrici ed economisti per siglare un “patto comune, un processo di cambiamento globale che veda in comunione di intenti non solo quanti hanno il dono della fede, ma tutti gli uomini di buona volontà, al di là delle differenze di credo e di nazionalità, uniti da un ideale di fraternità attento soprattutto ai poveri e agli esclusi”. Un'economia insomma che non ponga il profitto come esigenza unica e assoluta ma piuttosto le persone in carne ed ossa, a cominciare dai lavoratori (1° maggio!). Sobrietà, povertà (che non è sinonimo di miseria), condivisione, circolarità, comunione... costituiscono la risposta efficace all'economia che uccide. Quella che brucia – ricordiamolo - sulla pelle del 99% degli abitanti del pianeta. La risposta consiste nel riuscire a “studiare e praticare una economia diversa, quella che fa vivere e non uccide, include e non esclude, umanizza e non disumanizza, si prende cura del creato e non lo depreda”. Grazie Papa Francesco.
 http://www.mosaicodipace.it/mosaico/i/3053.html

COMMENTA