203 utenti


Libri.itPETER LINDBERGH. AZZEDINE ALAÏATHE EIFFEL TOWER 2ND EDITIONGREAT ESCAPES  USA. THE HOTEL BOOK. 2021 EditionLA VITA SEGRETA DEI GATTIIL LAGO DEI CIGNI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di meetingdirimini

Totale: 63

Il medico che verrà

Donatella Parentini, Medico di Medicina Generale ATS Val Padana; Pierluigi Strippoli, Professore Associato di Biologia applicata presso Alma Mater Studiorum, Università di Bologna; Gabriele Tomasoni, Primario Reparto di Rianimazione degli Spedali Civili di Brescia. Introduce Felice Achilli, Presidente Medicina e Persona.

La pandemia ha costretto gli ospedali territoriali a passare rapidamente da ospedali generali a “struttura Covid” dedicata. I chirurghi sono tornati a scuola studiando il respiratorio, i ginecologi ora applicano la ventilazione meccanica non invasiva, i cardiologi si sono convertiti in intensivisti. Medici e infermieri sono stati coinvolti in grandi cambiamenti. Come lo sono stati anche i medici di base che hanno dovuto rispondere ad una sfida mai vista prima, dal punto di vista professionale e relazionale. In un certo senso il Covid ha portato gli operatori sanitari all’origine del loro prezioso lavoro e alle ragioni per cui curano i loro pazienti. Che cosa insegnano queste esperienze per il futuro della cura dei malati? E che incidenza hanno le nuove tecnologie e lo sviluppo scientifico nel rapporto con i pazienti?

Visita: www.meetingrimini.org

Inaugurazione

Intervento di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana. Introduce Bernhard Scholz, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.

Visita: www.meetingrimini.org

Il coraggio della sfida. Andare oltre i limiti

Incontro con grandi talenti dello sport italiano in collaborazione con Star Biz.
Intervento di Valentina Vezzali, Sottosegretario di Stato allo Sport. Partecipano: Antonio Giovinazzi, Pilota scuderia Team Alfa Romeo Racing Orlen; Gregorio Paltrinieri, Nuotatore, Medaglia Olimpica d’Argento e di Bronzo a Tokyo 2020; Matteo Pessina, Calciatore, centrocampista della nazionale campione d’Europa e dell’Atalanta Bergamasca Calcio. Introduce Davide Perillo, Giornalista.

Da dove scaturisce l’audacia che serve per compiere “l’impresa” nella vita di giovani e talentuosi sportivi? Come si vince la sfida di competere e superare i propri avversari e, spesso, i propri limiti? Quali sono i modelli da imitare e seguire? Come rimanere lucidi e determinati, sapendo che un errore può compromettere il duro lavoro e lo sforzo di anni di allenamenti? Quali sono i valori a cui non si può rinunciare? E il rapporto con il pubblico e con il successo come cambia, se cambia, la vita di tutti i giorni? Un’intervista e un dialogo a tutto campo con i nuovi protagonisti dello sport italiano.

Visita: www.meetingrimini.org

I giovani per una nuova economia: Dall'Economy of Francesco, un io in azione

Luigino Bruni, Direttore Scientifico di The Economy of Francesco, Professore Ordinario di Economia Politica alla LUMSA, Editorialista di Avvenire; Luca Farè, Dottorando in Economics, Université de Namur; Paolo Grignani, Analista finanziario, Banca Sella; Domenico Rossignoli, Ricercatore presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali, Università Cattolica del Sacro Cuore. Introduce Giacomo Ciambotti, Assegnista di ricerca e docente di Business Strategy, Università Cattolica e Research fellow, ALTIS ed E4Impact Foundation.

Visita: www.meetingrimini.org

Guareschi. Un mestiere anche per me

In collaborazione con Gruppo Amici di Giovannino Guareschi
Egidio Bandini, Giornalista e Presidente Gruppo Amici di Giovannino Guareschi; Enrico Beruschi, Regista e attore; Gianni Govi, Attore e regista; Eugenio Martani, Clarinettista; Corrado Medioli, Fisarmonicista; Giancarlo Plessi, Parroco di Besenzone, Bersano, Mercore e Presidente del Centro di Spiritualità Mons. Manfredini di Piacenza.

Prende il titolo da uno dei racconti di famiglia più divertenti e, allo stesso tempo commoventi dell’opera di Giovannino Guareschi, l’appuntamento “parole e musica” che l’associazione culturale “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi” ha voluto al Meeting 2021. La serie di racconti guareschiani saranno letti da Gianni Govi, attore della compagnia “Dialettale sissese”, da Enrico Beruschi, che non ha bisogno di presentazioni e da Egidio Bandini, presidente del “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi”, con l’intervento di don Giancarlo Plessi, parroco di Besenzone e presidente del Centro spirituale Manfredini di Piacenza e l’accompagnamento musicale dei maestri Eugenio Martani e Corrado Medioli. Il tema è, ovviamente, quello del lavoro: il lavoro di Giovannino Guareschi, scrittore, giornalista, sceneggiatore e disegnatore; il lavoro di Peppone, fabbro, meccanico (anche di precisione) e sindaco e quello di don Camillo, sacerdote, parroco ma, all’occorrenza, manovale e contadino. Tutto questo servirà per raccontare come fosse tenuto in conto da Guareschi il lavoro, la volontà di lavorare e, soprattutto, il binomio –per lui inscindibile– del lavoro con la vita. Il tutto inframezzato da musiche popolari e armonie famose, eseguite dai maestri Martani e Medioli. “Parole e musica con Giovannino Guareschi” si conclude con la piccola Carlotta, la “Pasionaria” delle favole guareschiane, che inventa un lavoro per il padre: lei che, tornando al tema del Meeting 2021 “Il coraggio di dire io”, rincarava la dose dicendo convinta che “Fa più io dire me!”.

Visita: www.meetingrimini.org

Stati Uniti. Democrazia al bivio?

In diretta su Repubblica Tv
Paolo Carozza, Direttore dell’Helen Kellogg Institute for International Studies all’Università di Notre Dame; Joshua Mitchell, Professore di Teoria della Politica, Georgetown University; Maurizio Molinari, Direttore de La Repubblica. Introduce Martina Saltamacchia, Distinguished Associate Professor di Storia Medievale all’Università del Nebraska, Omaha.

Ciò che sta accadendo oltreoceano, documenta sul grande schermo della storia la fondamentale interdipendenza tra la persona e il popolo, cioè la necessità del contesto di un popolo perché l’io possa emergere, l’indispensabile contributo di ciascuno al bene comune e di conseguenza l’impossibilità che un governo del popolo (demos) sia veramente tale senza una società civile caratterizzata da questa reciprocità.
Stiamo assistendo a una crisi della struttura fondante della società americana? Oppure è in corso un’evoluzione diversa, se è vero che la democrazia è un sistema che governa difficoltà e crisi e dunque instabile per definizione? Qual è allora il legame vitale tra la presenza di persone che si assumono responsabilità con il coraggio di dire “io” e la democrazia stessa?
Per affrontare il tema nella sua complessità vogliamo guardare agli Stati Uniti, per molti aspetti un avamposto dove la storia passa in anticipo. Parlare in un evento culturale europeo come il Meeting di questa crisi dall’altra parte dell’oceano significa quindi parlare in anticipo di qualcosa che ci riguarda tutti.

Visita: www.meetingrimini.org

Italia 2021: che cosa vuol dire innovare?

Vittorio Colao, Ministro per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale; Alessandro Profumo, Amministratore Delegato Leonardo; Marco Sesana, Amministratore Delegato Generali Italia. Introduce Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà.

Il Pil italiano è alle soglie di un rimbalzo importante dopo la crisi pandemica. Forse anche di una ripresa vera, dopo la crescita asfittica degli ultimi vent’anni. Tutto questo però può avvenire a condizione di un grande cambiamento dell’apparato produttivo e culturale, nel solco dell’innovazione tecnologica, della transizione digitale e dell’investimento in capitale umano. Il ministro Colao e i manager di alcune grandi imprese italiane si confrontano sulle caratteristiche di questo cambiamento. Come realizzarlo? A quali condizioni? Quale tipo di adattamento richiederà ai lavoratori questa transizione tecnologica e digitale? Come non lasciare indietro nessuno nel percorso verso una nuova fase di crescita?

Visita: www.meetingrimini.org

La crepa e la luce. Intervista a Edith Bruck

Questo incontro fa parte di un ciclo di videointerviste, realizzate dalla rivista Tracce, con Edith Bruck, Jesús Carrasco ed Elisa Fuksas: tre protagonisti della cultura del nostro tempo si raccontano in una conversazione a tu per tu, offrendo il loro sguardo sull’oggi, attraverso le ferite della storia personale e collettiva. Il titolo si ispira al verso di Leonard Cohen, tratto da Anthem: «C’è una crepa in ogni cosa e da lì entra la luce».
Edith Bruck, deportata nei campi di concentramento a tredici anni, è tra i più grandi testimoni viventi dell’Olocausto. E di cosa significa “tornare a vivere” dopo l’inferno. Nata in Ungheria nel 1931, in una povera famiglia ebrea, è scrittrice, traduttrice, regista, autrice de Il pane perduto (Premio Strega Giovani 2021). Nell’intima memoria della sua vita, c’è tutta la passione per la generazione del presente.

Visita: www.meetingrimini.org

Talk: il lavoro che verrà. Lavorare è cambiare

A cura di Fondazione per la Sussidiarietà.
Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e per la Famiglia; Marco Ceresa, Group Chief Executive Officer Randstad; Andrea Orlando, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali; Renzo Sartori, Presidente Number1 e Presidente Associazione Next; Luigi Sbarra, Segretario Generale Cisl; Giorgio Vittadini, Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà.

Il primo appuntamento vuole essere un panorama sulle tematiche che verranno trattate al talk durante la settimana del Meeting. Verranno descritti gli estremi dei cambiamenti in atto, quale è la situazione del lavoro e dei lavoratori. Quali problematiche esistenti sono state amplificate dalla pandemia. Uno sguardo particolare verrà riservato ai nuovi lavori per aprirci alla necessità di comprendere ciò che da temporaneo diventerà permanente e quali sono le domande sul futuro che il tema lavoro propone. Verranno raccontate con servizi giornalistici le storie di alcuni lavoratori: chi ha perso tutto durante la pandemia e si trova ad affrontare una situazione drammatica e chi ha guadagnato e ha visto la sua azienda crescere e svilupparsi in un momento di generale difficoltà. Ne parleremo con due ministri, un rappresentante del sindacato, una azienda e un’associazione in prima linea.

Visita: www.meetingrimini.org

Istituzioni internazionali e multilateralismo alla prova in tempo di Covid

In collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Emma Marcegaglia, Presidente B20; Francesco Rocca, Presidente della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Presidente nazionale Croce Rossa Italiana. Introduce Bernhard Scholz, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli.

La pandemia da Covid 19 ha trasformato rapidamente il sistema di relazioni internazionali, riportando al centro il ruolo delle istituzioni internazionali multilaterali, viste come importante strumento per il raggiungimento di obiettivi comuni. Lo slogan che ha racchiuso l’azione di molti Stati e Organizzazioni Internazionali in questi mesi è stato “building back together”, ricostruiamo insieme, perché “nessuno sarà al sicuro finché tutti non saremo al sicuro”.
L’incontro, nato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, cercherà di evidenziare come le diverse istituzioni internazionali abbiano risposto alla crisi, adattandosi e adattando priorità e modi di perseguirle. E se lo abbiano fatto con successo.

Visita: www.meetingrimini.org