Emergency

abbi il coraggio di pensare (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

atrévete a pensar (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

Fondazione Logos
Arcoiris TV

Chi è Online

212 visite
Libri.itPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTPARIS MIRABILIA. VIAGGIO NELLRICHARD AVEDON, JAMES BALDWIN. NOTHING PERSONALRCR ARQUITECTES 1998-2012DISEGNARE MAPPE A MANO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: vittorio

Totale: 37

Moni Ovadia ricorda Vittorio Arrigoni

NADiRinforma soprattutto in occasione di nuovi afflati di violenza non può non rivolgere un pensiero all'indimenticabile Vik che ha dedicato la sua breve vita alla ricerca dell'equità tra gli uomini.
Secondo Moni Ovadia quel ragazzo, che tanto ha segnato i cuori col suo eroismo, ci ha lasciato in eredità il tentativo di ampliare la visione del mondo ponendo l'essere umano al centro.
"Quel suo Restiamo umani chiama tutti a ricordare qual'è il senso dell'essere umano: l'universalità"

Intervista a cura di Luisa Barbieri
Riprese e montaggio Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.mediconadir.it

Avrei bisogno di parlarti - Vittorio Merlo

Siamo a Castelleone (Cremona), 1953. Nel film in bianco e nero si vede il matrimonio dei miei genitori. Sembra passato più di un secolo: si vede di sfuggita una topolino, sono tutti magri ma felici, è il secondo dopoguerra. Io sono nato poi nel 1959 ed ero già il quarto di cinque figli. Mio padre ci ha lasciati nel 2000 a 73 anni e ci siamo lasciati tante cose ancora da raccontarci tra Inter, Ferrari e politica nelle nostre telefonate tra Lussemburgo e Milano.

E' una canzone pubblicata nel mio primo CD ?Ho sognato Bruno Vespa? prodotto da Vince Tempera nel 2005. L?idea di riproporre questo brano viene dalle esperienze live, ogni volta che canto questa canzone si crea una forte convergenza emotiva tra il pubblico e il palco e questo mi ha convinto ha rilanciarla anche in rete insieme a un suggestivo video con le rare immagini del matrimonio dei miei genitori in formato 8 del 1953.

Egidia Beretta Arrigoni presenta "Il viaggio di Vittorio"

NADiRinforma propone la presentazione del libro di Egidia Beretta Arrigoni "Il viaggio di Vittorio" (Dalai editore) organizzata dal Comune di Sasso Marconi (Bologna) il 25 maggio '13, in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna.Accanto ad Egidia hanno partecipato: Stefano Mazzetti, Sindaco di Sasso Marconi, Gerardo Bombonato, Presidente OdG Emilia-Romagna Amedeo Ricucci, giornalista Rai, inviato speciale Egidia Beretta, mamma di Vittorio Arrigoni, racconta la breve vita del figlio, spesa nella conquista dei diritti umani "non è un eroe né un martire, solo un ragazzo che credeva dei diritti umani" soprattutto in Palestina, ove tali diritti parrebbero essere solo utopia, come amava chiamarsi lui. Vittorio, barbaramente assassinato nella notte tra il 14 e il 15 aprile 2011 a Gaza, è divenuto il simbolo della ricerca dei valori umani e il suo "Restiamo umani" , con il quale firmava ogni articolo, un grido di speranza teso ad alimentare il significato di quell'utopia di cui lui si sentiva parte.Si ringrazia per l'accoglienza in particolar modo il personale dell'ufficio stampa del comune di Sasso Marconi nella fattispecie il Responsabile Enzo Chiarullo

Visita il sito: www.comune.sassomarconi.bologna.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.zerosismico.net

RESTIAMO PENSANTI

L'esecrazione per i fatti che si verificano in Italia obbligherà il corpo elettorale a fare scelte diverse rispetto al passato se non vorrà perpetuare uno stato di cose insostenibile. I fatti italiani però non devono cancellare quelli del resto del mondo.

Restiamo Umani - Teatro al csoa Cartella di Reggio C.

Lo spettacolo, interpretato e musicato da Luca Privitera e Elena Ferretti, è frutto di una rivisitazione degli stessi scritti di Vik, parole imbrattate di sangue, di fosforo bianco, di schegge esplosive, di barriere, di volti segnati dalla sofferenza, di mani distrutte dall'odio che restituiscono immagini e sensazioni a noi normalmente lontane.

Recupero Energia - Los Merlos

Sono i Los Merlos, gruppo estemporaneo creato per l'occasione, gli interpreti della nuova canzone di Vittorio Merlo dal titolo "Recupero energia".Il brano nasce come proposta di inno per l'edizione 2012 di M'illumino di meno, manifestazione organizzata dalla trasmissione di RadioDue Caterpillar per promuovere le buone pratiche di consumo sostenibile.Vittorio ha coinvolto alcuni membri della sua famiglia nella realizzazione della canzone e così, con l'aggiunta dell'illustre ospite Amerigo Liotti alla chitarra elettrica, sono nati i Los Merlos: Martina, Petra, Thomas, Tobias e Vittorio Merlo.La canzone è volutamente propedeutica e pedagogica e il video di conseguenza didascalico al fine di promuovere al meglio il significato della manifestazione.

Vittorio Morfino - Spinoza. Al di là del popolo-soggetto

POPOLO E POTERE NELLA FILOSOFIA DELL'OCCIDENTE - Seminario a cura di Fulvio PapiPopolo e potere nella filosofia e nella politica dell'Occidente hanno avuto significati e referenze molto diversi. Il "demos" greco non è riproducibile nel "peuple" della rivoluzione francese, così come nel "volk" romantico tedesco. Le stesse irriducibili trasformazioni valgono per il potere. Eppure, come per il passato storico, popolo e potere costituiscono anche per noi una relazione essenziale del nostro vivere sociale, intorno alla quale l'interrogarsi è fondamentale.Vittorio Morfino - Spinoza. Al di là del popolo-soggettoMilano, 12 ottobre 2011


Visita il sito: www.casadellacultura.it

Un piazza per Vik

NADiRinforma: videodocumento relativo alla cerimonia tenutosi a Casalecchio di Reno (Bo) il 17 settembre '11 a dedicare la piazzetta antistante la Casa per la Pace a Vittorio Arrigoni, volontario per la Pace ucciso a Gaza il 15 aprile 2011. L'Amministrazione Comunale di Casalecchio di Reno, insieme al Comitato cittadino per la pace e ai Giovani Amministratori per la Pace e con il coordinamento di Casalecchio delle Culture hanno promosso e supportato l'iniziativa che ha coinvolto tanti cittadini animati da un forte sentimento di gratitudine nei confronti di quel giovane giornalista che ha dimostrato quanto la passione per la giustizia e la verità non siano parole, ma una scelta di vita.Alla cerimonia hanno partecipato: il Sindaco di Casalecchio di Reno Simone Gamberini, la Senatrice della Repubblica Rita Ghedini, il Presidente dell'Associazione Percorsi di Pace Giovanni Paganelli, il Consigliere Comunale e membro di Giovani Amministratori per la Pace Mattia Baglieri e Chiara Segrado, Coordinatrice di Save the Children Italia per l'area Medio Oriente e Nord Africa.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Hitham Kayali e Prosper Palestine

NADiRinforma incontra Hitham Kayali, in rappresentanza della chiamata internazionale "Prosper Palestine" destinata a sostenere il popolo palestinese nella costruzione dello Stato Palestinese nel quale potrà vivere in pace e in sicurezza insieme al vicino popolo israeliano. Prosper Palestine punta al coinvolgimento internazionale volgendolo ad un riequilibrio dei legami economici con i territori insediati.Intervista a cura di Angelo Boccato

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.prosperpalestine.org

I cattolici davanti ai 150 anni dell'Unità d'Italia

Una lettura storica che superi la contestazione del Risorgimento e il trionfalismo identitario.Per il Papa e i vescovi, i principali protagonisti nella costruzione dell'Italia l'hanno avuta la religione cattolica, la lingua e i grandi personaggi della cultura e dell'arte dal 1300 in poi. I cattolici liberali dell'ottocento (oggi li definiremmo cattolici democratici) furono sempre osteggiati, ora invece ci si ricorda di loro.E' necessario conoscere la storia e non rischiare di fare solo propaganda.