Arcoiris TV

Chi è Online

277 visite
Libri.itDAVID LACHAPELLE. LOST + FOUND. PART IMOVIES OF THE 1970SPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTSTEVE MCCURRY. AFGHANISTANCOCCOLE PER GATTI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: terrore

Totale: 4

L'arsenale

Gli USA, egemonizzando l'Onu, hanno potuto imporre all'Iran nuove pesanti sanzioni. Per 60 anni il pianeta si è salvato da una guerra per l'esistenza di due forze contrapposte. Considerate fallimentari le sanzioni perché non percorrere la medesima strada?

Internazionale a Ferrara 2008: intervista a Loretta Napoleoni

Nell' ambito del Festival di Internazionale a Ferrara del 2008 (3,4 e 5 ottobre) , Angelo Boccato intervista Loretta Napoleoni, economista , autrice di due recenti libri (Economia canaglia e I numeri del terrore) tra i massimi esperti mondiali di terrorismo ed economia internazionale, pubblica inchieste e articoli su La Stampa e Internazionale, editorialista di El Paìs,Le Monde,The Guardian e consulente di numerosi esecutivi occidentali su strategie e meccanismi del terrorismo. Sullo sfondo dell' attuale crisi finanziaria a livello globale si affrontano il ruolo dell' economia canaglia , priva di regole e controlli, le possibili alternative e risposte al caos attuale, i possibili nuovi scenari geopolitici ed economici derivanti dall' indebolimento della guida degli Stati Uniti d' America e l' effettiva minaccia del terrorismo tra concreti pericoli e politica della paura portata avanti dalle nazioni impegnate nella "war on terror"Intervista a cura di Angelo Boccato e Daniel Bertacche.Produzione:Arcoiris Tv Piacenza

Visita il sito: www.internazionale.it

Visita il sito: www.lorettanapoleoni.org

Visita il sito: www.saggiatore.it

02)- Presentazione de ''La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre''

NADiRinforma: Il 17 novembre 2007 a Bologna, c/o il circolo Arci Locomotiv Club, in un incontro organizzato dall'associazione Faremondo, Webster Griffin Tarpley,storico americano, giornalista investigativo, rinomato "spifferatore" dei segreti politici Usa, nonché conoscitore della realtà italiana(visse nel nostro paese negli anni di piombo e diresse una commissione indipendente d'inchiesta patrocinata dal parlamentare democristianoZamberletti sul sequestro e sulla morte di Aldo Moro, il contenuto della suddetta inchiesta è contenuto nel volume da lui scritto Chiha ucciso Aldo Moro) presenta il suo ultimo libro "La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre"(Arianna Editrice, Bologna 2007), un autentico best seller tra i libri che affrontano il tema dell' attentato alle Twin Towers, nel quale analizzagli eventi dell' 11 settembre 2001 portando avanti la tesi dell' esistenza di una ben strutturata e organizzata "rete canaglia" quale responsabiledella minaccia terroristica che ha colpito anche l'Europa (nel modo più cruento Madrid nel 2004) e del "terrorismo sintetico", una forma di terrore"fabbricato" per l'appunto ed estremamente funzionale a certi ambienti della politica e dell'intelligence statunitense e non solo.L'autore discute e analizza i numerosi punti interrogativi sull'11 settembre 2001 e sulla nuova fase storica che hanno inaugurato insieme a Maurizio Blondet,giornalista e scrittore italiano direttore di Effedieffe -giornale on-line, anch'egli non allineato alle tesi dominanti sugli attentatiterroristici portati avanti da Al Qaeda dal 2001 in poi.Conduce l'incontro Emanuele Montagna dell' associazione Faremondo.
Produzione: Arcoiris Bologna in collaborazionecon Arcoiris Piacenza
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.effedieffe.com
Visita il sito: www.faremondo.org

01)- Presentazione de ''La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre''

NADiRinforma: Il 17 novembre 2007 a Bologna, c/o il circolo Arci Locomotiv Club, in un incontro organizzato dall'associazione Faremondo, Webster Griffin Tarpley,storico americano, giornalista investigativo, rinomato "spifferatore" dei segreti politici Usa, nonché conoscitore della realtà italiana(visse nel nostro paese negli anni di piombo e diresse una commissione indipendente d'inchiesta patrocinata dal parlamentare democristianoZamberletti sul sequestro e sulla morte di Aldo Moro, il contenuto della suddetta inchiesta è contenuto nel volume da lui scritto Chiha ucciso Aldo Moro) presenta il suo ultimo libro "La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre"(Arianna Editrice, Bologna 2007), un autentico best seller tra i libri che affrontano il tema dell' attentato alle Twin Towers, nel quale analizzagli eventi dell' 11 settembre 2001 portando avanti la tesi dell' esistenza di una ben strutturata e organizzata "rete canaglia" quale responsabiledella minaccia terroristica che ha colpito anche l'Europa (nel modo più cruento Madrid nel 2004) e del "terrorismo sintetico", una forma di terrore"fabbricato" per l'appunto ed estremamente funzionale a certi ambienti della politica e dell'intelligence statunitense e non solo.L'autore discute e analizza i numerosi punti interrogativi sull'11 settembre 2001 e sulla nuova fase storica che hanno inaugurato insieme a Maurizio Blondet,giornalista e scrittore italiano direttore di Effedieffe -giornale on-line, anch'egli non allineato alle tesi dominanti sugli attentatiterroristici portati avanti da Al Qaeda dal 2001 in poi.Conduce l'incontro Emanuele Montagna dell' associazione Faremondo.
Produzione: Arcoiris Bologna in collaborazionecon Arcoiris Piacenza
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.effedieffe.com
Visita il sito: www.faremondo.org