Arcoiris TV

Chi è Online

340 visite
Libri.itTHE GOLDEN AGE OF DC COMICS - #BibliothecaUniversalisGEORGE HERRIMAN, THE COMPLETE KRAZY KAT IN COLOR 1935-1944HENRI MATISSE. CUT-OUTS. DRAWING WITH THE SCISSORSTHEODORE DE BRY. AMERICATHE MAGIC BOOK

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: scienza

Totale: 44

Anna Meldolesi - Il mistero della percezione del tempo

Festa di Scienza e Filosofia, quarta edizione. Foligno, Palazzo Orfini Sede I.N.A. - Sala dei Paesaggi, 12 aprile 2014

Visita il sito: www.festascienzafilosofia.it

Asteroidi

E' il momento degli asteroidi? Carol Rosin è la fondatrice dell'Istituto per la Sicurezza e la Cooperazione nello Spazio, che si adopera per un utilizzo civile, basato sulla cooperazione internazionale, delle più moderne tecnologie spaziali.Carol Rosin è anche membro del "Disclosure Project", l'organizzazione che denuncia al mondo la corsa all' armamento spaziale ("Scudo Stellare") come assolutamente inutile e pericolosa da un lato, ed estremamente lucrativa dall'altro. Nella presentazione ufficale del Disclosure Project, avvenuta al National Press Club nel 2001, Carol Rosin ha raccontato che Wehrner Von Braun le diede, poco prima di morire, alcune informazioni dal contenuto decisamente profetico.
Già nel '74 von Braun sosteneva che, pur di ottenere i finanziamenti necessari a sviluppare lo scudo stellare, la elite militare americana sarebbe ricorsa alla minaccia di nemici artificiali, che sarebbero stati, nell'ordine: l'impero sovietico (allora esistente), il terrorismo, gli stati canaglia, gli asteroidi, e infine gli alieni veri e propri.I primi tre si sono tutti verificati, nell'esatto ordine previsto da von Braun. Ed ora che, con il ritorno alla diplomazia degli anni di Clinton, gli "stati canaglia" stanno per passare di moda, dovrebbe toccare agli asteoridi.Sarà una coincidenza, ma proprio ieri un articolo della BBC annunciava che "la comunità internazionale deve unirsi per combattere la minaccia di asteroidi in rotta di collisione con la terra".
"Il gruppo di studio - dice l'articolo - formato da scienziati e astronauti, fa riferimento ai dati storici: un impatto, 65 milioni di anni fa, potrebbe aver cancellato dalla faccia della terra i dinusauri, e l'impatto del 1908 a Tunguska generò un incendio di 2.000 chilometri quadrati, grande abbastanza da coprire una città come New York".
"Gli scienziati dicono - prosegue l'articolo - che un evento catastrofico potrebbe avvenire nei prossimi 20 anni. La probabilità che l'asteroide Apophis, nel suo prossimo passaggio, venga a scontrarsi con la terra, sono di 1 su 45.000."
"Un singolo evento - conclude il Prof. Richard Crowther, delle Nazioni Unite - potrebbe causare un grande numero di vittime. L'impatto di un asteoride come Apophis potrebbe avere conseguenze 100 volte peggiori di quelle di Tunguska".
Naturalmente, "gli scienziati" in questione sanno molto bene che l'ipotesi dei dinosauri "estinti dall'asteroide" sia solo la migliore delle stupidaggini disponibili, e loro stessi si sono guardati bene dall'attribuire l'evento di Tunguska ad un asteroide vero e proprio. L'esperto in materia sa che le tracce di radioattività lasciate dall'impatto, e le microoparticelle di natura metallica trovate sul terreno, escludono decisamente l'ipotesi "naturale", ma al normale lettore si lascia credere che Tunguska sia stato "causato un asteroide", per convincerlo che ora dovremmo temere il passaggio di Apophis.Anche se le probabilità di un impatto sono una su 45.000.Questo tipo di disinformazione, corredata da bugie intenzionali - o da verità saggiamente mascherate - la dice lunga sul vero scopo di chi si adopera per diffonderla. Ora sappiamo bene quale sia il vero nemico da cui dobbiamo stare tutti in guardia, e non proviene certo dall'esterno della nostra atmosfera. Tutti questo, sia chiaro, non significa che gli asteroidi non pongano un pericolo, o che gli alieni non esistano, ma significa che i militari usano queste minacce, vere o false che siano, per ottenere finanziamenti ultra-miliardari - il famoso "Complesso militare-industriale" di Eisenhower, ricordate? - destinati a qualcosa che comunque non servirebbe allo scopo dichiarato.
Esattamente come sosteneva la Rosin, citando von Braun.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

C. Dotolo, S. Natoli - È possibile una scienza di Dio?

I DUBBI DEI NON CREDENTI seminario a cura di Duccio Demetrio. Scienza e religione E' possibile una scienza di Dio?Ne discutono: Carmelo Dotolo, Salvatore Natoli.Milano 29 novembre 2011

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Ciotti, Recalcati, Vegetti Finzi - Psiche e ricerca del divino.

I DUBBI DEI NON CREDENTI seminario a cura di Duccio Demetrio. Scienza e religione Psiche e ricerca del divino.Ne discutono: Don Paolo Ciotti, Massimo Recalcati, Silvia Vegetti Finzi.Milano 22 novembre 2011

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Comuni Virtuosi: la nostra Boffalora come casa nostra!

Questo video dura 7 minuti, è fatto in casa, è semplice ed umile, come l’iniziativa che cerca di pubblicizzare.La mattina del il 12 Ottobre, una Domenica, il mitico assessore di Boffalora Ivo Colombo e una squadra di cittadini innamorati del proprio comune, si sono trovati vicino al Cimitero per pulire, armati di Fulcin e olio di gomito, una parte dell’Alzaia del Naviglio. Un’iniziativa giunta ormai alla terza edizione e che ogni primavera e autunno si ripete e ripeterà per cercare di abbellire questa zona del territorio del comune che, pur essendo zona di passaggio, viene sistematicamente dimenticata a se stessa.Obiettivo quindi? Curare il proprio comune, tenerlo pulito e sensibilizzare i Boffaloresi. Ecco il pensiero di uno dei partecipanti all’iniziativa:“ Io penso che la comunità siamo noi, se non ci diamo da fare ognuno nel suo piccolo per tenere pulito, per gestire la manutenzione, nessuna amministrazione di qualsiasi colore può garantire in proprio, col proprio personale, la pulizia di un territorio come questo. Dobbiamo per forza darci da fare… e poi è bello stiamo lavorando per noi!!”Certo sembra utopia questa, in una società come la nostra, dove la proprietà privata sembra l’unica cosa che conta: il proprio orticello, il proprio cellulare e la propria auto. Come se sulle strade certa gente non ci passasse, come se avere dei vicini socievoli non facesse piacere, come se vedere il luogo dove il proprio figlio crescerà pulito, sano ed in ordine non sia una cosa che conta…Sarei curioso di vedere cosa accadrebbe se la TV al posto di creare la necessità del consumo, il desiderio del bene privato, inducesse invece le persone a collaborare in questo genere di iniziative. E’ l’uomo che è un’animale associale ed egoista o è quello che ci vogliono fare credere? C’è felicità solo nel consumo o anche nella collaborazione per il bene comune?

Visita il sito: www.sosteniamoci.it

Emiliana Borrelli - La Dopamina, molecola chiave del cervello

Festa di Scienza e Filosofia, quarta edizione. Foligno, Palazzo Trinci - Sala Rossa, 12 aprile 2014

Visita il sito: www.festascienzafilosofia.it

Evento curioso 2018

Per saperne di più di questo caso,si dovrebbe interpretare gente di scienza. comunque in breve dico che da un mese circa uno degli orologi che sono nelle pareti di casa,ha iniziato a far muovere la lancetta dei secondi come in un famoso film..-Dopo avere accertato che non si trattasse si batteria dell'orologio scarica,ho iniziato a registrare ed a memorizzare i file. Sono disponibile a che ,persona di scienza od altre.
possano ricercare nel luogo in cui risiedo la giusta verità dei fatti.Grazie per questa l'opportunita.-

G. Melandri e M. Fiumanò - La politica e la dimensione del limite

Scuola di cultura politica 2010-2011.6° modulo: La tecnoscienza.Interventi di Giovanna Melandri e Marisa Fiumanò "La politica e la dimensione del limite"Introduce Ferruccio CapelliMilano 25 marzo 2011

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

G. Silvestrini e C. Sorlini - Green Economy

Scuola di cultura politica 2010-2011.6° modulo: La tecnoscienza.Interventi di Gianni Silvestrini e Clauda Sorlini "Green Economy".Introduce Ferruccio CapelliMilano 12 marzo 2011

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

I Domini di Coerenza Spiegati dal Prof. Emilio del Giudice - Elettrodinamica quantistica coerente

La descrizione, divulgativa ma rigorosa, di cosa sono i Domini di Coerenza e come funzionano.Alla base della teoria che spiega la fusione fredda e molti altri principi, i domini di coerenza sono parte della nostra vita.La registrazione, effettuata il 20 novembre 2009 a Milano presso la conferenza "Eppur si fonde" organizzata dalla ONNE con la collaborazione, tra gli altri, del forum Energeticambiente, è liberamente scaricabile e divulgabile.

Visita il sito: www.energeticambiente.it