Arcoiris TV

Chi è Online

187 visite
Libri.itCABINS (CAPANNE) (IEP)JULIUS SHULMAN. MODERNISM REDISCOVERED (IEP)ROUSSEAU (I) #BasicArtLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTIROY STUART. THE LEG SHOW PHOTOS: EMBRACE YOUR FANTASIES, POWER PLAY

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: rototom

Totale: 258

Beenie Man

Moses Davis, meglio conosciuto come Beenie Man e' uno dei deejay piu' amati in assoluto negli ultimi anni in Jamaica e grazie ai suoi trionfi occupa gia' una posizione di rilievo nella storia del reggae. E' nato nel 1973 e alla fine degli anni settanta ha iniziato a frequentare le dancehall e gli studi di registrazione in tenerissima eta': la leggenda vuole che arrivasse al microfono grazie ad una cassa di plastica per bottiglie di birra che gli veniva data come piedistallo. Durante gli anni ottanta questo bambino e' molto familiare ai principali sound systems e produttori: in questo periodo registra un album per Bunny Lee ma il materiale non vede la luce se non dopo la maturità dell'artista.

Visita il sito: www.rototom.com

Bennie Man @ Rototom Sunsplash 2012

Beenie Man es uno de los mayores artistas dancehall de toda la historia del reggae, gracias a su increíble mezcla de capacidad técnica e inventiva, que le han permitido crear siempre grandes proezas sobre todo tipo de ritmos.Nació en 1973 y ya a finales de los setenta empezó a frecuentar las dancehall y los estudios de grabación, a una tempranísima edad: era tan pequeño que necesitaba una caja de cervezas bajo sus pies para alcanzar el micrófono.Alcanzada la madurez con ya a sus espaldas un enorme bagaje de experiencia, tuvo una auténtica explosión creativa después de 1995: Su serie de números uno que toda Jamaica (y no sólo) canta y baila es impresionante; fue nombrado durante cuatro años consecutivos deejay del año; apareció en 1997 en la película 'Dancehall Queen' de la que contribuyó a lanzar la banda sonora y obtuvo el Grammy Award en 2001 con su álbum 'Art & Life'.Su histórica rivalidad con Bounty Killer ha alimentado durante años las vivencias de un ambiente creativo muy competitivo como el de la dancehall jamaicana y tiene en su haber variadas combinations con grandes artistas de la black music como por ejemplo Janet Jackson y Wyclef Jean.

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Beres Hammond - Rototom Sunsplash 2012

Su voz inconfundible, su clase extraordinaria y su intenso modo de cantar temas universales que apasionan por igual a personas de las experiencias más diversas hacen de Beres Hammond uno de los cantantes más amados de Jamaica y aclamado en todo el mundo por los apasionados del reggae.Empezó jovencísimo cantando soul antes de convertirse en 1975 en el vocalista del grupo Zap Pow. Pasando por momentos duros y una estancia en Nueva York, Beres perseveró hasta conseguir en los años noventa y en el primer decenio de nuestro siglo una serie de magníficos grandes hits como 'Putting up resistance', 'Tempted to touch', 'Fire', 'Rock away' y 'They gonna talk', por citar solo algunos.En la etiqueta Penthouse han pasado a la historia sus duetos con personajes como Marcia Griffiths o Tony Rebel, pero también como productor ha lanzado grandes temas con su Harmony House, preparando el terreno al gran éxito de un artista como Jah Cure.Su concierto en el Sunsplash es absolutamente imperdible!

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Berlin Boom Orchestra

445 bands da tutta europa, votate su internet per oltre un mese. Un sito costruito apposta, www.reggaecontest.eu. Dieci gruppi finalisti che si sono affrontati in due giornate sul palco principale del Rototom Sunsplash. Un tour europeo per il vincitore, tra Slovenia, Svizzera, Repubblica Ceca, Belgio, Germania, Francia, Danimarca, Polonia Spagna ed Austria.

Visita il sito: www.rototom.com

Bitty Mclean

Nato a Birmingham nel 1972 Bitty McLean è l'artista che negli ultimi tempi più di ogni altro porta avanti la tradizione inglese del 'lovers style', il sottogenere delle voci melodiose che si intrecciano con il soul a cantare sensuali liriche d'amore. La passione per la musica è una faccenda di famiglia: suo padre ha costruito un sound system e fin da bambino Bitty frequenta con curiosità l'ambiente delle dancehalls. Dopo il diploma inizia a lavorare come engineer per gli UB40, la band più popolare della sua città, seguendo la registrazione di lavori come 'Labour of love' e 'Promises and lies' e cantando come backing vocalist in 'Can't help falling in love'. Nel 1993 Bitty firma un contratto con la Brilliant Records e raggiunge con il suo debutto il numero due delle pop charts inglesi con 'It keeps raining', una cover di Fats Domino. Altri suoi hits del periodo sono 'Dedicated to the one I love' e 'Pass it on'. La sua carriera prosegue fino alla svolta del 2004: Peckings pubblica in un album una serie di sue nuove canzoni cantate su vecchi ritmi provenienti dalla storica etichetta giamaicana Treasure Isle. In 'On Bond Street' la suadente voce di Bitty si lega all'early-reggae di Duke Reid a produrre una magica combinazione senza tempo azzeccando un grande successo in tutto il mondo. Il passo successivo è un intero CD di Bitty prodotto da Sly & Robbie che uscirà nel 2007.

Visita il sito: www.rototom.com

Bruno Giusti - Interviste dal backstage

Rototom sunsplash 2009Intervista a Bruno Giusti, Vibra Club

Visita il sito: www.rototom.com

Bunny Wailer

Neville O'Riley Livingston meglio conosciuto con gli pseudonimi di Bunny Wailer o Bunny Livingston (Kingston, 10 aprile 1947) è un cantante e percussionista giamaicano, ex membro del gruppo The Wailers con Bob Marley e Peter Tosh.Prima data italiana nella storia per una leggenda del reggae come Bunny Wailer.

Visita il sito: www.rototom.com

Busy Signal

Busy Signal si è affermato negli ultimi tempi come uno dei più rappresentativi artisti della scena dancehall giamaicana. E' nato a Tivoli Gardens nel cuore dei ghetti di West Kingston, il suo vero nome è Reanno Gordon e come tanti altri ragazzi ha avuto le prime esperienze musicali cantando in chiesa insieme ai suoi genitori. L'esposizione alla dancehall music è arrivata per Reanno attraverso la musica di Bounty Killer (da adolescente sapeva tutte le liriche delle sue canzoni) prima di cercare di elaborare un suo linguaggio personale. Dopo le prime mosse nel 2003 Busy Signal ottiene nel 2005 un clamoroso successo con 'Step out' che lo pone nella schiera dei giovani artisti che contano. Sin dalle prime uscite questo ragazzo cerca di lavorare sodo sulle sue liriche per rappresentare la realtà del ghetto e fa in modo di non apparire con i suoi brani su ritmi con un troppo alto numero di 'versions' di diversi cantanti, cercando addirittura di essere l'unico su un particolare ritmo. Un passaggio quindi fisiologico è quello di aprire la propria etichetta, la Network Records attraverso pubblica brani come 'Tell Santa dis' e 'Where I'm from'. Busy continua a lavorare con altri produttori con cui si sente in particolare sintonia: per Renaissance registra 'Not going down', per Don Corleon 'Because of you', 'That bad' e 'Pharmacy' e per John John 'Fade away'. Il suo debutto su CD arriva nel 2006 con 'Step out' pubblicato dalla Greensleeves: sono suoi ospiti in questo primo lavoro personaggi come Bounty Killer, Movado e Alaine. Nel turbolento mondo della dancehall giamaicana se hai tanto talento le cose ti succedono molto rapidamente e negli ultimi tempi Busy Signal attraverso hits come 'Nah go a jail', 'Unknown number' e 'The days' è diventato uno dei numeri uno anche grazie, oltre che ai suoi hits, alla forza delle sue performances dal vivo. Siamo quindi impazienti di vederlo all'opera per la prima volta al Sunsplash in questa edizione 2008.

Visita il sito: www.rototom.com

Calle 13 @ Rototom Sunsplash 2012

Se dieron a conocer en 2005 con 'Se Vale To-To' y 'Querido FBI', dos éxitos que triunfaron en todas las emisoras underground de su Puerto Rico natal. En poco tiempo han grabado cuatro discos, y se han popularizado en toda América Latina, consiguiendo a día de hoy expandir su fama por todo el planeta.Han ganado 19 Premios Grammy Latinos y dos Premios Grammy, siendo así los máximos ganadores de este galardón en la música urbana internacional. Han colaborado con artistas como Rubén Blades, Dante Spinetta, Café Tacuba, Orishas, Nelly Furtado, Outernational, Shakira...Con su estilo heterogéneo particular, su música mezcla ritmos que van desde el hip hop hasta el reggae, pasando por el jazz, la bossa nova, cumbia, tango, electrónica, y la salsa. La lírica trata una amplia y ecléctica variedad de temáticas, y las letras, además de tratar temas controversiales y críticos con la sociedad actual, están llenas de ironía, sátira, sarcasmo, y parodia.

Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Visita il sito: www.rototom.tv

Capleton

Capleton e' uno dei piu' significativi artisti del new roots jamaicano e l'autentica voce della corrente Bobo Dread che ha contribuito in modo fondamentale al reggae degli ultimi anni grazie ad artisti come Capleton stesso, Sizzla, Anthony B, Junior Reid, Jah Mason e tanti altri.Il suo primo attesissimo tour italiano del maggio 2003 e' stato un grossissimo evento e ha mobilitato decine di migliaia di appassionati di reggae italiani e a questo e' seguita una prima esibizione al Rototom Sunsplash 2004 di cui ancora si ricorda l'energia e le reazioni suscitate nel pubblico. Il vero nome di Capleton e' Clifton Bailey e non e' sempre stato un artista conscious: i suoi primi successi dancehall in un periodo dominato da deejays come Cobra, Tiger, Shabba Ranks, Ninjaman ed il giovane Buju Banton, arrivano nel 1990 ed un certo cambio di direzione stilistica si intravede quando Capleton entra a far parte dell'Exterminator camp di Philip Fatis Burrell, uno dei produttori piu' influenti di quel periodo. Nel 1993 esce con grande successo il suo album 'Almshouse' che anche se rispecchia in pieno la tendenza di quel periodo lascia intravedere una svolta rispetto ai temi trattati. I successivi sforzi sono concentrati sull'etichetta African Star di Stewart Brown, il suo manager, dove tra l'altro Capleton concentra gli artisti che faranno poi parte della sua famiglia artistica David House Crew con cui si esibisce di solito dal vivo. Singoli come 'Good so', 'Prophesy' o 'Step mountain' sono ulteriori segnali della piena adesione a Rastafari e del suo avvenuto cambiamento radicale in termini degli argomenti cantati. Capleton diviene una forza di primo piano del movimento new roots a meta' degli anni novanta grazie alla sua intransigenza e la potenza delle sue performances ed a singoli spettacolari come 'Raggy road' o 'Stand tall'. Nel frattempo esce sulla etichetta statunitense Def Jam il CD 'I testament', in cui Capleton si accosta all'hip hop grazie a collaborazioni con artisti come Method Man.L'esplosione vera e propria arriva con big tunes come 'Jah Jah city' (prodotta dai Morgan Heritage) e 'More fire': Capleton a questo punto e' l'uomo del momento ed e' assolutamente inarrestabile su qualsiasi tipo di ritmo. Le sue esibizioni jamaicane provocano livelli di eccitazione altissimi da parte del pubblico e le grandissime fiammate che rendono concreto il simbolico fuoco purificatore contro la corruzione dei Bobo Dreads il quale provoca varie discussioni all'interno della societa' jamaicana. La sua versatilita' e' testimoniata da un corpus di ormai svariate centinaia di singoli sia su tutti o quasi i piu' importanti e frenetici ritmi 'bashment' sia su ardenti ritmi 'one drop'. I suoi due magnifici ultimi CDs 'More fire' e 'Still blazing' sono ormai dei veri e propri classici della storia del reggae. Chi lo ha visto nel suo recente concerto in provincia di Bergamo ci ha testimoniato che la sua energia e' in questo momento come sempre al top!

Visita il sito: www.rototom.com