Arcoiris TV

Chi è Online

77 visite
Libri.itESPRESSIONISMO (I) #BasicArtTHE GRAND TOUR. THE GOLDEN AGE OF TRAVELJAMIE HEWLETTDOMUS 1930SFOTOGRAFIA IN BIANCO E NERO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: politica

Totale: 203

NADiRinforma incontra Enzo Barnabà

Grimaldi Sup. (Ventimiglia - IM) 29 giugno 2009 NADiRinforma incontra Enzo Barnabà, scrittore e storico impegnato da sempre a comprendere l'attualità attraverso la storia. Ha studiato lingua e letteratura francese a Napoli ed a Montpellier e storia a Venezia e Genova. Ha insegnato lingua e letteratura francese in vari licei del Veneto e della Liguria. A Ventimiglia ha fondato il Circolo "Pier Paolo Pasolini", forse l'istituzione culturale più prestigiosa dell'estremo ponente ligure. Essendo passato alle dipendenze del Ministero degli Esteri, ha svolto la funzione di lettore di lingua e letteratura italiana presso le Università di Aix-en-Provence e di insegnante-addetto culturale ad Abidjan, Scutari e Niksic. Vive attualmente a Grimaldi di Ventimiglia, dove la riviera del ponente ligure si confonde con quella francese. La chiacchierata prende spunto dalla lettura del libro giunto alla seconda ristampa: Morte agli italiani! Il massacro di Aigues-Mortes 1893. Il racconto, documentato dai fatti che occorsero nel paesino della Camargue noto per la vasta presenza di saline il 17 agosto 1893, è supportato dall'acuta ed attenta analisi che Barnabà riesce a proporre in maniera snella ed efficace alla comprensione della terribile situazione nella quale tutti noi versiamo a tutt'oggi. La propaganda populista e cieca che oggi domina la scena politica trova un sostegno storico che, se riscoperto, potrebbe aiutare a comprendere meglio ciò che i discorsi privi di fondamenta dal punto di vista sociologico e di coscienza civica implodono nelle piazze sostenuti da un sistema mediatico sempre più fazioso, circonstanziato e manipolativo... in sintesi propagandistico! "Gli italiani cominciano ad esagerare con le loro pretese. Presto ci tratteranno come un Paese conquistato... fanno concorrenza alla manodopera francese e si accaparrano i nostri soldi a vantaggio del loro Paese" (E.Barnabà) Con un po' di pudore e tanta vergogna ascoltiamo parole cariche di arrogante ignoranza e scarsa lungimiranza che echeggiano dai pulpiti partitici e che, ahinoi, sembrano coinvolgere le folle disperate e da condizioni di vita in fase di mutazione e dalla cecità determinata dalla miseria imperante: "a cosa attribuire tanto sadismo se non al meccanismo psicologico di chi sfoga sull'altro l'odio che prova nei confronti della miseria di cui è intessuta la propria storia passata e presente ?" (E.Barnabà)

Visita il sito: www.mediconadir.it

C. Crouch - La democrazia e il potere dei giganti economici

Scuola di cultura politica 2012 - 2013.
"Per uscire dalla crisi. Democrazia e bene comune".
5° modulo - "Cantieri della democrazia".Colin Crouch - La democrazia e il potere dei giganti economici.
Milano 17 febbraio 2013

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

Carlo Galli - Il disagio della democrazia

Scuola di cultura politica 2012 - 2013. "Per uscire dalla crisi. Democrazia e bene comune".
3° modulo - "Democrazia in sofferenza"
Carlo Galli - Il disagio della democrazia
Milano 15 dicembre 2012

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

Manuel Cabieses habla de Miguel Enríquez - La memoria y la vida 30 años después


Treinta años no son nada en la historia de un pueblo; marcan, sin embargo, un tránsito que, en la ausencia, se convierte en memoria o en olvido. El entonces joven dirigente político -asesinado por la dictadura de Pinochet- sobrevive a sus asesinos.

Manuel Cabieses lo conoció bien; el y su entrevistador militaron con Enríquez en la misma organización. Pero no es su conversación un ejercicio de nostalgia. Ambos miran hacia el futuro y en ese futuro latinoamericano sitúan el legado de quien recuerdan al estar por cumplirse tres décadas de su muerte.

Visita el sitio: miguel-enriquez.servehttp.com

Carlo Sini conversa con Mauro Scardovelli

Carlo Sini, uno dei più grandi filosofi italiani, conversa con Mauro Scardovelli, psicoterapeuta e formatore. La breve e gradevole conversazione è ricca di humor, buon senso e saggezza. Tocca temi importanti come la formazione dei giovani e la felicità. Mauro Scardovelli cita quella volta in cui Carlo Sini, invitato a parlare ad un convegno di musicoterapia aveva dato questa definizione di disabilità: "Abile è colui che sa essere felice, tutti gli altri sono disabili". Nell'incontro si parla di filosofia come esercizio e pratica vivente che si fa insieme, di oralità e scrittura, di psicologia umanistica, di musica, di come le nuove tecnologie possano essere messe al servizio dell'esperienza del pensiero, del disagio del mondo in cui viviamo che tocca soprattutto le nuove generazioni, del problema della morte. Si parla anche del binomio potere e amore, del narcisismo ampiamente diffuso nella società contemporanea e di spiritualità come orientamento al bene comune.

Visita il sito: www.mauroscardovelli.com

Psicopatologia del potere quotidiano, foglio di Mauro Scardovelli

Nella vita quotidiana il potere è regolarmente mescolato all'amore. I comportamenti-comunicazione che risentono di questaconfusione generano "doppi legami" che sono all'origine della maggioranza delle patologie conosciute nella mente, nelle idee, nella politica, nei gruppi, nella famiglia e nelle relazioni in genere. Potere e paura sono due facce dello stesso fenomeno. Dove c'è potere non ci può essere vera intimità (assenza di timore) e si interrompe il senso di connessione. Comprendere la natura del potere è necessario per liberarsi dalla sua perversione a ogni livello dell'agire umano. In questo video didattico si affrontano i seguenti argomenti: 03.21 Barriere della comunicazione; 06.28 Potere e paura; 07.33 Separatività; 18.47 Potere, oppressione, violenza; 26.00 Sesso e potere; 32.15 Separazione e patologia; 37.05 Potere, menzogna e ignoranza; 51:52 Potere e amore

Visita il sito: www.aleph.ws

Entrevista a Patricia Verdugo


Patricia Verdugo, Premio Nacional de Periodismo (Chile), habla de su libro "Allende, cómo la Casa Blanca provocó su muerte".

Venezuela? Algunas de las cosas que los medios de comunicación ocultan


Experiencias de organización y participación popular

La revolución no será trasmitida


G. Zagrebelsky - Società multiculturali e problemi costituzionali

Scuola di cultura politica 2011 - 2012 "In un mondo che cambia".
4° modulo - Globalizzazione e coesione sociale.
Gustavo Zagrebelsky - Società multiculturali e problemi costituzionali.
Milano 4 maggio 2012

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it