Arcoiris TV

Chi è Online

229 visite
Libri.itNASA ARCHIVESN.196 KARAMUK KUO - TEdA ARQUITECTES HENRI MATISSE. CUT-OUTS. DRAWING WITH THE SCISSORSANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAYFREYDAL. MEDIEVAL GAMES. THE BOOK OF TOURNAMENTS OF EMPEROR MAXIMILIAN I

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: obama

Totale: 8

COMUNITÀ EBRAICHE

Dopo un evidente stato confusionale, Barak Obama si è scosso e ha trovato finalmente il coraggio di dire al governo israeliano cose mai sentite. Si attende ora che le Comunità israeliane collaborino in direzione della pace

COME J.F. KENNEDY

Qualcuno si era illuso che all'interno del mondo capitalista fosse possibile "umanizzare" la società. Speranza vana, i sia pur timidi tentativi di Barak Obama hanno cozzato con gli interessi di chi negli Usa comanda veramente.

FIDEL DE CUBA

Trenta paesi hanno chiesto a Cuba, conoscendo lo spirito altruistico del suo governo, di organizzare una conferenza sui pericoli dovuti al virus Ebola. Mentre il convegno è in corso medici cubani partono per l'Africa.

GIONGIO E DUDU'

Il presidente Barak Obama, da quando si è arreso ai veri detentori del potere negli Usa, ha commesso una sciocchezza dietro l'altra e ora non sa più a che santo votarsi. L'ultima stupida operazione le sanzioni alla Russia pagate dall'Europa.

LA BANDIERINA

Un bel pacchetto di regali di asservimento totale dell'Italia agli USA è quello portato da Enrico letta al presidente degli Stati uniti Barak Obama. In cambio ha ottenuto sorrisi e inni suonati dalla banda militare. Nulla di più.

GUANTANAMO

Le vicende elettorali nazionali non devono farci dimenticare cosa succede nelresto del mondo. Gli Stati uniti si stanno apprestando a chiudere il carcere di Guantanamo, ma ne è già pronto un altro in Yemen, più terribile.

What do you think about Italy?

NADiRinforma.New York, una tiepida giornata di un giorno qualunque dell'era post George W. Bush. Camminiamo per le grandi avenue respirando l'aria cosmopolita di una delle piu' grandi metropoli multietniche del mondo. Ci imbattiamo in brasiliani, ebrei, neri, inglesi, sud americani, cinesi, son tutti li', a New York.In mezzo a questo mare magnum di meltin' pot ci chiediamo cosa pensi dell'Italia questa gente, e allora siamo li', tra la 5th e la 8th, tra Lexington e Broadway a domandare: WHAT DO YOU THINK ABOUT ITALY?

Visita il sito: www.mediconadir.it

Vicenza - Il giorno dell'Indipendenza

Vicenza 4 luglio. Mentre i militari americani gozzovigliano con tacchino e cheesecake, la città si mobilita in una nuova manifestazione contro la costruzione della base nell'area aeroportuale Dal Molin.Le forze dell'ordine non rimangono a guardare e si schierano imponemente a protezione della zona, non permettendo ai manifestanti di completare il percorso prestabilito e creando uno stato di tensione continuo.Qualche carica e disagio, che però non rovinerà una giornata positiva con più di diecimila unità presenti, pronte a gridare il loro NO al vergognoso piano che mette d'accordo tutti gli interssi dei "potenti" vicentini e non.Video dedicato a Federico Aldrovandi e Gabriele Sandri. Uccisi da uomini di legge che resteranno impuniti per i loro abusi.

Visita il sito: www.nodalmolin.it