Arcoiris TV

Chi è Online

303 visite
Libri.itANNIE LEIBOVITZ: THE EARLY YEARS 1970-1983BRUCE TALAMON. SOUL. R&B. FUNK. PHOTOGRAPHS 1972–1982LASCIATE OGNI PENSIERO O VOI CH’INTRATEMERT ALAS AND MARCUS PIGGOTT SNEAKER FREAKER. THE ULTIMATE SNEAKER BOOK!

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: mondo

Totale: 24

"Il diritto al delirio" Eduardo Galeano

Bellissimo video realizzato da Nerea Ganzarain,con musica di "Bosques de mi mente" e con traccia parlata dallo stesso Eduardo Galeano,autore del testo

01)Serata sul tema del diritto alla casa - Padre Gabriele Garniga

"Per salutare l'anno a Rovereto il 'Comitato delle associazioni per la pace e i diritti umani' ha organizzato una serata sul tema del diritto alla casa a cui è seguita una partecipata fiaccoalta per le vie della città.
L'incontro è cominciato con la testimonianza sulle difficoltà dopo il maremoto Tsunami del padre Gabriele Garniga - missionario saveriano in Sri Lanka originario di Rovereto - e poi è proseguita con il racconto di Monica Gaspari, volontaria per quattro anni nella baraccopoli di Korogocho a Nairobi in Kenya. Sul diritto alla casa è intervenuto Cesare Ottolini - portavoce dell'Alleanza Internazionale per gli Abitanti (AIA) che ha ricordato le mancanze dei governi nazionali e locali nel garantirlo, proponendo la campagna "W Nairobi W" per la cancellazione del debito estero del Kenya per migliorare le politiche abitative.
La serata si è conclusa con più di trecento persone che hanno sfilato silenziosamente per la città con le luci di speranza chiedendo la cancellazione del debito per i senza casa nel mondo.
Per informazioni www.rovepace.org
Il video è stato realizzato dal portale internet Unimondo.org
Visita il sito: www.unimondo.org

02)Serata sul tema del diritto alla casa - Cesare Ottolini

"Per salutare l'anno a Rovereto il 'Comitato delle associazioni per la pace e i diritti umani' ha organizzato una serata sul tema del diritto alla casa a cui è seguita una partecipata fiaccoalta per le vie della città.
L'incontro è cominciato con la testimonianza sulle difficoltà dopo il maremoto Tsunami del padre Gabriele Garniga - missionario saveriano in Sri Lanka originario di Rovereto - e poi è proseguita con il racconto di Monica Gaspari, volontaria per quattro anni nella baraccopoli di Korogocho a Nairobi in Kenya. Sul diritto alla casa è intervenuto Cesare Ottolini - portavoce dell'Alleanza Internazionale per gli Abitanti (AIA) che ha ricordato le mancanze dei governi nazionali e locali nel garantirlo, proponendo la campagna "W Nairobi W" per la cancellazione del debito estero del Kenya per migliorare le politiche abitative.
La serata si è conclusa con più di trecento persone che hanno sfilato silenziosamente per la città con le luci di speranza chiedendo la cancellazione del debito per i senza casa nel mondo.
Per informazioni www.rovepace.org
Il video è stato realizzato dal portale internet Unimondo.org
Visita il sito: www.unimondo.org

03)Serata sul tema del diritto alla casa - Alcuni momenti della fiaccolata

"Per salutare l'anno a Rovereto il 'Comitato delle associazioni per la pace e i diritti umani' ha organizzato una serata sul tema del diritto alla casa a cui è seguita una partecipata fiaccoalta per le vie della città.
L'incontro è cominciato con la testimonianza sulle difficoltà dopo il maremoto Tsunami del padre Gabriele Garniga - missionario saveriano in Sri Lanka originario di Rovereto - e poi è proseguita con il racconto di Monica Gaspari, volontaria per quattro anni nella baraccopoli di Korogocho a Nairobi in Kenya. Sul diritto alla casa è intervenuto Cesare Ottolini - portavoce dell'Alleanza Internazionale per gli Abitanti (AIA) che ha ricordato le mancanze dei governi nazionali e locali nel garantirlo, proponendo la campagna "W Nairobi W" per la cancellazione del debito estero del Kenya per migliorare le politiche abitative.
La serata si è conclusa con più di trecento persone che hanno sfilato silenziosamente per la città con le luci di speranza chiedendo la cancellazione del debito per i senza casa nel mondo.
Per informazioni www.rovepace.org
Il video è stato realizzato dal portale internet Unimondo.org
Visita il sito: www.unimondo.org

ALL'ASCOLTO DEI POVERI NEL SUD E NEL NORD DEL MONDO

Il gruppo CARITAS di Mogliano Veneto ha organizzato per il 2010 una rassegna di serate culturali per capire, con il contributo di personaggi di grande spessore, quale sia il tempo che stiamo attraversando, caratterizzato dalla proposizione massiccia di modelli di vita effimeri e vanesi e dal degrado quotidiano degli antichi valori religiosi, etici, morali e civili.Leo Agnolin, dopo la serata del 10 Febbraio scorso con il prof. Renzo Guolo, sui mutamenti di identità avvenuti nel nordest, presenta stasera Frei Betto che illustrerà gli aspetti della povertà nel mondo e i problemi che essa determina soprattutto in ambito politico.25 Marzo 2010

Africa Libera

Il prestigioso istituto di ricerca EURAC di Bolzano è stato invaso dall'Africa. Il 3 e 4 dicembre 2004 è l'Africa ad aver occupato l'Accademia Europea. Si è presa il suo spazio. E' accaduto a dieci anni dal genocidio rwandese - Morte - e ad altrettanti dalla "resurrezione" di Mandela - Vita - a Presidente del Sudafrica... ma, in realtà, a padrino di tutto il Continente.
Colore: mostre, foto, batik, film, calendari, bandiere, power point, colpivano la retina di una marea di studenti, di ogni ordine e grado che hanno invaso l'EURAC per partecipare agli afro-laboratori di musica, percussioni, danza letteratura, giocattoli e favole. Il tutto curato da afro-sudtirolesi - Mescolanze - Tv al plasma e bonghi, internet ed abbracci.
Al centro del foyer un buffet preparato da donne ghanesi. E' la Festa.
Più nella preparazione che nel consumo. Donne curve a cucinare, a buttar giù ingredienti sconosciuti. Altre ad impastare in piedi, inarcate, con vestiti colorati - Profumi - cucina ghanese.
Il buffet è circondato, quasi assediato, da trenta fra enti e associazioni altoatesine che hanno confidenza con l'Africa - Rete: missionari, laici, professionisti, immigrati, volontari tra i prodotti del commercio equo e solidale ed i mascheroni in ebano. Tra una montagna di libri ed altrettanti progetti, le buone pratiche di cooperazione tra Comunità.
Un vociare che è tipico del mercato africano. Artigianato ovunque.
I tamburi animano i diversi eventi - Rumore - Gli africani svuotano gli istituti di ricerca e riempono di musica l'Accademia. Tutti ballano... persino i dirigenti.
- Parole - Tavola rotonda, workshop, conferenze, incontri. Africa è Donna. Marocco, Somalia, Nigeria, Eritrea: I protagonisti della Conferenza internazionale "Africa libera tutti". Dalla tratta delle schiave ai percorsi di liberazione comunitari. Da economie soffocate dalla corruzione a quelle informali di "liberazione".
Il 2004 è stato l'anno del premio Nobel per la pace a Wangari Maathai, biologa e ambientalista keniota. In frantumi pregiudizi secolari, tesi antropologiche superate, miti e razze. I Canti dalla Tanzania e Burkina Faso in lingua Kihaya e Swahili chiudono a notte fonda l'evento che ha visto un auditorium incapace di contenere la generosità e la partecipazione delle tante persone che hanno accolto l'invito della World Social Agenda.
Visita il sito: www.unimondo.org

AmericAmeriche - World Social Agenda

World Social Agenda - AmericAmeriche
Padova 6/7 Maggio 2005
Visita il sito: www.unimondo.org

America Latina

QuestAltroMondo, la manifestazione organizzata a Martignano e Trento da Tremembè, Cinformi, Cooperativa Mandacerù, Fondazione FOntana e Unimondo - con il sostegno, tra gli altri, della Provincia autonoma di Trento (Assesorato alla solidarietà internazionale) - ha portato in Trentino, dal 13 al 22 maggio, l'America Latina.
L'America Latina con la forza delle sue culture, delle sue musiche, dei suoi sapori, e con l'attualità delle sue esperineze sociali e politiche - una per tutte il Forum mondiale di Porto ALegre - all'insegna della democrazia partecipata.
Ma anche con i tanti progetti realizzati dal volontariato trentino in Brasile, Argentina, Perù, Nicaragua, Salvador e così via, nel nome della solidarietà internazionale.
Senza dimenticare che noi abbiamo con l'America Latina un debito di lunga data, perchè in passato quel Continente accolse migliaia di nostri emigrati, dando ad essi un futuro, e contribuì, grazie alle loro rimesse, a sostenere il nostro stesso sviluppo.
In queste immagini, alcuni dei volti, delle emozioni, dei dibattiti, degli eventi e delle feste che hanno animato l'edizione 2005 della World Social Agenda, culminata nella conferenza pubblica "L'Altro G8: decrazia è partecipazione", la quale ha visto protagoniste le donne.
Un'edizione che ha visto il contributo anche di tanti studenti delle scuole trentine, affascinati da un "altro mondo" che ormai è dietro l'angolo, anzi che è qui, tra noi, con i suoi libri, le sue musiche, i suoi prodotti.
Con gli immigrati e le loro associazioni.
E con i suoi problemi: l'instabilità politica, il condizionamento esercitato dalle multinazionali, gli squilibri sociali.
Visita il sito: www.unimondo.org

Associazione Mondobimbi - Spot

Spot di promozione della Onlus Associazione Mondobimbi
Adozioni a distanza - Amore in azione
Visita il sito:www.mondobimbi.org

Dall'individualità alla solidarietà - Francesco Castelli 1/2

Serata con il Prof. Francesco Castelli Quarto incontro del ciclo "dall'individualità alla solidarietà" tenutosi il 09/12/10 presso la casa dei missionari comboniani in Brescia - parte 1/2

Visita il sito: www.cmdbrescia.it