Chi è Online

167 visite
Libri.itATTILIOEGON SCHIELE. THE COMPLETE PAINTINGS 1909–1918IL POZZO DEI TOPILE FIABE DEI FRATELLI GRIMM - pocket sizeNYT. 36 HOURS. BEACHES, ISLANDS, & COASTS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: libro

Totale: 124

Il club Bilderberg - Intervista a Daniel Estulin

Daniel Estulin dice di sè di essere un ex agente segreto prestato al giornalismo investigativo. Dai tempi in cui lavorava come spia dei russi ad oggi e al suo recente libro -nel quale racconta del Club Bilderberg, forse il più potente e inaccessibile organo decisionale del mondo- la differenza si concentra però tutta nel fatto che una volta era tenuto al segreto, oggi denuncia ad alta voce. Dal momento che il metodo d'indagine è rimasto lo stesso: quello dell'infiltrazione e dello spionaggio. Giampaolo Paticchio lo ha intervistato per Arcoiris Tv, in occasione della presentazione a Bologna dell'edizione italiana del suo "Il Club Bilderberg", già diffuso in 70 paesi. Il libro svela per la prima volta così dettagliatamente il ruolo e le iniziative di questa ristretta élite di personaggi dell'alta finanza globale e della politica internazionale, ritenuta responsabile in incognito di decisioni che gravano sul presente e sul futuro politico ed economico dell'umanità.Visita: www.liber.it

Visita il sito: www.danielestulin.com

2)-Perchè (solo) Gesù. Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?

Perchè (solo) Gesù
Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?
Se fino al secolo scorso si era di fatto obbligati a essere battezzati cristiani e cattolici al fine di salvarsi, ora le nuove generazioni sanno che anche nell'ebraismo e nell'islamismo, solo per citare le due religioni che sembrano essere le più affini al cristianesimo, è possibile salvarsi. Perché Cristo e non Mosè o Maometto?
Tutte le religioni sembrano essere uguali, almeno quelle monoteiste, che invitano a credere in un unico Dio e ogni religione, anche le non monoteiste, insegna il timore e la preghiera verso Dio, l'amore per il prossimo, l'esercizio della carità e il rispetto per gli altri.
Se è dunque vero che tutte le religioni conducono a Dio e quindi alla salvezza, perché mai si dovrebbe scegliere proprio Gesù e il suo impegnativo messaggio? E se si può scegliere, quali sono i criteri che spingono a preferire una religione piuttosto che un'altra, se in fondo sono tutte uguali??
Fra Alberto Maggi dell?Ordine dei Servi di Maria direttore del Centro Studi Biblici «G. Vannucci» di Montefano a Padova nella sala MPX - con riferimento ai testi del Vangelo - ha sviluppato il tema in quattro incontri organizzati da "Beati i costruttori di pace" dal 15 al 17 dicembre 2006.
Registrazioni audio: Comunità Oikia, Palermo
Visita il sito: www.studibiblici.it
Visita il sito: Beati i costruttori di pace

Roberto Scarpinato interviene alla presentazione del libro ''Mani sporche''

Teatro Quirino (Roma), 10 gennaio 2008. Marco Travaglio, Gianni Barbacetto e Peter Gomez presentano il loro libro "Mani sporche".
Il sottotitolo si spiega da sé: "2001-2007, così destra e sinistra si sono mangiati la seconda repubblica".
Oltre agli autori, al dibattito intervengono il corrispondente dell'Economist David Lane e il Procuratore aggiunto di Palermo Roberto Scarpinato, che ha indagato sui rapporti tra Cosa Nostra, politica e massoneria.
Vedi anche: Intervento di Peter Gomez
Intervento di Gianni Barbacetto
Intervento di Marco Travaglio
Riprese: Paolo Dimalio, Stefano Pradelli, Matteo Antonelli
Montaggio: Stefano Pradelli, Paolo Dimalio
Produzione: Arcoiris Roma

Gianni Barbacetto interviene alla presentazione del libro ''Mani sporche''

Teatro Quirino (Roma), 10 gennaio 2008. Marco Travaglio, Gianni Barbacetto e Peter Gomez presentano il loro libro "Mani sporche".
Il sottotitolo si spiega da sé: "2001-2007, così destra e sinistra si sono mangiati la seconda repubblica".
Oltre agli autori, al dibattito intervengono il corrispondente dell'Economist David Lane e il Procuratore aggiunto di Palermo Roberto Scarpinato, che ha indagato sui rapporti tra Cosa Nostra, politica e massoneria.
Vedi anche: Intervento di Peter Gomez
Intervento di Marco Travaglio
Intervento di Pietro Scarpinato
Riprese: Paolo Dimalio, Stefano Pradelli, Matteo Antonelli
Montaggio: Stefano Pradelli, Paolo Dimalio
Produzione: Arcoiris Roma

Peter Gomez interviene alla presentazione del libro ''Mani sporche''

Teatro Quirino (Roma), 10 gennaio 2008. Marco Travaglio, Gianni Barbacetto e Peter Gomez presentano il loro libro "Mani sporche".
Il sottotitolo si spiega da sé: "2001-2007, così destra e sinistra si sono mangiati la seconda repubblica".
Oltre agli autori, al dibattito intervengono il corrispondente dell'Economist David Lane e il Procuratore aggiunto di Palermo Roberto Scarpinato, che ha indagato sui rapporti tra Cosa Nostra, politica e massoneria.
Vedi anche: Intervento di Marco Travaglio
Intervento di Gianni Barbacetto
Intervento di Pietro Scarpinato
Riprese: Paolo Dimalio, Stefano Pradelli, Matteo Antonelli
Montaggio: Stefano Pradelli, Paolo Dimalio
Produzione: Arcoiris Roma

Visita il sito: www.arcoiris.tv

Piero Bianucci, 'Buonanotte fra le stelle'

Piero Bianucci, "Buonanotte fra le stelle" Simonelli editore.
366 capitoletti, uno in più dei giorni dell'anno. Il filo conduttore del libro è l'universo, con i suoi pianeti, stelle, nebulose e galassie. Senza però escludere la Terra, che del cosmo è un piccolo pezzo insignificante, ma chi ci abita importantissima.

Visita il sito: www.fieralibro.it

Tutte le mamme hanno il latte - gli straordinari vantaggi dell'allattamento naturale

Presentazione del libro: "Tutte le mamme hanno il latte - gli straordinari vantaggi dell'allattamento naturale".
Intervengono Paola Negri, Maria Pia Morgado, Anita Molino.

Visita il sito: www.fieralibro.it

Presentazione del libro di Daniele Biacchessi: L'ultima bicicletta. Il delitto Biagi

Con l'autore, Paolo Bolognesi, Massimo Mezzetti eletture di Stefano Pagliusco.
In collaborazione con: Festival de l'Unità Provinciale di Modena

ViralVideo 28 Travaglio: "Lo chiamavano impunità"

Marco Travaglio, giornalista.
Berlusconi, storie di impunità e menzogne, un libro per capire: "Lo chiamavano impunità".

Visita il sito: www.viralvideo.it

Gennaro Carotenuto - Giornalismo partecipativo Storia critica dell'informazione al tempo di Internet

Alessio Ruta intervista Gennaro Carotenuto in vista dell'uscita del suo ultimo libro: "Giornalismo partecipativo. Storia critica dell'informazione al tempo di Internet" Nuovi mondi, con il quale fa il punto sulla crisi del giornalismo ufficiale e il confronto con trent'anni di storia dell'informazione digitale. Gennaro Carotenuto insegna "Storia del Giornalismo e dei nuovi media" e "Storia Contemporanea" presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Macerata. Studioso di politica internazionale, dei regimi dittatoriali e di storia contemporanea dell'America Latina, è stato professore invitato in università dell'Uruguay, Cile, Venezuela, Tunisia.
Laureato in storia presso l'Università di Pisa e dottore di ricerca a Valencia, Spagna.Giornalista pubblicista, dal 1998 collabora con Radio3Rai e con il trimestrale Latinoamerica, per il quale scrive dal 1992. Ha collaborato con quotidiani come El País, La Stampa, La Jornada. Dal 1997 è analista di politica internazionale del settimanale uruguayano Brecha e membro della cooperativa editoriale. Dal 1995 sperimenta il giornalismo partecipativo con un proprio sito personale www.gennarocarotenuto.it

Visita il sito: www.nuovimondi.info