Arcoiris TV

Chi è Online

226 visite
Libri.itHIROSHIGE (I) #BasicArtNEW YORK. PORTRAIT OF A CITY - ClothBoundIL LIBRO DEI MIRACOLI (IE)PALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTMERT ALAS AND MARCUS PIGGOTT - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: genova

Totale: 77

FIGGIEU ANEMU AVANTI

E' dall'ottobre del 1993 che realizzo editoriali televisivi per il Consorzio Teleambiente di Roma e fin da allora, inascoltato, mettevo in guardia dalle privatizzazioni. Finalmente la loro pericolosità l'ha capita Genova che è scesa in piazza.

Mario Brunello incontra alcuni scolari

Il 7 dicembre 2010 il celebre violoncellista Mario Brunello incontra alcuni alunni di scuole medie genovesi a Genova nell'auditorium "Casa Paganini" e, insieme al Maestro Pietro Borgonovo, descrive alcune particolarità del violoncello e delle varie tecniche per suonarlo. La sera precedente Mario Brunello aveva tenuto uno splendido concerto al teatro Carlo Felice di Genova eseguendo musiche di Sollima, Bach, Cassadò e Weir.

Enzo Costa recita le sue "rime bacate"

Al Palazzo Rosso di Genova il 10 dicembre 2010 è stato presentato il libro di Enzo Costa "Rime Bacate (e aforisimi da banco)" da Nando Dalla Chiesa, Luca Borzani e Raffaele Niri. Enzo Costa ha recitato alcune rime, epitaffi ed aforismi che rappresentano anche un distillato satirico delle vicende degli ultimi anni.
Visita il sito: www.enzocosta.net

La Trappola

Controinchiesta sui fatti di Genova e sul movimento globaledi Bruno Luverà"Per un pacifista, che tiene le braccia alzate, essere attaccato senza alcun motivo, è qualcosa di terribile". A Genova nel luglio del 2001 dalle duecento alle trecentomila persone si danno appuntamento in nome di "un altro mondo possibile". Un'inedita alleanza tra laici e cattolici. Li attende la trappola: il manganello si abbatte su manifestanti inermi, in piazza e nel chiuso di scuole e caserme. Vengono sospesi diritti fondamentali, oltraggiata la dignità personale. Carlo Giuliani è ucciso da un carabiniere. A Genova si sperimenta la "tolleranza politica zero". A un anno di distanza, grazie al racconto dei protagonisti, alla visione di centinaia di ore di filmati, l'autore ricostruisce tessera dopo tessera il mosaico del G8: dall'addestramento delle forze dell'ordine per colpire i "nemici" del movimento, alle cariche contro i pacifisti, dalla presenza di infiltrati dell'estrema destra ed indipendentisti, alle disattese informative dei servizi segreti che avevano comunicato in anticipo la strategia del Black bloc. Genova diventa un evento fondante del movimento globale, di cui si traccia un'accurata mappa, evidenziando l'identità plurale del "popolo dei sognatori", le differenze con la galassia nera degli antiglobalizzatori. Di fronte al populismo della nuova destra europea e alla crisi della socialdemocrazia il movimento globale rappresenta la cellula germinale di una nuova sinistra.Bruno Luverà, inviato speciale del Tg1, vincitore del premio giornalistico Saint Vincent 2002, con il servizio sui pestaggi delle forze dell'ordine durante il G8, collaboratore delle riviste "LiMes" e "Il Mulino", ha pubblicato: Oltre il confine. Regionalismo europeo e nuovi nazionalismi (Il Mulino, 1996); I confini dell'odio. Il nazionalismo etnico e la nuova destra europea (Editori Riuniti, 1999), Il Dottor H. Haider e la nuova destra europea (Einaudi 2000).

Gino Paoli per beneficenza

Gino Paoli ha cantato per beneficenza in favore delle Croce Verde di Pegli (Genova) località in cui è nato, il 10 settembre 2010.Ha interpretato con classe ed intensità alcune canzoni famose dopo che sul palco erano intervenuti don Andrea Gallo e Beppe Grillo.

Beppe Grillo su volontariato e partecipazione

Beppe Grillo è intervenuto allo spettacolo di beneficenza per la Croce Verde di Pegli (Genova) insieme a don Gallo e Gino Paoli. Beppe Grillo attraverso le sue formidabili battute esorta la gente e sopratutto i giovani a partecipare in prima persona, a cercare informazioni autentiche, a fare volontariato costruttivo, a reagire alla decadenza della politica e della democrazia.

Don Gallo al concerto di Subsonica al PalaCEP

Don Gallo saluta e riscalda il folto pubblico giovanile al concerto offerto in beneficenza da Subsonica, Assalti Frontali e Zero Plastica in favore della Comunità di San Benedetto al PalaCEP di Genova-Pra il 4 agosto 2010. Don Gallo viene premiato da Carlo Besana animatore del CEP, quartiere popolare all'estrema periferia di Genova, ad un anno dall'inaugurazione del PalaCep, spazio coperto dedicato al pattinaggio e ad altre attività ricreative.

Moni Ovadia per don Gallo

Moni Ovadia è intervenuto il 18 luglio 2010 alla festa del compleanno di don Gallo nel centro storico più remoto di Genova nella zona presso Via del Campo, cantata da De André, ove abitano le "Princese". Moni Ovadia parla della sua amicizia con don Gallo, racconta storie ebraiche e canta un salmo di Davide.

Omelia di don Ciotti alla Messa dei Diritti

Il 18 luglio 2010 a Genova nella Basilica di San Siro nel centro storico don Ciotti ha celebrato insieme a don Traverso e don Gallo, che compiva 82 anni, la Messa dei Diritti, inserita nella settimana dei diritti organizzata da Nando Dalla Chiesa e dal Comune di Genova.La basilica era gremita di persone di diverse età e fedi religiose accorse per ascoltare le parole dei coraggiosi preti e manifestare con dignità e fermezza contro ogni forma di sopruso ed iniquità.

Genova 30 giugno 2010 manifestazione antifascista

Si é tenuta a Genova il 30 giugno 2010 una manifestazione antifascista per ricordare come i lavoratori di Genova insorsero cinquanta anni prima contro il governo democristiano Tambroni appoggiato dal Movimento Sociale Italiano e contro il convegno che tale partito avrebbe voluto tenere provocatoriamente a Genova, città medaglia d'oro della Resistenza nei pressi del monumento dedicato ai Partigiani e pochi anni dalla fine della guerra.