Emergency

abbi il coraggio di pensare (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

atrévete a pensar (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

Fondazione Logos
Arcoiris TV

Chi è Online

235 visite
Libri.itTHE ART AND SCIENCE OF ERNST HAECKEL THE HISTORY OF GRAPHIC DESIGN VOLUME 1: 1890–1959BOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)WILLIAM BLAKE. LA DIVINA COMMEDIA DI DANTESTEVE MCCURRY. AFGHANISTAN

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: eustachio79

Totale: 7

NOI - Progetto di visibilità ed informazione della realtà LGBT

NOI - Progetto di visibilità ed informazione della realtà LGBTvideo realizzato nell'ambito del progetto scuole dell'XI municipio di roma in collaborazione con il Di Gay project e Eustachio79.proiettato il 27 gennaio 2011 al liceo Aristofane in Via Monte Resegone 3 Roma

Visita il sito: www.youtube.com

PROMO G.A.Y. Good As You 2

La seconda stagione del mio programma amatoriale sull'autodeterminazione delle persone LGBT

Visita il sito: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 6 - La tombolata Gaya

Il gruppo che si forma in un'associazione gay è comunque e prima di tutto una grande comitiva di amici, i momenti aggregativi e semplicemente ricreativi non mancano.Dedico questa puntata alla consueta festa di fine anno del DGP e di tutti i suoi soci per augurare a tutte buone feste ed un buon anno nuovo, e soprattutto tanto successo per i progetti del LABORATORIO DELLE IDEE nel 2011

Visita il sito: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 5 - 1° DICEMBRE un giorno speciale

Il 1° dicembre è un giorno speciale, è la giornata mondiale alla lotta contro l'AIDS, nel nostro paese ormai sono anni che non si vedono più campagne di informazione di massa sulle malattie sessualmente trasmissibile, dagli anni 90' ad oggi le uniche realtà che investono ancora grandi energie economiche e sociali per queste tematiche sono solo le associazioni gay. E questo è davvero incredibile per un paese occidentale come il nostro, Dove l'unico problema delle istituzione in queste campagne è quello di dover parlare di profilattico e di sesso sicuro...I ragazzi del DGP organizzano una proiezione a tematica e il presidente dell'associazione Imma Battaglia ci racconta la sua personale esperienza durante gli ultimi 20 anni, ricordando lo sforzo che ancora oggi si fà anche solo per promuovere corrette campagne d'informazione

Visita il sito: www.youtube.com

PREMIAZIONE MARIA BAIOCCHI 2010 - DAMS 15 DIC 2010

La premiazione si svolgerà mercoledì 15 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 11.00 durante l'incontro "Omo Sapiens" per gli studi sull'identità di genere e l'orientamento sessuale, presso l'aula 2 dell'Istituto Tommaseo (ex Federico Caffè), Università degli Studi Roma Tre -- via Ostiense 139.Intervengono:Prof. Vittorio Lingiardi, professore ordinario di Psicologia presso l'Università Sapienza;Prof. Francesco Gnerre, professore a contratto di Lettere e Filosofia presso l'Università Tor Vergata;Dott.ssa Michela Fusaschi, ricercatrice antropologa presso l'Università Roma Tre, Osservatorio sul Razzismo e le Diversità.Partecipano:Nichi Vendola, Presidente Regione Puglia;Vladimir Luxuria, artista militante.Modera:Avv. Francesco Bilotta, docente di Diritto Privato presso l'Università di Udine, Avvocatura per i Diritti LGBT -- Rete Lenford. Presenta e conclude Imma Battaglia, Presidente di Di'Gay Project.Per info: www.digayproject.org

Visita il sito: www.youtube.com

G.A.Y. Good As You 2 - 8° Puntata - ROBERTA ed il suo difficile Coming Out

PARTE 1 DI 2Roberta ha vent'anni, ma a conoscerla non si direbbe. Ha vissuto un'esperienza di coming out molto forte con i suoi genitori, dai quali non si aspettava di certo la reazione che hanno avuto, specialmente dalla madre.Oggi giorno l'età media del coming out si è abbassata moltissimo, la società è molto cambiata rispetto a pochi anni fa, ma anche se questo può dar l'apparenza di una prospettiva più rosea per i giovani gay italiani, ci sono ancora tante piccole realtà dove il coming out diventa teatro di piccole tragedie familiari.Roberta mostra molti contrasti, vuole affrontare i suoi limiti e la società, ma nello stesso tempo conserva ancora tanti tabù su se stessa. Fa parte di un'associazione gay Barese (il Kè bari), ma nello stesso tempo quando parla di discoteche preferisce usare l'aggettivo "Tema" anziché "gay", è orgogliosa della sua ragazza alla quale vuole molto bene, ma anche davanti ad una telecamera abbassa il tono della voce quando parla esplicitamente di loro 2.Robertà ha una gran voglia di autoderminazione e sta combattendo contro i suoi limiti per espanderli affrontando a volte senza paura la cattiveria della gente, ma si sente in lei molto forte un'omofobia interiorizzata che la fa sentire combattuta.Questa sua intervista è stata una sua scelta per affrontare i suoi limiti e sfondarli, per conoscere meglio sé stessa e per lanciare un messaggio su youtube che possa aiutare tutti quelli che si trovano a vivere la sua stessa situazione.

Visita il sito: www.youtube.com

G.A.Y. (Good As You) 1° puntata INSY LOAN

G.A.Y. (Good As You)1° puntataLa vita di un omosessuale in Italia spesso non è facile, il nostro paese è un'anomalia europea in tante cose. Ma da alcuni anni a questa parte, sui diritti civili GLBT in particolare (Gay Lesbo, Bisex e Transessuali) c'è un vero e proprio osteggiamento da parte di alcune "forze" politico-religiose conservatrici che fanno una vera e propria opposizione attiva, magari perche si vedono sempre più circondati da un'Europa arcobaleno e temono che un cambiamento dello status quo sociale possa in qualche modo influenzare sul loro attuale potere, spesso con veri e propri attacchi gratuiti impediscono ogni forma di avanzamento e riconoscimento socio-legislativo che possa aiutare anche di poco l'emancipazione di questa minoranza.Il caso più recente è stata la questione dei DICO, promossa dal precedente governo prodi nel 2007 e che è stata fortemente osteggiata da queste forze montando delle vere e proprie campagne mediatiche atte a fomentare se non proprio coltivare un'omofobia generalizzata, spesso in modo sottile, (come menzogne su adozioni di bambini nella richiesta della legge per agire sulla sensibilità della popolazione) a volte in modo esplicito e prepotente (con manifestazioni quali il Family day , organizzata appositamente per mostrare una piazza con cittadini a cui spettano più diritti di altri, sulla base di credenze politiche e religiose).Oggi questa contro-educazione mediatica si è spostata su immigrati e stranieri (nuovo caprio espiatorio per il bene comune), ma comunque ha lasciato dei segni forti, soprattutto in senso comune e di visibilità conquistati in anni di lavoro, l'attuale crisi economica poi contribuisce a creare una minore attenzione per le minoranze sociali di qualsiasi tipo.A tutto questo ho deciso di rispondere creando una mini serie documentaristica con lo scopo di mostrare chi sono veramente le persone che costituiscono questa comunità LGBT, le loro vite, i loro progetti, le difficoltà che devono affrontare quotidianamente in un'Italia che non ha perso occasione di reagire con ignoranza e superficialità un'evento di evoluzione sociale che prima o poi ogni democrazia in maturazione si ritrova ad affrontare.In questa prima puntata vi presento Alessandro Michetti, (alis INSY LOAN), un ragazzo romano che ha vissuto come tanti omosessuali sulla sua pelle il peso del pregiudizio italiano, con il quale ha convissuto e a cui ha reagito lottando e militando per molti anni al Mario Mieli un importante circolo di cultura omosessuale della capitale. Nel 2007 Alessandro Apre un blog firmandosi Insy Loan, dove racconta la sua vita, usando se stesso come cartina tornasole della vivibilità di un omosessuale nella società italiana, spesso usando sarcasmo ed ironia al posto del solito vittimismo e rabbia.Viene dunque scoperto dalla Rizzoli che gli propone di scrivere un libro, Alessandro accetta la sfida creando un opera che non solo spiega ad un pubblico generico (gay ma soprattutto etero) l'essere gay in Italia, ma contribuisce a lottare contro un'ignoranza dilagante e pervasiva che fenomeni sociali, lobby politico religiose e tabù hanno fomentato e continuano ancora oggi ad alimentarla.Con questo libro Alessandro dà il suo personale contributo alla lotta per i diritti civili GLBT e non solo, e ci insegna come tutti noi possiamo nel nostro piccolo dare un contributo, e che anche solo uno di questi può davvero fare la differenza.visita il mio canale youtube:www.youtube.com/user/eustachio79ed il mio forum:http://www.youtube.com/user/eustachio79

Visita il sito: www.youtube.com