Chi è Online

265 visite
Libri.itRENOIR. PITTORE DELLA FELICITÀFUTURISMO (I) #BasicArtCOCCOLE PER GATTIWILLIAM BLAKE. I DISEGNI PER LA DIVINA COMMEDIA DI DANTE - ClothBoundLE CORBUSIER (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: dibattito

Totale: 8

"Di lutto vestono gli eroi" - dibattito - proiezione Bologna

BOLOGNA 6 novembre '09 - Centro interculturale Zonarelli - proiezione e dibattito del documentario "Di lutto vestono gli eroi" promosso da:Redazione Nuestra America, Arcoiris Tv Bologna-NADiRinforma, Assoc. Baobab, VAG61, Assoc. Politica e Classe, Assoc. Nuova Colombia

Visita il sito: www.mediconadir.it

L'Aquila e i cittadini si domandano: "e ora che faremo?

NADiRinforma: gli aquilani intervengono circa la condizione che stanno vivendo dopo la tragedia che li ha colpiti e che ha distrutto la loro bella città. Domande, risposte, considerazioni, dubbi ... "e ora che faremo" ? Guarda la conferenza: "L'Aquila: Quale informazione dopo l'emergenza ?"

Visita il sito: www.minimondi.com

Le Interviste possibili DRAGOTTO temi nera

Le interviste possibiliGaetano DragottoCapo della Procura Generale di AnconaIl procuratore capo dopo numerosi richiami ai suoi sottoposti e relative segnalazioni agli organi di competenza decidere, forse perché crede di far parte di quella popolazione nella quale in base all'ART 21 dice "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.... " ed è per questo che apre un blog nel quale pubblica alcune delle sentenze nel quale si evidenziano chiare forme di "sciattaggine" come lui stesso ne parla e forse si tratta anche di incuranza . Sentenze tra le quali spicca l'assoluzione di un pedofilo che mostra i suoi genitali ad una minorenne ovvero il caso del suo blog soprannominato "PROSTATA SALVIFICA". Si perché questo Sig. Dragotto da un tono scherzoso nel quale ironicamente evidenzia gli errori madornali dei suoi colleghi.Nell'intervista si chiedono spiegazioni in merito e lui molto gentilmente e cortesemente ....TEMI NERA è IL SUO BLOG

Visita il sito: www.telestreeti3.it

La guerra dei padri raccontata dai figli

NADiRinforma propone l'incontro tenutosi il 13 maggio '09 presso l'Aula Magna Istituto comprensivo di Vado-Monzuno (Bo) "La guerra dei padri raccontata dai figli; le problematiche del passaggio delle memorie famigliari", parte del progetto educativo "Linea Gotica, linea della memoria" che prese avvio a seguito del convegno "Una montagna di Pace: la linea Gotica dei monti della Riva, 8-9 giugno 2002", dove reduci americani, tedeschi e partigiani raccontarono la loro esperienza di guerra sui Monti della Riva. Con questo progetto si è voluto avviare il processo interiore di rielaborazione dell'ultimo conflitto mondiale che vide coinvolte l'Italia e l'Europa. Al centro dell'attività è stato posto l'uomo-soldato, la sua vita da quando era civile fino a quando è arrivato al fronte, per concludersi alle problematiche legate alla rielaborazione del ricordo. Questi aspetti personali sono trattati dai tre punti di vista: alleato, tedesco e partigiano. La metodologia si propone di raccontare con i fatti la complessità della guerra - per quanto possibile - in tutti i suoi aspetti: economico, militare, sociale e personale, andando oltre alle affermazioni superficiali legate all'orrore, alla brutalità o alla fatalità. Vuole cercare di spiegare non solo come sia stato possibile arrivare a ciò ma, soprattutto, focalizzare il cambiamento interiore delle persone coinvolte. La guerra cambia gli uomini, cambia la percezione della realtà, cambia la scala dei valori e il ritorno alla normalità non è né semplice né scontato.Parlare di storia, delle esperienze vissute di questi uomini-soldati serve a vedere la guerra da dentro ed emerge con chiarezza ed evidenza il messaggio di pace e il rispetto dell'altro. Scrive Freud: "Tutto ciò che fa sorgere legami emotivi tra gli uomini deve agire contro la guerra"Ha presentato:Dott.ssa Nunzia Nardiello - Dirigente scolastico Istituto comprensivo di Vado-MonzunoHanno condotto:Prof.ssa Elisabetta Tosti - Istituto comprensivo di Vado-Monzuno, referente progetto S.E.Me.Massimo Turchi - coordinatore didattico del progetto S.E.Me.Sono intervuti:Alessandro Baldi - MonzunoDavide Perlini - Castiglione dei Pepoli - (vedi lettere ad Arcoiris "La mia storia: alla ricerca di mio padre")

Visita il sito: www.progettolineagotica.eu

Confronto tra Candidati Sindaco di Zola Predosa (1° parte)

NADiRinforma propone il confronto tra i Candidati al ruolo di Sindaco nel Comune di Zola Predosa (Bo) tenutosi in data 09 aprile 2009, circa l'Urbanistica e la questione "Belvedere"L'evento è stato promosso dai Cittadini del Coordinamento Comitato Belvedere di Zola P.Moderatore: Giovanni Spotti - Coordinatore Comitato BelvedereInterventi:Giancarlo Borsari - Lista Civica Borsari Stefano Fiorini - PDFrancesco Lari - Lega NordStefano Lelli - PdL

Visita il sito: www.giancarloborsari.it

Università - Reciprocità - Sud del Mondo

1 aprile 2009: NADiRinforma propone la Conferenza "Università - Reciprocità - Sud del Mondo" organizzata dal Centro Studi "G.Donati" in collaborazione con Facoltà di Scienze della Formazione, Facoltà Medicina Veterinaria, Facoltà di Agraria, Percorsi di Pace, AIDU-Ass.ne Italiana Docenti Universitari, Editrice Missionaria Italiana, Centro Poggeschi, Ass. Medica N.A.Di.R.con il contributo dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bolognarelatori:Giancarlo Maria Bregantini - Arcivescovo di Campobasso-BoianoAndrea Segrè - Preside Facoltà di Agraria, Presidente Last Minute MarketEcco, faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia...

Visita il sito: www.mediconadir.it

G8 Genova luglio 2005: Dibattito CHE RESISTENZA? - 2° parte

Prima parte del dibattito: CHE RESISTENZA?
A cui hanno partecipato:
Norma Bertullacelli, RetecontroG8(Resistere all'indifferenza);
Anna Bucca, Arci Sicilia (Resistenze alla mafia);
Lucia Bruno, Associazione Piero Bruno (Memorie resistenti);
Monica Lanfranco, Marea (Resistenze femminili);
Carlo Bachshmidt, Segreteria GLF (Resistenza legale);
Francesco Caruso, Rete Sud Ribelle (Disobbedienza resistente);
Giuseppe Coscione, Comitato Piazza Carlo Giuliani (Resistere ai fondamentalismi);
Ali Rashid, Delegazione generale Palestinese (Resistenza di un popolo);
Gianni Rinaldini, FIOM nazionale (Resistenze di lavoro);
Piero Sansonetti, Liberazione (Resistenza "quotidiana");
Marco Trotta, Peacelink (Internet-Resistenza);
A coordinato: Giuliano Giuliani.
Visita il sito: www.piazzacarlogiuliani.org
Visita il sito: www.veritagiustizia.it

G8 Genova luglio 2005: Dibattito CHE RESISTENZA? - 1° parte

Prima parte del dibattito: CHE RESISTENZA?
A cui hanno partecipato:
Norma Bertullacelli, RetecontroG8(Resistere all'indifferenza);
Anna Bucca, Arci Sicilia (Resistenze alla mafia);
Lucia Bruno, Associazione Piero Bruno (Memorie resistenti);
Monica Lanfranco, Marea (Resistenze femminili);
Carlo Bachshmidt, Segreteria GLF (Resistenza legale);
Francesco Caruso, Rete Sud Ribelle (Disobbedienza resistente);
Giuseppe Coscione, Comitato Piazza Carlo Giuliani (Resistere ai fondamentalismi);
Ali Rashid, Delegazione generale Palestinese (Resistenza di un popolo);
Gianni Rinaldini, FIOM nazionale (Resistenze di lavoro);
Piero Sansonetti, Liberazione (Resistenza "quotidiana");
Marco Trotta, Peacelink (Internet-Resistenza);
A coordinato: Giuliano Giuliani.
Visita il sito: www.piazzacarlogiuliani.org
Visita il sito: www.veritagiustizia.it