Arcoiris TV

Chi è Online

188 visite
Libri.itN.194 BRANDLHUBER+ (1996-2018)LONDON MIRABILIA. VIAGGIO NELLSGREEN ARCHITECTURE (IEP) - #BibliothecaUniversalisI SEGRETI DEI DIPINTI. I VOLTI DEL POTERE #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: cinema

Totale: 238

CINEMAUTISMO 2012

Intervista a Marco Mastino Curatore di CinemAutismo 2012, rassegna cinematografica a Torino dal 29 Marzo al 2 Aprile, quattro giorni di proiezioni dedicate all'autismo e alla sindrome di Asperger in occasione della giornata mondiale dell'autismo.Cut and Capture: linx crew

QUEER (censura) IN ACTION !!! 8 giugno 2010

Un luogo comune, ripetuto sino allo sfinimento da coloro che sono contrari all'adozione da parte di coppie gay e lesbiche -- accanto a quello che vuole che un bambino debba avere un padre e una madre altrimenti cresce male -- è quello che la società non è ancora pronta, che l'adottato si troverebbe a dover subire umiliazioni e canzonature di ogni genere da parte dei compagni di banco e discriminazioni da parte degli adulti. Su questa falsariga si muovono i più grandi pensatori attualmente viventi, dalla Ferilli a Rosy Bindi, passando per le teorie scientifiche di Lorella Cuccarini fino al primo dei tronisti della De Filippi e all'ultimo dei nostri orridi parlamentari.La morale della favola è semplice: siccome la società è una merda, allora invece di migliorarla facciamo in modo che gay e lesbiche non possano esercitare il diritto alla genitorialità. Un po' come dire, nel Sud Africa degli anni ottanta, che siccome i bianchi erano razzisti era meglio che i neri non reclamassero o esercitassero i loro diritti. Anche quella società, a ben vedere, non era pronta...Faccio questa premessa per tentare di spiegare un fatto diverso nella sostanza, ma non nella dinamica.A partire da stasera a Roma, e più precisamente alla Sapienza, si sarebbe dovuta svolgere una rassegna di film a tematica GLBT: Queer in Action. Il rettore, tuttavia, ha deciso di annullare l'evento. Le motivazioni? Dapprima per i mancati permessi -- e qui il rettore dovrebbe spiegarci come fai ad annullare qualcosa alla quale non hai mai acconsentito -- quindi è emersa la verità. Parrebbe che organizzazioni di estrema destra abbiano promesso legnate agli avventori della rassegna. Il magnifico rettore Frati, dal canto suo, ha dato un segnale forte e inequivocabile: ha annullato l'evento. Dando, di fatto, ragione a chi, sempre per supposizione, voleva picchiare gay, lesbiche, trans e eterosessuali (si, anche loro) che si fossero avventurati a vedere le pellicole.Tradotto: si reclama o esercita un diritto, arriva lo stronzo di turno che vuole discriminarti per l'esercizio del diritto in questione -- adozione o visione di un film poco importa -- e invece di risolvere il problema, si abolisce il diritto stesso.La sapienza, il cinema gay, le botte dei fasci e il rettore come la CuccariniE a morale di tutto, mi limito a dire che non so cosa sia più preoccupante e cioè se ancora oggi possa esistere gente che minaccia la tua integrità fisica e morale per questioni siffatte o che il rettore di una delle più prestigiose università italiane e del mondo dimostri di avere lo stesso spessore intellettuale di una show-girl.

Visita il sito: www.youtube.com

Barrio de las caleras

Si racconta la formazione del villaggio di Victoria - Entre Rios, da territorio di aborigeni alla decadenza di quello che oggi viene chiamato Quinto Cartel, approssimativamente nel 1940.Regia: Héctor CarballoSoggetto: Héctor CarballoFotografia: Héctor CarballoMontaggio: Héctor CarballoMusica: Leonardo García, MarielaCampodónico, Gabriel Almara,Grupo AraucaProduttore: Héctor CarballoProduzione: C&C ProduccionesAnno di produzione: 2008 ARGENTINAPer informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Vengo a despedirme (ALABADOS)

Vediamo la cosmogonía delle comunità afrocolombiane del Pacifico Colombiano attraverso gli ALABADOS, rituali sacri di addio ai defunti.Regia: Teresa SaldarriagaRealizzazione: Luis Hernán CórdobaSceneggiatura: Heriberto García e Nelly MontañoFotografia: Ancizar GordilloMontaggio: Guillermo Flórez, Fabio Barbosa, JulioTaleroSuono: Alexander MontañezProduttore: Cándida García, Jorge Tamayo,Heriberto GarcíaAnno di produzione: 2001 COLOMBIAPer informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Cuando dios no quiere los santos tampoco. Pelusa

Nel giorno della presa dell'Ambasciata della Repubblica Dominicana, una donna lotta per la sua cagnolina rimasta chiusa in un appartamento vicino. Muove cielo e terra fino a riuscire a recuperarla. Racconto basato su unfatto realmente accaduto.Regia: Teresa SaldarriagaSceneggiatura: Walter Bernal, Teresa SaldarriagaFotografia: Enrique ForeroMontaggio: Héctor Matiz, Hernán Acosta C.Suono: Saúl DuarteInterpreti: Vicky Hernández, Constanza Gutiérrez,Alberto Saavedra, Alfonso Ortiz, Fernando García,Walter Bernal, Sandra Ovalle, Vanessa Blandón, RubénForero, Carlos Obregón, Antonio Romero, TaniaMoreno, Marina Arango, Humberto Orduz, LeonardoRomeroAnno di produzione: 2001Per informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Mompahuara: MUÑECOS DE PIEDRA FINA

Documentario sull'etnoeducazione nelle scuole indigene della zona rurale Rio Sucio, Caldas. Partendo dalla testimonianza di una bimba indigena, Embera Chami, di 10 anni, si affrontano i diritti fondamentali dei bambini, iloro sogni e la loro visione del mondo. Uno sguardo alla realtà dell'infanzia nelle zone di conflitto armato nelle quali si apprende presso le scuole locali e attorno al focolare domestico, luogo di conservazione delle tradizioni culturali.Regia: Teresa SaldarriagaRealizzazione: Nata Nat IguaranFotografia: José Andrés NietoMontaggio: Alfonso Gonzales, Rafael Gutiérrez, JorgeGutiérrez, Julio TaleroSuono: Carlos AvilaMusica: Original del pueblo indígena Embera ChamiProduttore: Gustavo EspindolaProduzione: Interétnicas T.V. - ONICAnno di produzione: 2002 COLOMBIA (Embera)Per informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Beginnings

Ispirato ad una storia reale, è un dramma emotivo che tratta vari apetti del sociale quali la famiglia, il crimine e l'amicizia. Un giovane decide di abbandonare la vita del crimine ma la famiglia del crimine organizzato cui appartiene si oppone con conseguenze disastrose.Vincitore come Miglior Film Internazionale a New York.Regia: Vince De MarinisSoggetto: Julio Ponce PalmieriFotografia: Craig MullinsMontaggio: Craig GordonMusica: SEOKInterpreti: Zan Calabretta, Maurizio Ventrone, AnthonyMorizioProduttore: Julio Ponce PalmieriProduzione: Quetzal ProductionsAnno di produzione: 2004 CANADAPer informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Repeticion

Due coppie molto innamorate vanno a passare il fine settimana in campagna...Regia: Josué S.LezicaSoggetto: Josué S.LezicaFotografia: Madeleine Botet De LacazeMontaggio: Bunny ClariaMusica: Jorge RossoInterpreti: Sebastián Mónaco, Lucia Tissone, Diego Dumais ,Agustina Pando,Produttore: Josué S.LezicaProduzione: Hasta 30 MinutosAnno di produzione: 2009Per informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Distancias

Un bambino patisce la tensione fra i genitori durante un viaggio su una strada deserta. Il padre frena e si allontana camminando sull'asfalto. La madre lo rincorre. Il bimbo scende e si addentra da solo nel deserto. I genitori tornano indietro e ripartono senza notare l'assenza del figlio.Regia: Matías LucchesiSoggetto: Matías LucchesiFotografia: Matías MesaMontaggio: Marcela SáenzMusica: Marcos FranciosiInterpreti: Carlos Defeo, Ana Celentano, Federico ChaitProduttore: Matías LucchesiProduzione: Hasta 30 MinutosAnno di produzione: 2009Per informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Desplazamientos

Il protagonista ha ereditato dal padre alcune case da affittare e, nel contempo,il compito di ritirare gli affitti alla fine di ogni mese. Con questo proposito si presenta alla porta della casa che fu quella dove trascorse l'infanzia, trasformata ora in residenza per affittuari. Sempre accompagnato dall'ombra del padre.Entra nella casa e, a partire da questo momento, il personaggio inizia a deambulare per un mondo strano e onirico, un labirinto di stanze, verande, corridoi, strani personaggi che appaiono, scompaiono e tornano ad apparire; situazioni ripetute di violenza, sesso e incontri peregrini. Una sovrapposizione di sogno ed incubo che avrà fine e scomparirà solo quando il personaggio smetterà di evocarli.Adattamento cinematografico dell'omonimo racconto dello scrittoreuruguayano Mario Levrero.Regia: Pedro StockiSceneggiatura: Pedro StockiSoggetto: dal racconto omonimo di Mario LevreroFotografia: Federico JuárezMontaggio: Miguel MassenioSuono: Del Mate EstudioInterpreti: Jorge VázquezProduttore: Gustavo Corrado e Roberto FerroProduzione: El Grito ProduccionesAnno di produzione: 2009 ARGENTINAPer informazioni o acquisto del video scrivere a: festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org