Arcoiris TV

Chi è Online

237 visite
Libri.itLIVING IN TUSCANY (IEP)WALT DISNEYN.198 JOHNSTON MARKLEE (2005-2019)CONTEMPORARY CONCRETE BUILDINGS (IEP)SFILATA DI NATALE. UN CALENDARIO DELL

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: benicassim

Totale: 78

Rototom Sunsplash 2010 - Arawak

Rototom Sunsplash 2010 - Main StageBand Italiana finalista del Reggae Contest 2010

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Arawak

- Lion Stage -- European Reggae Contest -Nella sua prima edizione in Spagna il Rototom Sunsplash ha arricchito ancora di più la rosa delle sue proposteL’ idea del Lion stage è di creare una ribalta per l'energia ed la creatività dei giovani perchè abbiano l'opportunità di esibirsi in uno spazio ottimale anche se non è quello del Main Stage: l'irruenza e l'energia del leone, possente animale che in gergo Rasta simboleggia la gioventù, è sembrato il perfetto modo di dare il benvenuto a tutti gli artisti che si sono esibiti ed al pubblico che è stato sempre numeroso e pieno di salutare curiosità per le nuove proposte.Il Lion Stage è stato un palco completamente autonomo e sostenibile per quanto riguarda la fornitura di elettricità (provieniente da fonti rinnovabili), ed è stato realizzato in collaborazione con Ecoluce. Il sistema utilizzato è composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l'energia solare in corrente elettrica, raccolta poi in speciali accumulatori elettrici appositamente progettati.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Big Youth

Rototom Sunsplash 2010 - Main StageBig Youth, il pioniere del deejay style con le tre pietre preziose red, gold & green incastonate negli incisivi. Big Youth fu uno dei primi artisti a esibire i dreadlocks in pubblico e ad introdurre decisamente Rastafari nelle sue liriche ancora prima del grande successo di Bob Marley. Dotato di grande tecnica e di una cospicua dote di istrionismo questo deejay ebbe una serie impressionante di hits sia per produttori come Phil Pratt, Gregory Isaacs, Prince Buster, Keith Hudson, Yabby You o gli Abyssinians sia in proprio con le sue svariate etichette. Big Youth rappresenta un anello fondamentale della lunga avventura che porta da U Roy ai deejays moderni come Beenie Man o Bounty Killer.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Black Gandhi

- Lion Stage -Nella sua prima edizione in Spagna il Rototom Sunsplash ha arricchito ancora di più la rosa delle sue proposteL’ idea del Lion stage è di creare una ribalta per l'energia ed la creatività dei giovani perchè abbiano l'opportunità di esibirsi in uno spazio ottimale anche se non è quello del Main Stage: l'irruenza e l'energia del leone, possente animale che in gergo Rasta simboleggia la gioventù, è sembrato il perfetto modo di dare il benvenuto a tutti gli artisti che si sono esibiti ed al pubblico che è stato sempre numeroso e pieno di salutare curiosità per le nuove proposte.Il Lion Stage è stato un palco completamente autonomo e sostenibile per quanto riguarda la fornitura di elettricità (provieniente da fonti rinnovabili), ed è stato realizzato in collaborazione con Ecoluce. Il sistema utilizzato è composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l'energia solare in corrente elettrica, raccolta poi in speciali accumulatori elettrici appositamente progettati.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Bushman

Rototom Sunsplash 2010 - Main StageBushman, l'artista di St. Thomas che ha esordito nel 1997 sotto la guida di Steelie & Clevie ed attraverso una bellissima carriera è maturato raggiungendo un suggestivo timbro vocale che può ricordare Luciano ma anche Peter Tosh pur essendo comunque molto personale. La guida di quest'ultima personalità ha influenzato Bushman nell'intransigenza della sua militanza Rasta: il suo massaggio si rifà decisamente alla carica sociale e spirituale dei maestri del roots reggae degli anni settanta.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Busy Signal

Rototom Sunsplash 2010 - Main StageIl suo vero nome è Reanno Gordon ed è uno dei più talentuosi frutti della scena dancehall giamaicana degli ultimi anni: tra riferimenti alla black urban music statunitense e taglientissimi bashment riddims dei migliori produttori, Busy Signal è efficace espressione della tensione dei ghetti giamaicani ed al contempo della carica energetica dei ritmi che fanno ballare i più i giovani dell'isola. Nel 2010 sta per uscire il suo terzo CD intitolato 'D.O.B.': il recentissimo singolo 'Summn' a guh gwaan' in combination con il suo maestro Bounty Killer è l'ultimo di una lunga serie di freschissimi hits.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Candydread y RasSoldier

- Lion Stage -Nella sua prima edizione in Spagna il Rototom Sunsplash ha arricchito ancora di più la rosa delle sue proposteL’ idea del Lion stage è di creare una ribalta per l'energia ed la creatività dei giovani perchè abbiano l'opportunità di esibirsi in uno spazio ottimale anche se non è quello del Main Stage: l'irruenza e l'energia del leone, possente animale che in gergo Rasta simboleggia la gioventù, è sembrato il perfetto modo di dare il benvenuto a tutti gli artisti che si sono esibiti ed al pubblico che è stato sempre numeroso e pieno di salutare curiosità per le nuove proposte.Il Lion Stage è stato un palco completamente autonomo e sostenibile per quanto riguarda la fornitura di elettricità (provieniente da fonti rinnovabili), ed è stato realizzato in collaborazione con Ecoluce. Il sistema utilizzato è composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l'energia solare in corrente elettrica, raccolta poi in speciali accumulatori elettrici appositamente progettati.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Charlie B & Princess Erika

- Lion Stage -Nella sua prima edizione in Spagna il Rototom Sunsplash ha arricchito ancora di più la rosa delle sue proposteL’ idea del Lion stage è di creare una ribalta per l'energia ed la creatività dei giovani perchè abbiano l'opportunità di esibirsi in uno spazio ottimale anche se non è quello del Main Stage: l'irruenza e l'energia del leone, possente animale che in gergo Rasta simboleggia la gioventù, è sembrato il perfetto modo di dare il benvenuto a tutti gli artisti che si sono esibiti ed al pubblico che è stato sempre numeroso e pieno di salutare curiosità per le nuove proposte.Il Lion Stage è stato un palco completamente autonomo e sostenibile per quanto riguarda la fornitura di elettricità (provieniente da fonti rinnovabili), ed è stato realizzato in collaborazione con Ecoluce. Il sistema utilizzato è composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l'energia solare in corrente elettrica, raccolta poi in speciali accumulatori elettrici appositamente progettati.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Chuck Fenda

Rototom Sunsplash 2010 - Main StageCon il soprannome di 'poor people defender' (il difensore della povera gente), Chuck Fender è un nome cruciale del new roots giamaicano con una lunga serie di hits al suo attivo negli ultimi anni. In realtà l'artista con passaporto statunitense aveva avuto un buon successo nei primi anni novanta come artista dancehall alla corte di King Jammys e Shocking Vibes finchè una conversione 'conscious' lo ha portato alla ribalta con brani come ‘Ruff out deh’, ‘I Swear’, ‘Dilute dem’, ‘Better days’ e ‘The prayer’. Gli ultimi recentissimi sviluppi della sua carriera lo vedono collaborare con il giovane produttore Kemar Flava McGregor per il suo ritorno in grande stile dell'ultimo CD 'Fullfillment'.

Visita il sito: www.rototom.com

Rototom Sunsplash 2010 - Dark A & Arkaya

- Lion Stage -Nella sua prima edizione in Spagna il Rototom Sunsplash ha arricchito ancora di più la rosa delle sue proposteL’ idea del Lion stage è di creare una ribalta per l'energia ed la creatività dei giovani perchè abbiano l'opportunità di esibirsi in uno spazio ottimale anche se non è quello del Main Stage: l'irruenza e l'energia del leone, possente animale che in gergo Rasta simboleggia la gioventù, è sembrato il perfetto modo di dare il benvenuto a tutti gli artisti che si sono esibiti ed al pubblico che è stato sempre numeroso e pieno di salutare curiosità per le nuove proposte.Il Lion Stage è stato un palco completamente autonomo e sostenibile per quanto riguarda la fornitura di elettricità (provieniente da fonti rinnovabili), ed è stato realizzato in collaborazione con Ecoluce. Il sistema utilizzato è composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l'energia solare in corrente elettrica, raccolta poi in speciali accumulatori elettrici appositamente progettati.

Visita il sito: www.rototom.com