Arcoiris TV

Chi è Online

78 visite
Libri.itROBERT CRUMB. SKETCHBOOK. VOL. 2: SEPT. 1968–JAN. 1975FRÉDÉRIC CHAUBIN. CCCP (IEP) - #BibliothecaUniversalisHIROSHIGE & EISEN. LE SESSANTANOVE STAZIONI DELLA KISOKAIDO (I GB E)THE EAST GERMAN HANDBOOK1000 CHAIRS. UPDATED VERSION (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: americani

Totale: 7

NOBILTA'

Se il cosiddetto mondo libero non avesse scatenato un'altra guerra tanti infelici migranti morti annegati sarebbero ancora vivi nei loro paesi. Gli aviatori assassini della Nato nel frattempo stanno uccidendo i ribelli monarchici più per disprezzo che per errore.

''SAAI MASO'' concerto poetico contro la pena di morte

''SAAI MASO'' concerto poetico contro la pena di morteNADiRinforma propone il reading di testi tratti da "Saai Maso" (Fratello Cervo) di Fernando Eros Caro, proposta a Bologna il 1° dicembre '10 c/o il Centro Sociale Costarena.Lo spettacolo, curato da Marco Cinque, vuole sensibilizzare verso la messa al bando della pena di morte, proponendo la raccolta di racconti e poesie yaqui scritte dal Nativo D'America Fernando, rinchiuso da quasi 30 anni nel braccio della morte di S.Quentin in California.Voce e fiati etnici: Marco CinquePercussioni, concertina: Pino PecorelliVoci narranti degli attori della TenTeatro: Alida Piersanti, Beppe Cerone, Armando Bonaldi

Visita il sito: www.mediconadir.it

IL MASCALZONE

Grande attenzione merita la crisi di Corea per la sua pericolosità. Le provocazioni si susseguono ai danni della Corea del nord che non è più disposta a subire. L'arroganza americana è sostenuta dal presidente della Corea del sud: un vero mascalzone.

Silenzio elettorale

Tutte le notizie che possono dar fastidio o piacere agli Stati uniti vengono "trattate" diversamente: se la candidata brasiliana non passa al primo turno grande spazio; quasi silenzio sulla coalizione venezuelana di Chavez che ha stravinto le elezioni.

Hurrà!

HURRA'!Stati uniti e Israele sono particolarmente spietati nel colpire militarmente popoli disarmati. Il massimo della vigliaccheria oggi viene toccato con i drone, aerei senza pilota che colpiscono e scappano comandati da lontano da un operatore sghignazzante.

Unrepentant: Kevin Annett and Canada's Genocide

Il documentario "Unrepentant: Kevin Annett and Canada's Genocide" descrive la storia personale di Kevin Annett quando, nelle veste di reverendo, si è scontrato con la Chiesa Unita per il suo interessamento ai fatti accaduti nelle scuole residenziali canadesi e il genocidio commesso dai responsabili religiosi di queste scuole, dove centinaia di migliaia di bambini Nativi sono stati rinchiusi, dopo essere stati rapiti alle famiglie, e costretti a parlare solo inglese, a dimenticare la propria cultura e a professare la religione cristiana. Qui hanno subito violenze fisiche e sessuali, elettroshock, sterilizzazioni e, in molti casi, la morte. Il film ha ricevuto numerosi premi, al New York Independent Film and Video Festival nel 2006 e come miglior documentario al Los Angeles Independent Film Festival nel marzo 2007. Questa versione sottotitolata in italiano è frutto di un lavoro di numerose persone, in primo luogo Kevin Annett, Nativi Americani.it e Stefania Pontone, Cristina Merlo, Vittorio Delle Fratte, White Tara Production.

Visita il sito: www.nativiamericani.it

Il Genocidio dei Nativi Americani è vero!

Questo video rappresenta il nostro messaggio, che sosteniamo senza timore e con fermezza, attraverso anche l'immediatezza delle immagini, che quello subìto dai Nativi Americani è stato un Genocidio intenzionale.

Visita il sito: www.nativiamericani.it