Arcoiris TV

Chi è Online

78 visite
Libri.itPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTPETER LINDBERGH. SHADOWS ON THE WALLOLIO DI COCCON.191 GO HASEGAWANATALE HYGGE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Obama

Totale: 21

Barack Obama commemora Muhammad Ali (sottotitoli in italiano)

Il presidente Obama ha reso omaggio al suo "eroe personale", Muhammad Ali. Obama ha onorato la grandezza di Ali come un atleta, un ambasciatore di pace, comprensione interreligiosa, e portavoce di giustizia sociale.
Il presidente Obama ha poi mostrato alcuni dei suoi cimeli, tra cui G.O.A.T. Greatest of All Time edito da TASCHEN donatogli personalmente dallo stesso Ali.

Visita il sito: www.libri.it

COMUNITÀ EBRAICHE

Dopo un evidente stato confusionale, Barak Obama si è scosso e ha trovato finalmente il coraggio di dire al governo israeliano cose mai sentite. Si attende ora che le Comunità israeliane collaborino in direzione della pace

CHE VIVA CUBA

L'annuncio della fine del "Bloqueo" ai danni di Cuba va considerato come il tentativo da parte degli Usa di uscire da una situazione non più sostenibile e di recuperare prestigio presso le nazioni dell'America del sud.

COME J.F. KENNEDY

Qualcuno si era illuso che all'interno del mondo capitalista fosse possibile "umanizzare" la società. Speranza vana, i sia pur timidi tentativi di Barak Obama hanno cozzato con gli interessi di chi negli Usa comanda veramente.

FIDEL DE CUBA

Trenta paesi hanno chiesto a Cuba, conoscendo lo spirito altruistico del suo governo, di organizzare una conferenza sui pericoli dovuti al virus Ebola. Mentre il convegno è in corso medici cubani partono per l'Africa.

GIONGIO E DUDU'

Il presidente Barak Obama, da quando si è arreso ai veri detentori del potere negli Usa, ha commesso una sciocchezza dietro l'altra e ora non sa più a che santo votarsi. L'ultima stupida operazione le sanzioni alla Russia pagate dall'Europa.

LA BANDIERINA

Un bel pacchetto di regali di asservimento totale dell'Italia agli USA è quello portato da Enrico letta al presidente degli Stati uniti Barak Obama. In cambio ha ottenuto sorrisi e inni suonati dalla banda militare. Nulla di più.

GUANTANAMO

Le vicende elettorali nazionali non devono farci dimenticare cosa succede nelresto del mondo. Gli Stati uniti si stanno apprestando a chiudere il carcere di Guantanamo, ma ne è già pronto un altro in Yemen, più terribile.

Obaaama Obaaama

Gli stati arabi e l'Egitto, finalmente, si sono resi conto che non potevano più tollerare la violenza dello stato israeliano che in possesso di armi sofisticatissime non ha mai cessato di scagliarsi contro il martoriato popolo palestinese praticamente disarmato.

Internazionale a Ferrara 2012 - JoAnn Wypijewski

NADiRinforma incontra, nel corso del festival Internazionale a Ferrara 2012, JoAnn Wypijewski, giornalista e columnist statunitense ( scrive per Mother Jones, Harper's, The Guardian tra gli altri) autrice della column Carnal Knowledge su The Nation e dei libri Painting by Numbers: Komar and Melamid's Scientific Guide to Art e The Thirty Years Wars: Dispatches and Diversions of a Radical Journalist. Grazie alla giornalista statunitense, cerchiamo di immergerci nel clima delle incombenti elezioni statunitensi, facendo in modo di focalizzarci sui temi al di fuori del dibattito attuale, sulla sua trasformazione, per poi gettare uno sguardo a tutto tondo sulla società, sulla crisi economica e politica del Paese , oltre che sul ruolo del pensiero radicale in esso.

Visita il sito: www.thenation.com

Visita il sito: www.motherjones.com

Visita il sito: www.internazionale.it