Arcoiris TV

Chi è Online

171 visite
Libri.itNYT EXPLORER. CITIES & TOWNSOLI ESSENZIALISTANLEY KUBRICK PHOTOGRAPHS, THROUGH A DIFFERENT LENSDAVID CHIPPERFIELD (I) #BasicArtREBECCA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: EPA

Totale: 15

La Cooperativa Sociale Arcobaleno al Salone del Libro di Torino

La Cooperativa Sociale Arcobaleno partecipa, per il primo anno al Salone Internazionale del Libro di Torino e presenta il "Cofanetto Arcobaleno" che contiene il libro Visti da dentro di Giovanni Iozzi e il dvd 40% - Le mani libere del destino di Riccardo Jacopino, primo film prodotto da Arcobaleno. Hanno partecipato alla presentazione Luciana Littizzetto, Steve Della Casa, Don Luigi Ciotti, Antonella Parigi e tanti altri amici della cooperativa.Regia, Montaggio e Riprese Video: Alex Caroppi, Alberto D'AlimonteVoce Over: Pamela Crepaldi

Cecilia Strada - Emergency a Torino

In occasione dell'inaugurazione a Torino della nuova sede di Emergency, Cecilia Strada presidente dell'associazione, ci racconta il lavoro, i progetti, le idee di Emergency.Regia, montaggio e riprese video: Alex Caroppi, Alberto D'Alimonte;Intervista: Alex Caroppi; Voce over: Pamela Crepaldi

Tutti i filmati di EMERGENCY

cinemAutismo 2012

CinemAutismo 2012, rassegna cinematografica a Torino dal 29 Marzo al 2 Aprile, quattro giorni di proiezioni dedicate all'autismo e alla sindrome di Asperger in occasione della giornata mondiale dell'autismo.

CINEMAUTISMO 2012

Intervista a Marco Mastino Curatore di CinemAutismo 2012, rassegna cinematografica a Torino dal 29 Marzo al 2 Aprile, quattro giorni di proiezioni dedicate all'autismo e alla sindrome di Asperger in occasione della giornata mondiale dell'autismo.Cut and Capture: linx crew

Nando Brusco al csoa Cartella di Reggio Calabria

L'amuri di Calabria non è solo uno spettacolo di cantastorie, ma il frutto di una ricerca artistica ed esistenziale.Per il mio sentirmi profondamente figlio di questa terra, ho scelto di compiere un viaggio fra le sue storie, i suoi cunti... per raccontare vicende ironiche e drammatiche, che appartengono alla Calabria.Lo spettacolo si sviluppa seguendo uno scritto di Leonida Rèpaci (Palmi 1898) che viene arricchito da canti tradizionali, poesie, e storie collegate agli aspetti belli e brutti descritti dall'autore. (Nando Brusco)

Artissima 18 L.S.I.

L'anno scorso Ë stato presentato ad Artissima Il Dizionario di Arte Contemporanea in Lingua italiana dei Segni realizzato dall'Istituto dei Sordi di Torino in collaborazione con il Dipartimento dell'Educazione del Castello di Rivoli, Museo d'Arte Contemporanea. Questo Dizionario ha la finalità di tradurre il lessico specifico dell'Arte Contemporanea di cui mancavano i Segni corrispondenti e i concetti poco chiari ai sordi.Quest'anno Arcoiris TV ha partecipato ad Artissima 18 accompagnando studenti sordi che presentano l'evento chiarendo anche il significato dell'Arte vista dai non udenti. Interprete Lingua dei Segni italiana e Voce Over: Pamela Crepaldi;Regia e Montaggio: dali;Riprese Video: Alex Caroppi, dali.

Visita il sito: www.youtube.com

Psicopatologia del potere quotidiano, foglio di Mauro Scardovelli

Nella vita quotidiana il potere è regolarmente mescolato all'amore. I comportamenti-comunicazione che risentono di questaconfusione generano "doppi legami" che sono all'origine della maggioranza delle patologie conosciute nella mente, nelle idee, nella politica, nei gruppi, nella famiglia e nelle relazioni in genere. Potere e paura sono due facce dello stesso fenomeno. Dove c'è potere non ci può essere vera intimità (assenza di timore) e si interrompe il senso di connessione. Comprendere la natura del potere è necessario per liberarsi dalla sua perversione a ogni livello dell'agire umano. In questo video didattico si affrontano i seguenti argomenti: 03.21 Barriere della comunicazione; 06.28 Potere e paura; 07.33 Separatività; 18.47 Potere, oppressione, violenza; 26.00 Sesso e potere; 32.15 Separazione e patologia; 37.05 Potere, menzogna e ignoranza; 51:52 Potere e amore

Visita il sito: www.aleph.ws

La costola

LA COSTOLAMassimo D'Alema non ne ha mai azzeccato una. Definì la Lega Nord un movimento di sinistra e spinse il suo partito verso il mitico Centro dal quale non ha mai avuto voti, lasciando un vuoto alla sua sinistra ben presto colmato da Di Pietro e Beppe Grillo.

Cordepazze, Sono morto da 5 minuti

XX edizione del Musicultura FestivalAlfonso Moscato (voce e chitarra), Michele Segretario (fender rhodes, organo hammond, sintetizzatori) Vincenzo Lo Franco (batteria e percussioni) Francesco Incandela (violino) e Davide Severino (tromba)palermitano Cordepazze, nome scelto in omaggio al conterraneo Pirandello e alla letteratura italiana tutta, di cui si ritrovano diversi rimandi nei loro testi. Canzoni di stizza, di comica irriverenza, sempre pronte a sgridare i vizi borghesi che, piccoli, diventano pian piano lucidi affreschi della società contemporanea. Vincitori nel 2007 del Premio Fabrizio De Andrè e inseriti, con il brano "Verona", nella compilation dell'etnofestival Womex 2007 di Siviglia, sono stati ospiti nel 2008 del Premio Tenco al teatro Ariston di Sanremo. In uscita il loro album "I RE QUIETI", a cui la rivista musicale XL de "La Repubblica" ha assegnato 5 stelle, inserendo il singolo "La Sinfonica Sociale" nella "migliore compilation possibile del mese di Dicembre" 2008.Vincitore Musicultura Festival XX Edizione - Targa della Critica

Visita il sito: www.musicultura.it

Cordepazze, Sono morto da 5 minuti

XX edizione del Musicultura FestivalAlfonso Moscato (voce e chitarra), Michele Segretario (fender rhodes, organo hammond, sintetizzatori) Vincenzo Lo Franco (batteria e percussioni) Francesco Incandela (violino) e Davide Severino (tromba)palermitano Cordepazze, nome scelto in omaggio al conterraneo Pirandello e alla letteratura italiana tutta, di cui si ritrovano diversi rimandi nei loro testi. Canzoni di stizza, di comica irriverenza, sempre pronte a sgridare i vizi borghesi che, piccoli, diventano pian piano lucidi affreschi della società contemporanea. Vincitori nel 2007 del Premio Fabrizio De Andrè e inseriti, con il brano "Verona", nella compilation dell'etnofestival Womex 2007 di Siviglia, sono stati ospiti nel 2008 del Premio Tenco al teatro Ariston di Sanremo. In uscita il loro album "I RE QUIETI", a cui la rivista musicale XL de "La Repubblica" ha assegnato 5 stelle, inserendo il singolo "La Sinfonica Sociale" nella "migliore compilation possibile del mese di Dicembre" 2008.

Visita il sito: www.musicultura.it