Chi č Online

259 visite
Libri.itBETTINA RHEIMSELLEN VON UNWERTH. HEIMATNYT. 36 HOURS. BEACHES, ISLANDS, & COASTSHAND LETTERING A-Z. GUIDA CREATIVA PER ALFABETI ARTISTICIPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PAST

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Adolfo Perez Esquivel

Totale: 3

Intervista ad Adolfo Perez Esquivel

Intervista al premio Nobel per la pace Adolfo Perez EsquivelBuonos Aires, Argentina, Aprile 2009.Guarda lo Speciale 60 anni della dichiarazione universale dei diritti dell'uomoVisita il sito: www.terrafutura.it

Visita il sito: www.serpajamericalatina.org

Adolfo Perez Esquivel - Dalla lotta contro le dittature alla salvaguardia del creato

Non c'č primo, secondo, terzo o quarto mondo, c'č un unico mondo, i diritti sono uguali per tutti. Dobbiamo combattere le ingiustizie e le dittature usando gli strumenti della nonviolenza e le istanze giuridiche internazionali. Ma il nostro impegno oggi si deve allargare anche alla difesa di tutto il Creato. Questo in estrema sintesi il messaggio lanciato a Trento dal premio Nobel per la pace Adolfo Perez Esquivel, che ha parlato ieri in una sala Depero gremita di pubblico. "Sulle rotte del mondo", quest'anno alla sua prima edizione, si sta confermando - anche grazie all'apprezzamento che i trentini riservano a tutti gli eventi pubblici della manifestazione - un vero e proprio "festival della solidarietŕ", con tante voci che si incrociano e dialogano in libertŕ, a partire naturalmente da quelle dei missionari.

Visita il sito: www.missionetrentino.it

Adolfo Pérez Esquivel - De la lucha contra las dictaduras a la defensa de nuestro mundo

No hay primero ni segundo ni tercer o cuarto mundo: sólo existe un mundo mal distribuido, un mundo con grandes injusticias de hambre, marginalidad y violencia. Para transformar y defender nuestro mundo, tenemos que comenzar a construir caminos nuevos. La verdadera lucha por la construcción de una nueva sociedad es la resistencia a través de métodos no violentos. Sólo así lograremos combatir las injusticias y las dictaduras... Este es el mensaje de Adolfo Pérez Esquivel, premio Nobel de la Paz en 1980 por su compromiso con la defensa de los Derechos Humanos en Iberoamérica.