Arcoiris TV

Chi è Online

91 visite
Libri.itPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTGUSTAV KLIMT. TUTTI I DIPINTIBETTINA RHEIMSILLUSTRATION NOW! FASHION (IEP) - #BibliothecaUniversalisRENAISSANCE (GB) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


11 Settembre 2001 - Inganno Globale


Tutti i filmati di Luogo Comune

ArcoirisTV
2.8/5 (280 voti)
Condividi Segnala errore Tutti i filmati di Luogo Comune

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV



"11 Settembre 2001 - Inganno Globale" è il primo film italiano sugli attentati che hanno cambiato il corso della storia.Vuoi per le guerre che ne sono state fatte conseguire, e che stanno avendo enormi implicazioni a livello globale, vuoi soltanto per il costo quasi raddoppiato della benzina che tutti consumiamo ogni giorno, non c'è un solo aspetto delle nostre vite quotidiane che non sia stato in qualche modo toccato da quei fatti.È quindi doppiamente importante per chiunque affrontare la questione conserietà e responsabilità, evitando di dividersi in due bande contrapposte, che possono portare soltanto a dannose spaccature, quando il problema ciriguarda tutti nella stessa misura.Nel grande polverone mediatico sull'11 settembre, questo film-inchiesta cerca di scartare il grano dal loglio, separando le accuseridicole della vere responsabilità mancate, proprio per evitare che grazie alla inconsistenza delle prime vengano coperte le seconde, e lo fa attenendosi rigorosamente a fatti documentati e verificabili da chiunque.Non esiste il "complottismo", esistono solo delle risposte poco chiare da parte dei governi. Noi vogliamo soltanto chiarezza.
Massimo Mazzucco -visita il sito:
www.luogocomune.net

62 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


30 Giugno 2006
08:30

Paolo, lascia perdere. Non ti stai confrontando con un gruppo di opinione, e tantomeno con una "commissione d'inchiesta non ufficiale". Le dinamiche comportamentali che si possono osservare tra gli utenti di LC, sia nel modo di relazionarsi tra loro che nel confronto con chi ha opinioni differenti, sono tipiche della setta. Un caso da manuale, davvero.

luca

30 Giugno 2006
01:10

"Paolo Attivissimo è ospite, e come tale sta venendo trattato", dice Massimo. A voi giudicare. http://luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=1281

Paolo Attivissimo

26 Giugno 2006
15:40

Puoi stare tranquillo, Tommasso. Io penso sempre con il mio cervello. Infatti qui c'è un film e decine di commenti entuastici, ma come vedi non mi sono fatto influenzare nè dall'uno, nè dagli altri.

gianni065

26 Giugno 2006
13:48

sai qual'è il tuo sbaglio gianni? se vedi i documenti che provano la presenza di un complotto l'11 settembre li scarti subito perchè preferisci credere a quell che dicono gli altri, pensa con il tuo cervello.

tommasso

26 Giugno 2006
01:40

Loose Change è stato il massimo concentrato di dati fasulli e fuorvianti. Questo film non arriva a quei livelli ma è altrettanto fuorviante. Decine e decine di citazioni false, i soliti "esperti" che vanno dai professori di filosofia a quelli di religione... per avere un'idea basta scaricare questi documenti: http://www.aereimilitari.org/Crono911.pdf http://www.aereimilitari.org/GlobalFakes.pdf oppure consultare: http://www.sulterrorismo.splinder.com/post/8451018#more-8451018 http://www.ccdominoes.com/lc/LooseChangeGuide.html

Gianni

26 Giugno 2006
02:50

Con questo intervento, perdi il mio rispetto caro Paolo. E sicuramente quello di tante altre persone su luogocomune che cmq ti hanno sempre riconosciuto la correttezza nelle discussioni.

Luca Migliori

25 Giugno 2006
22:10

Chiedo scusa, non potendo correggerli, ripubblico il mio post senza errori di battitura. M.M. Sono stupefatto nel vedere lo stesso Paolo Attivissimo, autore della "recensione" contro il mio film, pubblicizzare così "vistosamente" il suo lavoro di analisi, quando egli sa benissimo che ho in corso la preparazione della mia risposta punto-per-punto, che ancora non ho pubblicato. Notare, sempre per la precisione, che questa discussione è attualmente in corso sul nostro sito, dove Paolo Attivissimo è ospite, e come tale sta venendo trattato. Voglio solo sperare che questa sua "distrazione procedurale" sia dovuta magari ad una domenica mattina leggermente più assonnata delle altre. Massimo Mazzucco autore di "Inganno Globale" e responsabile di luogocomune.net

Massimo Mazzucco

25 Giugno 2006
22:07

Sono stupefatto nel vedere lo stesso Paolo Attivissimo, autore della "recensione" contro il mio film, a pubblicizzare così "vistosamente" il suo lavoro di analisi, quando egli sa benissimo che ho in corso la preparazione della mia risposta punto-per-punto, che ancora non ho pubblicato. Notare, sempre per la precisione, che questa discussione è attualmente in corso sul nostro sito, dove Paolo Attivissimo è ospite, e come tale sta venendo trattato. Voglia solo sperare che questa sua "distrazione procedurale" sia dovuta magari ad una domenica mattina leggermente più assonnata delle altre. Massimo Mazzucco autore di "Inganno Globale" e responsabile di luogocomune.net

Massimo Mazzucco

25 Giugno 2006
16:14

Se a qualcuno interessa sapere quanto di quello che dice il documentario è esatto, ho fatto qualche controllo: http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/ig_recensione.htm Ho trovato dati falsi, frasi tagliate ad arte, contraddizioni e affermazioni non documentate. Persino il numero di serie dell'aereo al Pentagono è riportato sbagliato, come lo sono le distanze al Pentagono e le date dell'incidente di Payne Stewart. Errori veniali? Può darsi, ma sono sintomo di scarso rigore nel verificare quello che si dice. on prendetemi in parola: andate voi stessi a verificare, prima di credere ciecamente a quello che viene detto nel documentario. I dati per la verifica sono pubblicamente disponibili e non sono di parte. E' un peccato, perché il documentario solleva un paio di domande interessanti sulla negligenza (non dolo, ma negligenza) dei responsabili della sicurezza aerea, nessuno dei quali ha pagato. Ma queste domande si perdono in un mare di errori a senso unico. Se si continua così a disseminare dicerie sbagliate sull'11 settembre, sarà sempre più difficile fare vera chiarezza. Con il loro fumo confuso, i complottisti fanno il gioco di chi ha interesse a nascondere le carenze e responsabilità di quegli attentati.

Paolo Attivissimo

20 Giugno 2006
16:02

Sono sempre stato un po scettico sulla tesi dell'autoattacco,ma da qualche giorno sto scorazzando in rete alla ricerca di maggiori informazioni...Beh,ne ho trovate una valanga!Mi chiedo come un popolo cosi numeroso e "avanti" come quello degli states si possa far abbindolare e non reagire a una montagna di infinite menzogne distrubuite per coprire una simile tragedia!Forse la risposta è sotto i miei occhi,e non serve andare dall'altra parte dell'oceano per capire che lq classe dirigente di ogni stato del cosidetto "occidente" manipola l'informazione ai propri scopi!Ma CAZZO...ma noi non possiamo farci proprio niente?Siamo in piu di 6000000000 e ci facciamo tirare per il culo da qualche migliaio di politici che tirano i fili di questo immenso teatrino??Gran bel lavoro comunque...

Stefano