Chi è Online

229 visite
Libri.itVERMEER. THE COMPLETE WORKS - jumboENTRYWAYS OF MILAN – INGRESSI DI MILANOC’ERA UN’ALTRA VOLTAFRÉDÉRIC CHAUBIN. CCCP (INT)BERLINO NEGLI ANNI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Loose Change - Film sui fatti del 11 Settembre 2001

ArcoirisTV
2.8/5 (260 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Il filmato con doppiaggio in italiano
Loose Change è sicuramente il film più completo ed interessante uscito fino ad oggi sull'undici settembre. L'autore è Dylan Avery, un ragazzo poco più che ventenne, che due anni fa si è messo a raccogliere e studiare l'immensa mole di materiale esistente in rete, e ne ha fatto, insieme al suo amico Korey Rowe - fresco reduce delle guerre in Afghanistan e Iraq - un lavoro che è stato già visto, tramite Google Video, da oltre due milioni di persone nel mondo.
Oggi Loose Change arriva anche in Italia con sottotitoli in italiano e grazie a un gruppo di volontari è stato realizzato successivamente il doppiaggio in italiano.
Per chiunque si interessi alla questione dell'undici settembre, e al suo dibattito che non accenna a placarsi, questo è un film assolutamente indispensabile da conoscere.
Visita il sito: www.luogocomune.net

54 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


6 Giugno 2008
17:29

Grazie mi avete aperto gli occhi, insieme con Luogocomune (www.luogocomune.net) e Ggoal (http://www.ggoal.com/site/piz_search.php?idk=19098 ) su verità che ancora preferivo non ammettere.

barbara

18 Maggio 2008
00:36

Grazie Arcoiris!!! Invito tutti ad andare a vedere il sito www.zerofilm.it Anche noi italiani abbiamo dato il nostro contributo alla ricerca della verità..... con un film-inchiesta al quale a partecipato anche il premio Nobel Dario Fo. E' ormai chiaro e documentato che la versione ufficiale dell'11 settembre è una farsa colossale. Avete mai visto nel calcio il Brasile (che rappresenta l'apparato militare degli USA) venir battuto da una squadra di dilettanti (appunto i presunti 16 arabi comandati e diretti da un barbone nascosto in una caverna in Afganistan)??? Bin Laden non lo troveranno mai perche se lo trovassero finirebbe la "guerra al terrorismo"!!!!! Bin Laden è morto oppure è un agente della CIA.

michele

9 Aprile 2007
09:37

il massimo che si poteva vedere, complimenti un film documentario da oscar.

antonio

1 Ottobre 2006
18:25

Ragazzi vi suggerisco un libro di R.J. Berg e W.Rodriguez: "11 SETTEMBRE BUSH HA MENTITO" Il documento d'accusa del guardiano delle Twin Towers. E' molto interessante e riprende monte delle teorie sentite e viste nel video. Ciao a tutti Stefano

Stefano

21 Settembre 2006
22:33

RAGAZZI NO CREDIAMO PIU' A NIENTE! IN QUESTO MONDO I POTENTI CI PRENDONO SOLO IN GIRO. IO CREDEVO (FESSO) ALLA VERSIONE UFFICIALE MA DOPO AVER VISTO QUESTO FILM... VERGOGNA! RAGAZZI URLIAMO AL MONDO INTERO LA VERITA'!

Roberto

17 Settembre 2006
22:29

beh ragazzi, cosa dire...? già ne avevo visto un altro di questi video, 11 settembre 5 anni dopo, ma questo è ancora più schockante. anche io mi sforzo di credere alla versione ufficiale, ma pensiamoci un pò, ci sono troppe prove a sfavore. ormai c'è poco da dubitare, è stata tutta una mess'in scena, un autoattentato, e anche mal camuffato. è tutto troppo chiaro, soprattutto di fronte alle leggi della fisica, che di certo non possono essere cambiate dalla versione ufficiale. un boeing che si schianta sul pentagono non fa quel buchetto e i resti rimangono. e lo united 93? ma insomma... se vogliono fare queste cose almeno le mascherassero bene! che schifo gli americani! è un'ennesima dimostrazione che gli interessi economici coprono qualsiasi codice morale e umano. l'amministrazione bush ne è un emblema. vergogna!

manuele

6 Agosto 2006
19:16

...sono senza parole, continuo a sforzarmi di credere che questo video si sbaglia! Capisco tutti quelli che, credendo alla versione ufficiale, non si pongono domande: é troppo duro accettare che chi si pone ad esempio di democrazia, giustizia, civiltá per il mondo intero abbia compiuto, compia e compirá crimini orrendi verso l'umanitá! Qui non si tratta di essere anti-americano.....e a chi chiede dove stiano i fatti in questo video, ma lo avete guardato? propongo all'autore di rigirarlo in stile sitcom, magari il messaggio passa piú facilmente, ci sono persone che hanno bisogno che le cose gli vengano spiegate nel modo adeguato...non é vero eddy & co.?

Andrea

2 Agosto 2006
12:00

Ma ragazzi,cosa volete che vi dica?Quì abbiamo visto la parte "tecnica"dell'11/9,ma per le motivazioni geopolitiche chi ci pensa?Quali le motivazioni che hanno spinto Wolfowitz & Co. ha trucidare 2996 americani inermi?Per fortuna da due anni studio geopolitica internazionale e credo che non smetterò mai più,ma una cosa voglio dirvi:aspettatevi un 11/9 a Shangai o Pechino,adesso i cinesi hanno imparato come attuare i propri programmi di espansione geopolitica per catturare tutta l'energia necessaria al loro boom economico!!!Vi dice niente il Sessagesimo di Asimov?Mi trovate li...

sol roth

28 Luglio 2006
13:39

ragazzi avete mai visto qualcosa di hollywoodiano....assolutamente hollywoodiano.....organizzato da altri che non fossero gli americani stessi???????.......la firma di quei terribili attentati e' assolutamente americana......punto e basta.

umberto

10 Luglio 2006
18:58

Trovo strano che arcoiris.tv e luogo comune.net siano in possesso di documentazioni esplosive sul merito degli attentati dell'11 settembre 2001, ed altri mezzi, sopratutto di sinistra non si siano ancora espressi con chiarezza sui reali dubbi che tuttavia ancora persistono sulle stragi dell'11 settembre, che coinvolgerebbero i servizi americani e il governo USA. Eppure un servizio giornalistico approfondito farebbe bene alla verità e renderebbe giustizia a tutte le vittime di questa tragedia perchè svelerebbe i retroscena politici ed economici nonchè i mandanti di queste stragi.

Lorenzo