Arcoiris TV

Chi è Online

93 visite
Libri.itINTERIORS NOW! - #BibliothecaUniversalisFONTANA (I) #BasicArtHAND LETTERING A-Z. GUIDA CREATIVA PER ALFABETI ARTISTICI100 CONTEMPORARY BRICK BUILDINGS (IEP)NYT. 36 HOURS. BEACHES, ISLANDS, & COASTS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


Flash mob in Rettorato a Bologna


Tutti i filmati di NADiRinforma

ArcoirisTV
1.8/5 (26 voti)
Condividi Segnala errore Tutti i filmati di NADiRinforma

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
NADiRinforma Bologna 27 maggio 2014 proponiamo le immagini del flash mob in Rettorato del personale tecnico amministrativo (TA) dell'Università di Bologna che ha fatto seguito l'Assemblea, convocata dalla FLC Cgil, nel corso della quale è stata approvato la decisione di chiedere all'Ateneo la sospensione della sperimentazione del sistema di valutazione del personale.
L'assemblea ha deciso di andare a consegnare l'ODG approvato al Magnifico Rettore e al CdA, portando cartelli e striscioni esplicativi il motivo della protesta, ma la richiesta non è stata accolta in quanto la disponibilità del Rettore è entrata in contrasto con la volontà assembleare che desiderava un cenno di solidarietà e di espressa condivisione da parte dell'Autorità.
L'irrigidimento delle parti ha impedito lo scambio e la voce dei tanti lavoratori, qui rappresentanti dai loro delegati, è rimasta inascoltata, ma, a quanto loro stessi dicono, viva e vitale e pronta a riproporsi molto presto.
I convenuti hanno deciso di far pervenire al Rettore, al CdA e a tutto il personale il documento prodotto in sede assembleare tramite posta elettronica
Secondo le voci raccolte l'esito della manifestazione parrebbe denunciare un atteggiamento poco riguardevole nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori TA dell'Università che, non solo, fanno un lavoro preziosissimo per l'Ateneo, ma che in questi ultimi due anni si sono dovuti confrontare con un pesante processo di riorganizzazione e che ora vogliono solo poter dire la loro opinione su una valutazione che riguarderà direttamente le loro persone e, in futuro, le loro già misere retribuzioni (1.200 euro in media al mese).
I lavoratori chiedono che la valutazione sia legata ad obbiettivi di struttura.

Visita il sito: www.mediconadir.it


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.