Chi č Online

238 visite
Libri.itPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTATTILIOBESTIARIO DELLE CREATURE FANTASTICHE MESSICANEMICHELANGELO. TUTTE LE OPERE DI PITTURA, SCULTURA E ARCHITETTURAHIROSHIGE & EISEN. LE SESSANTANOVE STAZIONI DELLA KISOKAIDO (I GB E)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Soccorritori di Ground Zero - L'ultima vergogna

ArcoirisTV
3.4/5 (70 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
(Questo video risale al 2006. Da allora la cifra indicata di 4.000 soccorritori colpiti da malattie polmonari č salita ad oltre 11.000)Č stata l'ultima legge approvata dal parlamento americano nel 2010, e per un soffio ha rischiato di non farcela. Si tratta di un finanziamento di circa 4 miliardi di dollari destinato ai soccorritori dell'11 settembre - i cosiddetti "first responders" - che hanno contratto malattie polmonari dopo aver respirato per lunghi giorni la polvere tossica delle macerie delle Torri Gemelle.O almeno a coloro che sono ancora vivi, perchč nel frattempo molti di loro sono giŕ morti per quelle malattie.La vergogna per il ritardo con cui č stato finalmente stanziato il fondo sanitario va ad aggiungersi alla vergogna con cui il governo di Bush e Cheney ha sistematicamente ignorato la tragedia di queste persone per sette lunghi anni. Mentre la Halliburton rubava letteralmente milioni di dollari al giorno, grazie agli appalti "in famiglia" scaturiti dalla guerra in Iraq, i soccorritori del 9/11 perdevano lentamente la salute, il lavoro, e spesso anche la vita, nel silenzio piů agghiacciante. La testimonianza video che abbiamo pubblicato, che risale al 2006, č solo una delle tante che sono passate sotto il piů assoluto silenzio mediatico in tutti questi anni.E ora che l'amministrazione Obama ha voluto rimediare in qualche modo a questa situazione vergognosa, ha comunque incontrato un ostracismo prolungato, da parte dei repubblicani, che ha quasi fatto fallire la votazione conclusiva. Per un anno intero i repubblicani hanno inventato una scusa dietro l'altra, pur di non arrivare a votare questa legge.Sostenevano che il programma sanitario per i soccorritori "avrebbe messo a rischio le finanze della nazione", e che "c'erano giŕ troppe spese in corso". E fino al 20 dicembre scorso c'era ancora un senatore repubblicano che teneva bloccata la legge, sotto minaccia di ostruzionismo individuale, sperando di far scadere il tempo utile per la sua approvazione.
Solo quando i media "si sono accorti" della situazione incresciosa, ed hanno denunciato il fatto su tutti i telegiornali, i repubblicani si sono finalmente rassegnati a far passare quella legge.
Ogni altro commento a questo punto diventa superfluo.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.