Chi è Online

83 visite
Libri.itVERMEER. THE COMPLETE WORKS - JumboSCHIELE (I) #BasicArtSMALL ARCHITECTURESEURAT (I) #BasicArt100 ILLUSTRATORS (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

La vera storia della marijuana

ArcoirisTV
4.4/5 (915 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Il capitolo del film sul cancro (in preparazione) dedicato alla marijuana.

Visita il sito: www.luogocomune.net

5 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


19 Settembre 2010
18:08

questo è vero giornalismo ed è ciò che purtroppo viene meno ascoltato e letto perchè non fa scoop

lorna

18 Gennaio 2010
15:56

gli indigeni raramuri del nord messico ci fanno una medicina a base d'alcool, OTTIMA per curare l'artrosi.

sam

14 Dicembre 2009
13:36

sapevo già quasi tutto sull'argomento, ma cmq video ben fatto, complimenti all'autore! vorrei inoltre ricordare quanto nella nostra cultura ci fosse di legato ed imprescindibile alla canapa. Siamo il paese che deteneva nell'800 un quasi monopolio del cordame di canapa ed oggi sopravvivono ancora canti e i balli che si usavano per dirigere il movimento degli "intrecciatori". Pensate solo a quanta gente occorreva per tenere separate ed in ordine le varie corde che compongono una gòmena (le enormi funi d'ormeggio) di una grande nave.... e molto ancora si può scoprire... scaviamo nel passato per scoprire un possibile futuro!

ale

8 Dicembre 2009
13:12

Sono d'accordo con quanto è stato detto e conosco questo argomento. Quello che mi spaventa è ciò che emerge dal filmato, più in generale, e cioè l'enorme potere che ha la finanza internazionale di influenzare e dominare le nostre opinioni, distorcendo la realtà e producendo false informazioni che ci condizionano profondamente. Come sulla canapa, potremmo essere(e certamente siamo) male informati su molti altri argomenti. Come possiamo allora parlare di "democrazia"? E come facciamo a difenderci?

Rosetta Bolletti

5 Ottobre 2009
12:15

Vi devo innanzitutto ringraziare per questo contributo. Personalmente l'ho divulgato a tutti i miei contatti. Mi ha molto colpito la vastità di utilizzo della canapa, e ancor di più nello specifico del campo medico. Non passa giorno che non scopra quanti distorcimenti della realtà ci mettano nella "minestra" che poi mangiamo. Ciò che può fare la differenza è rendersi consapevoli di questo distorcimento e comunicarlo a gran voce e a quante persone sia possibile per raggiungere un "risveglio" sempre maggiore e quindi avere la possibilità di scegliere, di essere liberi da qualsiasi condizionamento. buona continuazione.

andrea