Arcoiris TV

Chi è Online

196 visite
Libri.itROY STUART. THE LEG SHOW PHOTOS: EMBRACE YOUR FANTASIES, POWER PLAYDANIEL KRAMER. BOB DYLAN: A YEAR AND A DAYNYT EXPLORER. ROAD, RAIL & TRAILSTANLEY KUBRICK PHOTOGRAPHS, THROUGH A DIFFERENT LENSN.193 MANUEL CERVANTES (2011-2018)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 1149

Stuzzichini

Documentario Informativo su gli incidenti strradali di Tonino Morreale
Questo documento video avuto per gentile concessione dell'Associazione Italiana famigliari vittime della Strada analizza in maniera divertente e pedagogica alcune dei controsensi della segnaletica stradale in Italia.
Visita il sito: www.vittimestrada.org

Dal romanzo - Ascolta la mia voce - di Susanna Tamaro

Dal romanzo ASCOLTA LA MIA VOCE di Susanna Tamaro - Rizzoli
Lettura della riduzione teatrale
Franco Castellano Massimo Ancora - il padre
Cecilia Dazzi Ilaria - la madre
Alba Rohwacher Marta - la protaonista
Flavio Pasquetto alla chitarra
Al termine dello spettacolo l'autrice ha risposto alle domande del pubblico
Si ringrazia l'Ente Teatrale Italiano
Per informazioni: stampa@mavico.it

Difendiamo la democrazia, salviamo la Costituzione

Regia e produzione: a cura della Carovana per la Costituzione -Firenze 2005
Il video, dal 5,19 min contiene le Filastrocche sulla Costituzione* diAnna Sarfatti
recitate daPamela Villoresi
Visita il sito:

www.carovanaperlacostituzione.it

 _______________________
* testo liberamente tratto da "La Costituzione raccontata ai bambini" diAnna Sarfatti
_______________________ 

Sueño de una noche de verano

De 1935, dirigida por Max Reinhardt. Largometraje americano, en inglés con subtítulos en español, con Ames Cagney, Olivia de Havilland y Dick Powell. Uno de los más tiernos y encantadores cuentos de Shakespeare, con las más grandes estrellas de aquel momento.

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Il Manipolatore -

Delle volte, l'impotenza in cui si viene gettati costringe l'uomo ad adottare comportamenti che a occhi comuni possono sembrare indegni,ma spesso le cose non sono come sembrano.

Visita il sito: www.ltmd.it

22)- SAMOTER 2008

SAMOTER è il Salone Internazionale Triennale Macchine Movimento Terra, da Cantiere e per l'Edilizia.
Si è tenuto a Verona, e le nostre telecamere erano presenti per immortalare l'evento.
I titolari di diverse aziende ci hanno illustrato le principali novità presenti in fiera.
SAMOTER è un evento internazionale al quale non possono mancare tutte le principali aziende leader nei settori sopraindicati.
a cura di Raffaele Bazzani

Indignazione per il nuovo cartellone pubblicitario della Lega Nord a Bologna

N.A.Di.R. informa in Esclusiva:
Indignazione e denunce per la comparsa sulle strade di Bologna di un cartellone pubblicitario elettorale della Lega Nord, dichiaratamente induttore di disagio individuale e sociale. In una società democratica in movimento verso la conquista della capacità di vivere tranquillamente e costruttivamente la multiculturalità, parrebbe un tentativo di acuire il già presente timore della diversità. Timore o franca paura dettata dalla mancanza di conoscenze orientate e dalla sottomissione a costante manipolazione mediatica dalle finalità dubbie.
Ne parlano:
- Alcuni cittadini
- Andrea Abu Yasin Merighi (Portavoce del Centro di Cultura Islamica di Bologna)
- Daniele Parracino (Membro del Consiglio Direttivo del Centro di Cultura Islamica di Bologna)
- Monsignor Giovanni Niccolini ( Vicario Episcopale per la Carità e la Cooperazione Missionaria tra le Chiese della Diocesi di Bologna)
- Stefano Pieralli (Presidente del P.D.C.I. di Bologna - Commissione Nazionale diritti del P.D.C.I.)
- Leonardo Barcelo (Consigliere Comunale di Bologna - Responsabile Provinciale dei D.S. per l'Immigrazione)
Visita il sito: www.mediconadir.it

Jacopo Fo Censura totale N°004 - Assassini!

Censura Totale - videolettere per aggirare la censura
--Assassini!
Balle colossali per coprire crimini spietati.
Ogni anno nel mondo ci sono dieci milioni di morti, più di quanti ne venivano uccisi durante la seconda guerra mondiale. E questo massacro ha avuto meno copertura mediatica di quanta ne abbia ottenuto un rapporto orale tra una stagista e un presidente nord americano.
E che dire dei campi di concentramento alleati nei quali morirono più di un milione di prigionieri tedeschi?
Che pensare quando, leggendo un testo universitario di economia, si scopre che per ogni euro depositato in banca questa presta dieci euro?
Un piccolo vademecum della grande menzogna.
Link di approfondimento:
www.cacaoonline.it
Settore:"Tutto quello che gli altri non ti raccontano"

Eek-a-mouse - Rotototom Sunsplash 2006

Con il suo stile inconfondibile più per gli strani suoni con cui accompagna le sue liriche che non le liriche stesse, Eek-A-Mouse è uno dei deejays più divertenti della dancehall degli anni ' 80. Il suo vero nome è Rypton Hilton ed è nato a Kingston nel 1957 e deve il suo fantasioso nome d' arte a quello di un cavallo su cui puntava somme che regolarmente perdeva (pare che l' unica volta che si sia rifiutato di puntarlo il cavallo abbia vinto). Dopo due primi singoli passati inosservati a metà degli anni settanta Eek-A-Mouse iniziò a registrare regolarmente per Joe Gibbs dal 1980 ma la fama arrivò rapida dal momento in cui questo altissimo deejay passò nel camp di artisti di Linval Thompson e Junjo Lawes, due produttori che grazie ai Channel One Studios e all' utilizzo della grande Roots Radics Band producevano la musica più eccitante del momento in Giamaica e la popolarizzavano in Inghilterra e Stati Uniti grazie all' etichetta Greensleeves. Nel 1981 Eek-A-Mouse colpi' nel segno con il suo album di debutto ' Wa do dem' e dopo una trionfale esibizione al Reggae Sunsplash, l' anno seguente continuo' alla grande con singoli passati alla storia come ' Ganja smugglin' , ' Anarexol' , ' Operation eradication' e ' For hire and removal' . A ' Wa do dem' seguirono i classici albums ' Skidip' (1982) e ' The mouse and the man' . L' ultimo dei suoi grandi albums, ' Mouseketeer' risale al 1984 ma questo gigante del deejay style ha continuato a registrare ed esibirsi dal vivo. Di recente è stato protagonista di una specie di ' comeback' i cui frutti più recenti sono un recente CD prodotto da Blacka Dread con il titolo di ' Eek-a-speeka' , l' apparizione in ' Khaki suit' di Damian Marley ed anche il singolo ' She comes from Italy' , registrato per l' italiana One Love sull' Acqua riddim.
Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

26° anniversario commemorativo della strage del 2 Agosto 1980 alla stazione di Bologna

Sono intervenuti:
Paolo Bolognesi - Presidente della Associazione Familiari e Vittime della Strage
Sergio Cofferati - Sindaco di Bologna
Giulio Santagata - Ministro per l'Attuazione del programma di governo
Riprese effetuate durante il 26° anniversario della strage del 2 Agosto 1980 alla stazione di Bologna in cui morirono 85 persone e 200 risultarono ferite.
In collaborazione con Universo Tv
Visita il sito: www.stragi.it
Visita il sito: www.universotv.it

Il testo del discorso di Paolo Bolognesi