Chi è Online

202 visite
Libri.itKEIICHI TAHARA. ARCHITECTURE FIN-DE-SIÈCLECARAVAGGIO. LELLEN VON UNWERTH. HEIMATGATTI DROBERT CRUMB. SKETCHBOOK. VOL. 2: SEPT. 1968–JAN. 1975

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 5225

Il tempo di andare

L'Associazione Maestri di Speranza, attiva nell'ambito dell'educazione e della formazione nelle aree in via di sviluppo, presenta uno spettacolo di teatro-danza dal titolo "Il tempo di andare". Lo spettacolo, con drammaturgia originale e regia curate dalla stessa associazione, vede in scena importanti rappresentanti del mondo artistico nazionale ed internazionale. Il ballerino Paolo Mangiola, direttamente dalla compagnia londinese Random Dance, l'attore Lorenzo Praticò e l'attrice Francesca Costantino. Le musiche, originali e dal vivo, sono suonate dal Coglitore's trio.

Guerra, medicina e diritti umani

9° Incontro Nazionale di Emegency "Io sto con Emergency" dal 7 al 12 Settembre 2010.Conferenza di Gino Strada, Fondatore di Emergency

Visita il sito: www.emergency.it

05)- Nuovi passi verso città amiche dell'infanzia e dell'adolescenza

5 maggio 2006
INTERVISTE
N.A.Di.R. informa
: L'iniziativa organizzata da:
Regione EmiliaRomagna - ANCI - Assoc. Naz. Camina (Città amiche dell'infanzia edell'adolescenza) - UNICEF Italia
nasce con l'obiettivo di riportare al centro dell'attenzione delle politichedelle città i diritto dei ragazzi e, tra questi, il diritto all'eserciziodella cittadinanza attiva nella prospettiva di una rinnovata qualità allavita urbana ambientale e sociale. La giornata è stata l'occasione per fareil punto e rilanciare quelle politiche che partendo dai piccoli cittadini,concorrono alla progettazione di città sostenibili e amiche dell'infanzia edell'adolescenza

Don Andrea Gallo al Convegno su narco-sale

Il 27 settembre 2008 si è tenuto un Convegno "Luoghi igienici del consumo e sulle politiche di riduzione del danno da droghe in Europa" completamente auto-finanziato dalla Comunità San Benedetto al Porto di Genova In tale Convegno si illustrano le esperienze di Barcellona e di Amsterdam, ove da tempo le autorità municipali hanno messo a disposizione locali pubblici per consumo di stupefacenti in modo igienico sotto il controllo di infermieri, medici, psicologi e tutori dell'ordine. Il Convegno ha cercato di riportare l'attenzione su questo tema che viene oggi spesso trascurato dalle istituzioni e dalle agenzie educative.

The Triumph of Sherlock Holmes

1935 - Mystery / Thriller
Holmes, retired to Sussex, is drawn into a last case when.arch enemy Moriarty arranges with an American gang to kill one John Douglas, a country gentleman with a mysterious past. Holmes' methods baffle Watson and Lestrade, but his results astonish them. In a long flashback, the victim's wife tells the story of the sinister Vermissa Valley.
Directed by:Leslie S. Hiscott
Writing credits:Arthur Conan Doyle, H. Fowler Mear
Complete credited cast:
Arthur WontnerLyn HardingLeslie PerrinsJane CarrIan FlemingCharles MortimerMinnie RaynerMichael ShepleyBen WeldenRoy EmertonConway DixonWilfrid CaithnessEdmund D'AlbyErnest Lynds
Visit the site: www.publicdomaintorrents.com

GENTE DI TERRA MADRE - 2 di 2

Gente di Terra Madre2008 - Clip Ufficiale(SOTTOTITOLATA IN ITALIANO)1A PARTEProdotta da Slow Food/BODA\'www.slowfood.itwww.terramadre.orgwww.boda.itItalia, 2008, MiniDv,16, col.Ogni due anni oltre 8000 contadini, cuochi, pescatori, studenti, docenti, allevatori, produttori di cibo da tutto il mondo, si incontrano in Italia, a Torino, per parlare di cibo, ambiente, biodiversità, sviluppo locale. Quest\'incontro si chiama Terra Madre.realizzato da /realized byStefano Scarafia / Paolo Casalis (regia/montaggio/camera) / Fabio Mancari (camera) / Federico Bertoli (fotografia) / Pietro Jona (suono in presa diretta) / Damiano Gravili (produttore esecutivo)

OFFICIAL VIDEOCLIP "THE ISLAND" OF MONICA SHANNON

"THE ISLAND" è IL VIDEOCLIP UFFICIALE DI MONICA SHANNON, artista new age di origini italo-americane.
Questo lavoro descrive perfettamente la tematica trattata dall'artista nel brano "THE ISLAND" tratto dall'album "BEYOND 9", un connubio speciale tra anima e gli elementi della natura.

Una produzione ELFA Promotions
- Directed by Antonino Giorgianni
- Direzione Artistica ELFA: Tommaso Busiello
- Sceneggiatura a cura di Francesca Molon
- Fotografia a cura di Antonino Giorgianni e Francesca Molon

Brinc@ Bologna - Dorian Gray

Dorian GrayI più grandi eventi della nuova musica 'made in' Sardegna.In dirittura d'arrivo 8 delle migliori band del panorama musicale sardo.

Visita il sito: www.progettobrinca.com

RADIO MAFIOPOLI 17 - Il boss Semola, topo di fogna

'era una volta, tanto tanto tempo fa, in un paese lontano lontano, un piccolo topolino di nome Semola. Semola era un topolino molto birichino e tutti i suoi compagni gli raccomandavano di imparare presto la buona educazione.-Io non voglio essere un topolino educato! Io voglio diventare un topo boss!Diceva Semola mentre continuava con i suoi scherzi in giro per il paese. E sparava con i suo baffi appuntiti e il suo muso da topo, rompeva i coglioni ai topi degli altri e soprattutto sognava... sognava con topo Cirillo, topo Letizia, topo Spagnuolo, sognava di diventare come i suoi eroi Sandokan Schiavone e Cicciotto 'e mezzanotte Bidognetti, i due topi boss che da buoni topi rosicchiano intorno al frutto della dignità finché non ci si accorge che è rimasto solo il torsolo. Sono una razza strana i topi di Gomorra: cominciano da ragazzini come tutti i topi a giocare a flipper all'azione cattolica ma poi si fanno prendere troppo la mano dalle gare di guardie e ladri. E scavalcano a martellate i propri limiti da topo sulla pelle degli altri.-Topo Semola, fai attenzione, gli amici seduti sulle pistole durano solo finché non si scaricano.Gli diceva Topo Saggio.-Non è vero! Io sono il capo! E i miei amici hanno bisogno di un capo!Ma nel mondo dei topi di Gomorra i capi sono vuoti a rendere e in giro c'è sempre qualche Topo Monezzaro che per un soldo di cacio ti insabbia sotto qualche orto. Semola già una volta l'avevano preso al gioco del giro perché aveva barato e si era preso la penalità della galera, come a Monopoli. A forza di toccarsi mentre si guardava a fare il boss però aveva finito di far vedere che era diventato quasi cieco, anche se i bene informati dicono che non gli sia caduto il pisellino. Quasi cieco ma pisellato era scappato e tornato di nuovo in gara. Il tipico caso di svista, quando a Mafiopoli si chiude un occhio.-Ha barato! Non vale! Non può rientrare nel gioco!-Sì che vale! Sono Topo Semola e arriverò sempre più in alto, lì dove merito di stare!Ma l'amicizia tra i topi di Gomorra dura il tempo di uno sparo e piano piano anche i topamici più fidati cominciavano a stancarsi perché se non servono troppi capi in un gioco dove non ci sono regole.Ma l'amicizia tra i topi di Gomorra dura il tempo di uno sparo e piano piano anche i topamici più fidati cominciavano a stancarsi perché se non servono troppi capi in un gioco dove non ci sono regole. E l'amicizia scende appena dopo a quando scende la cocaina.Un giorno tropo Semola era stiracchiato nel suo covo con una fetta di formaggio con i buchi e da lontano si sente che bussa la polizia.-Ma non vale! Non era arimo? Chiede Semola-Arimo sta cippa! Disse l'unico amico che gli era rimasto a dividere il covo con Semola e la moglie, ma non la moglie.Cominciarono a correre che sembravano dei topi a reazione e scesero giù per il tombino sotto il letto che gli aveva costruito su misura l'Istrice Ficcabuchi.Corrono, corrono e arrivano nelle fogne di Mafiopoli: Semola, il suo ultimo amico e intorno tutta la pupù. Ma non la moglie, che per spegnere il fuoco sotto la caponata si era fatta arrestare.-Che schifo! Andiamo subito via di qui! Non possiamo stare nella fogna! Sono un topo civilizzato.Ma qui Semola sbagliava. Caro Semola ogni cosa al suo posto, come diceva Topo Saggio, e non è normale che un topo si metta a sognare di continuare a scavalcare senza ricordare che un gioco sleale finisce con lo sciacquone. E così la favola di topo Semola finisce proprio male, una favola nel cesso, una favola anormale, come Via col Vento che finisce che s'infischia o peggio ancora i Promessi Sposi che per il catering sono costretti a rimandare il rituale. E la morale? Cum grano salis.[audio casalesi]

Visita il sito: www.radiomafiopoli.org

Donne, politica e passione - Dall 22 al 24 giugno

Milano, dal 22 al 24 giugno - Ex-Ospedale psichiatrico P. Pini
All'interno della rassegna Da vicino nessuno è normale Usciamo dal silenzio organizza una tre giorni di incontri, riflessioni, spettacoli, film e festa sulla libertà delle donne.
Assunta Sarlo ci spiega i dettagli dell'iniziativa.
Visita il sito: www.usciamodalsilenzio.org